8 maggio 2012

FoodSaver™ e la magia del sottovuoto

407240_261710193904831_197553226987195_575207_1983581464_n
Logo FoodSaver

Ne sono rimasta affascinata e, quando ho scoperto i mille utilizzi della FoodSaver™ V3040 mi si è aperto letteralmente un mondo! Permettetemi quindi di non postare oggi la classica ricetta, ma qualche informazione e curiosità in più a proposito dei metodi di conservazione sottovuoto. Ultimamente ho avuto modo di provare una delle macchine FoodSaver per il sottovuoto e di sperimentarne i vari utilizzi in cucina. Devo ammettere che nella mia dispensa e nel mio frigorifero in queste settimane ci sono stati notevoli cambiamenti positivi. Ecco perchè ho pensato di parlarvene in maniera più approfondita ed illustrarvi vantaggi e idee per l'utilizzo di questo fantastico apparecchio.
419739_261710290571488_197553226987195_575210_111409150_n

431286_261710307238153_197553226987195_575211_2055970656_n
Perchè la conservazione sottovuoto?
L'esposizione degli alimenti all'aria causa spesso una notevole perdita dei valori nutritivi e dei sapori e favorisce la crescita di batteri e muffe. Con il metodo di conservazione sottovuoto manteniamo gli alimenti freschi fino a cinque volte più del normale.
Una nota positiva, soprattutto per chi ha la possibilità di cucinare solo durante il fine settimana, è quello di preparare le pietanze in anticipo e conservarle nei sacchetti FoodSaver™. Un gran bel risparmio in fatto di tempo e di organizzazione.
Il confezionamento sottovuoto prolunga poi la vita degli alimenti. Eliminando la maggior parte dell'aria dal contenitore ermetico si riduce l'ossidazione che incide sul valore nutritivo, sul sapore e sulla qualità dei cibi.

Ovviamente questa tecnica non è da considerare come un'alternativa alla refrigerazione o al congelamento. Qualsiasi prodotto deteriorabile, che normalmente conserviamo in frigorifero deve essere surgelato dopo il confezionamento sottovuoto. Ciò ne garantisce una durata di gran lunga maggiore rispetto ai metodi di conservazione tradizionali.

Qualche esempio:
Per carne (pollame, maiale, agnello) e pesce la conservazione classica arriva fino ad un massimo di 6 mesi, mentre conservata in una busta FoodSaver™ raggiungiamo anche i 2-3 anni.
Stesso discorso vale per le verdure, da sbollentare e refrigerare prima di metterle sottovuoto, che da un periodo di conservazione massimo di 8 mesi resistono fino a 2-3 anni utilizzando il sottovuoto. E' perfetto inoltre anche per la conservazione dei liquidi, come sughi o brodo. Basterà, anche in questo caso, lasciarlo raffreddare e presurgelarlo utilizzando delle vaschette o dei vassoi per i cubetti di ghiaccio. Fatto ciò si potrà procedere con la conservazione sottovuoto. Per utilizzarli poi sarà sufficiente tagliare un angolo della busta e scaldare la busta nel forno a microonde oppure a bagnomaria.

Differenti accessori a seconda delle esigenze
Esistono poi casi particolari in cui le buste per il sottovuoto non bastano. Ecco allora che FoodSaver™ fa fronte a queste particolari evenienze creando accessori come:
  • i contenitori, perfetti per la dispensa e per la conservazione di prodotti delicati, come i frutti di bosco o alimenti molto morbidi;  
  • i barattoli, perfetti per la conservazione di biscotti, pasta, cereali e farine;
  • tappi per bottiglie, per gli oli; 
  • scatole per la marinatura rapida con sigillatura sottovuoto, perchè tramite il processo di aspirazione apre i pori degli alimenti e ne assorbono più rapidamente la marinatura.
421661_250836788325505_197553226987195_551207_1294881111_n379166_204869339588917_197553226987195_442806_1274904815_n
375786_204869322922252_197553226987195_442805_2035694427_n320658_204869309588920_197553226987195_442804_1894196506_n
307192_204869366255581_197553226987195_442807_349598646_n305709_204869276255590_197553226987195_442803_1186145772_n


Il tutto è ovviamente semplice ed intuitivo, con un design pulito e poco ingombrante. Esiste addirittura la possibilità di selezionare velocemente, tramite un pannello di controllo Soft Touch, due livelli di sigillatura: per alimenti secchi o umidi. Il modello V3040 inoltre è dotato anche dell'opzione "solo sigillatura" per mantenere e conservare anche gli alimenti più morbidi e delicati. Avete una vaga idea di quanto possa essere comodo quando preparate i vostri biscotti o dolci preferiti e volete che restino freschi, fragranti e morbidi più a lungo possibile? Perfetto anche per creare anche dei monoporzione di dolce per le merende dei vostri bimbi, proprio come se fossero confezionate, ma con la garanzia di un prodotto sano e genuino preparato direttamente da voi!
Insomma i vantaggi sono notevoli e non mancherò di illustrarveli nelle mie prossime ricette.
Nel frattempo vi segnalo la loro pagina FaceBook e il loro sito web, in cui potrete trovare tutte le informazioni e mille idee per le vostre conservazioni sottovuoto.

6 commenti:

  1. Molto interessante, grazie!!!

    RispondiElimina
  2. E' da tanto che me la voglio comperare!!!!!! Vorrei provare anche la cottura in lavastoviglie con il sottovuoto, ora ci faccio un pensierino....
    Baci

    RispondiElimina
  3. hi,
    cara, nessuno vuole convincerti :-) ovvio che se vuoi sperimentare nuove tecniche culinarie (come la cottura a bassa temperatura o la cottura con il sottovuoto) sono necessari questi prodotti, in alternativa puoi benissimo vivere senza. Fidati che dopo aver provato l'abbattitore, non torni indietro. Esattamente come il sottovuoto. ps. il sottovuoto non occupa spazio, l'abbattitore è grande come un microonde e insieme costano quanto un bimby.

    la cottura bagnomaria per sottovuoto

    RispondiElimina
  4. hi,
    so nice Blog...
    Ahhh si l'ho letto il tuo blog, è strabella la scuola in cui andarai!! Che fortuna partire tra una settimana, sono felice per te, e curiosa di sapere le tue prime impressioni ;) Certo appena mi danno notizie scrivo subito!
    macchine cottura sottovuoto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...