4 settembre 2012

Cestini di pizza alla "ratatouille"

IMG_1045

IMG_1039

Qui ormai sembra essere arrivato definitivamente l'autunno. Quello con la pioggia perenne e il vento freddo, quello da copertina e libro da leggere, quello da oggi "accendo il forno" perchè ho ancora bisogno di un po' di tepore. Ebbene sì, l'estate sembra essersene decisamente andata per lasciare posto a cieli grigi e un po' tristi, ma anche l'autunno ha i suoi lati positivi. Devo ammettere che durante questa calda, torrida estate un po' mi è anche mancato e ho tirato un sospiro di sollievo al primo temporale (ok è stato più un grido di gioia, lo ammetto!). Finalmente poi possiamo riaccendere il forno e, credetemi, ne avevo un bisogno disperato! Per tre lunghi mesi mi sono segnata ricette che avrei potuto realizzare solo al forno quindi qualche giorno fa mi sono proprio sbizzarrita. Visto poi che abbiamo ancora qualche verdura dell'orto ho pensato di ricreare questi fantastici cestini di pasta da pizza ripieni di una sorta di ratatouille molto veloce. L'idea arriva da Sale & Pepe, che con il numero di Agosto, mi ha un po' conquistata, soprattutto con lo speciale su come utilizzare la pasta da pizza in maniera originale! Questa ricetta mi ha fatto letteralmente impazzire e ha avuto anche un discreto successo durante una cenetta tra amici! Insomma è facile, veloce e fa una splendida figura. Inoltre se avete un po' di nostalgia dell'estate appena passata, questi cestini vi regaleranno profumi e colori degni di nota! Per comodità ho utilizzato la mia classica ricetta con cui solitamente preparo la pizza, ve la segnalo di seguito, ma, se anche voi avete la vostra ricetta ben collaudata nessuno vi vieta di usarla per la preparazione di questo piatto. Anche per le verdure avete carta bianca, io ho optato per una dadolata di pomodoro, zucchine e peperone giallo, ma potete anche aggiungere melanzane, olive, peperoni rossi, carote e tutto quanto vi solletica la fantasia. Allora siete pronti ad accendere il forno?

IMG_1028

IMG_1048

IMG_1044

IMG_1037

IMG_1035

IMG_1040

IMG_1031

Ingredienti
Per la pasta da pizza:
750 gr di farina 00
2 cucchiaini abbondanti di sale fino
acqua q.b. a temperatura ambiente
1 cubetto di lievito fresco (25 gr circa) o 1 bustina di lievito secco (7 gr)
olio extravergine di oliva
Per la "Ratatouille":
2 zucchine grandi
2 peperoni gialli
3-4 pomodori non troppo maturi
sale
pepe
origano
timo fresco
olio extravergine di oliva

Preparazione
Iniziate con il preparare la pasta da pizza. Nella ciotola del mixer o della planetaria versate la farina, il sale, due giri di olio evo e il lievito sciolto in poca acqua tiepida (assolutamente non calda). Mentre la planetaria impasta aggiunge acqua, tanta quanto basta per formare una palla di impasto omogeneo e compatto. Qualora fosse troppo morbida, rimediate aggiungendo un cucchiaio scarso di farina. Lavoratelo velocemente a mano per 1 o 2 minuti al massimo. Formate una palla e ponetela a riposare in una ciotola lievemente infarinata coperta con un canovaccio umido. Lasciate lievitare fino a quando non sarà raddoppiato di volume. Occorrerà all'incirca 1 ora -1 ora e mezza. Rilavoratelo velocemente con le mani.
Ungete con pochissimo olio una teglia per muffins. Stendete la pasta da pizza su un piano e, con un coppapasta tondo, ritagliate dei cerchi abbastanza grandi da foderare senza fatica tutto lo stampo (potete utilizzare anche un bicchiere). Foderate ogni cavità con un dischetto di pasta da pizza, facendolo aderire bene e livellando bene il bordo.
Nel frattempo pulite e tagliate a dadini tutte le verdure e fatele saltare in una padella con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva, un po' di origano e del timo fresco. Se preferite potete aggiungere il pomodoro a crudo, privato dei semini. Salate e pepate e versate il tutto nei cestini di pasta da pizza. Infornate a 200° per 15-20 minuti.

14 commenti:

  1. Cara, il mio forno è già acceso. La prima cosa che ho fatto stamattina è pensare proprio: 'ho ancora bisogno di un po' di tepore!' :) Già che ci sono perchè non provare questi cestini originalissimi? Brava davvero, hai sempre idee deliziose!! :)

    RispondiElimina
  2. Alla prima folata di maestrale ho fatto una torta. Non ce la facevo più a farne a meno...

    RispondiElimina
  3. bellissimi! come sempre bravissima baci

    RispondiElimina
  4. Ottima idea per un aperitivo con amici, grazie per aver condiviso la ricetta!
    Un caro saluto da Lugano

    RispondiElimina
  5. Buonissimi e bellissimi!!! Un bacione

    RispondiElimina
  6. Che foto magnifiche cara, mi fanno venir voglia di fare un salto nella tua cucina e mangiarmi un paio di questi sfiziosi cestini per aperitivo. Hai anche bitter in frigo per caso?

    RispondiElimina
  7. Bellissima ricetta ( che di certo proverò) e complimenti per le foto: posso sapere che macchina usi?!

    RispondiElimina
  8. uno spettacolo di colori questi cestini e li vedo perfetti per queste temperature quasi autunnali....complimenti per le foto sempre magnifiche

    RispondiElimina
  9. @Mary: Grazie ;))
    @Ely: io sono freddolosa di natura e accenderei il forno anche d'estate! Però adesso, con la pioggerellina che batte sui vetri, cucinare regala una sensazione speciale!
    @Roberta: hai fatto bene! Questa estate ho sofferto moltissimo senza il mio amato forno!
    @Romy: grazie cara! Un bacio grandissimo
    @Tale in the kitchen: è sempre un piacere condividere con voi queste ricette! Un caro saluto!
    @Simona: grazie di cuore, un bacio grande!!
    @Angela: grazie Angela!! ;))
    @Giulia: e io ti aspetto!!! Il bitter è già pronto!!! :))))))))
    @Zonzo Lando: :)) grazie!!
    @Katia: certo... ho una Canon EOS 1000D! Anche se ormai credo che sul mercato ci sia di meglio, io la adoro!
    @Veronica: ti ringrazio, è vero sono proprio adatti a questo autunno che è piombato qui così all'improvviso!

    RispondiElimina
  10. una bellissima idea ...sono carinissimi!!!!!bacio!

    RispondiElimina
  11. Molto carina questa idea!!! mi piace!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...