10 settembre 2012

Una piadina che si credeva una bruschetta...

IMG_0994

IMG_0972

Se pensavamo di essere piombati direttamente nella stagione autunnale (forse!) ci sbagliavamo di grosso. Non so voi, ma anche il mio guardaroba sta iniziando ad andare in confusione e se ieri indossavo pantaloni lunghi, oggi mi ritrovo con abitini freschi e leggeri per riassaporare un po' di afa della appena passata estate. Ma poi sarà passata realmente? Poco importa. La cosa meravigliosa è che posso condividere con voi la ricetta che più mi riporta alla mia ultima settimana di mare. Mi sono goduta un po' la vita allegra e solare della riviera romagnola, assaporandone, ovviamente tutte le specialità. Quindi oggi ecco a voi Sua maestà la piadina!! Una piadina un po' furba, non proprio originale, senza strutto, di quelle super veloci da preparare, ma che sono certa saprete sicuramente apprezzare, soprattutto se condita con pomodori freschissimi appena raccolti e tagliati grossolanamente, un filo di buon olio extravergine, qualche cappero, basilico e magari qualche oliva nera, quasi fosse una piadina. Insomma una ricetta che sa ancora di estate, la stagione che tanto fatichiamo a lasciare! Come sono giunta a questa ricetta? Ora vi svelo l'arcano. Ho scoperto che mio figlio ha una forte ed inesauribile passione per la piadina, preparata in ogni modo, con ogni farcitura, lui non vivrebbe d'altro, tanto che spesso faccio fatica a convincerlo a nutrirsi con altre pietanze. Ahimè, dura la vita per una foodblogger con un figlio un tantino inappetente! Quindi, per non propinargli la classica piadina confezionata, eccomi a prepararla rigorosamente "home made" e siccome proprio lo strutto in casa non lo avevo ecco una versione forse un po' più leggera e croccante, ma comunque buonissima!
Durante questa estate ho avuto il piacere di collaborare con Mutti per provare, sperimentare ed assaporare un nuovo prodotto. Quello che vi propongo oggi è proprio il risultato di una delle tante ricette realizzate con questa speciale dadolata di pomodoro. Ovviamente siete liberissimi di cogliere al balzo l'occasione di assaporare ancora succosi e freschi pomodori, ma sono rimasta piacevolmente colpita dai profumi e dai sapori di questo prodotto che potrebbe risultare davvero utile quando il pomodoro non è proprio di stagione.

IMG_1019

IMG_1016

IMG_1018

IMG_0988

IMG_0993

IMG_0980

IMG_1009

IMG_0976

Ingredienti:
225 gr di farina
acqua q.b.
1 pizzico di bicarbonato
2 spicchi d'aglio
dadolata di pomodoro Mutti o qualche pomodoro
una manciata di capperi
basilico
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione
Iniziamo con la preparazione della dadolata. Lavate, tagliate i pomodori e privateli dei semini. Ponete tutto in una ciotola, unite del basilico fresco, sale, l'aglio tritato, i capperi e completate con un filo di olio extravergine di oliva. Lasciate quindi riposare in frigorifero.
Preparate, nel frattempo, le piadine. Su un piano di lavoro setacciate la farina, unite il bicarbonato, un pizzico di sale e un cucchiaino di olio. Potete eventualmente effettuare questa procedura anche all'interno di una ciotola capiente. Lavorate bene il tutto aggiungendo man mano poca acqua calda alla volta fino ad ottenere un impasto omogeneo. Dividetelo in sedici parti e date loro la forma di una palla. Stendetele man mano su un piano infarinato con l'aiuto di un mattarello in modo da ottenere un disco di circa 3 mm di spessore.
Scaldate una padella antiaderente dal fondo piatto e cuocete senza alcun condimento, rigirandole spesso da entrambi i lati fino a quando non saranno ben dorate. Farcitele quindi con la dadolata di pomodoro.

15 commenti:

  1. Bellissima idea e fantastiche foto, complimenti un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ummm che buono! Bellissime le foto ^.^

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono un sacco queste piadine 'ambiziose'! Poi hanno ancora sapore estivo, che rinfranca il cuore con questo tempo pazzerello.. speriamo che il sole non ci abbandoni presto!! :) Complimenti cara Erika, come sempre le tue idee sono deliziose e particolari!

    RispondiElimina
  4. E si questo tempo sembra proprio giocare a farci gli scherzetti! Ma noi non demordiamo eheheh. Buonissime queste piadine e con quei pomodorini sopra sono davvero invitanti!!! Baci

    RispondiElimina
  5. Chissá che bontá .. fatta poi tutta in casa..

    RispondiElimina
  6. questo scambio di personalità è molto molto interessante !!!

    RispondiElimina
  7. Complimenti! ha un'aspetto fantastico questa piadina! Mi segno la ricetta... Buona serata e un bacione!

    RispondiElimina
  8. Ciao Erika :) Vero, anche qui fa nuovamente caldo e non ti dico con l'influenza che mi è venuta ieri come mi sento... Ma vabbè, consoliamoci con questa sfiziosissima e gustosa piadina/bruschetta! :D Sai che io amo le bruschette? L'idea di farla con una piadina mi alletta non poco, proverò di sicuro! Bravissima, un bacione e buona settimana! :*

    RispondiElimina
  9. wow che sorpresa! questa dadolata sembra davvero fatta con i pomodori freschi! che piadina fantastica, io sono un po' come tuo figlio mi sa: le adoro!

    RispondiElimina
  10. Mi piace la piadina furba e tanto e visto che mia figlia la reclama...archivio la ricetta!

    RispondiElimina
  11. Delizioso tutto, le foto sono straordinarie !

    RispondiElimina
  12. Gnammm!! Come faremo senza i buonissimi pomodori del nostro orto questo inverno?? Io quelli ghiacciati e provenienti da in capo al mondo non li vogliooo

    Elisa, www.deliziandovi.it

    RispondiElimina
  13. Ciao Erika! :-) è vero è proprio dura la vita delle mamme-foodblogger quando si hanno i bimbi inappetenti, dobbiamo inventarci di tutto e di più! :-) Le piadine piacciono tanto anche alla mia bimba, salvo questa tua ricetta e la provo! A presto!
    Laura

    p.s. aspetto con ansia che pubblichi la ricetta dei cupcakes che ho visto su fb... ma quanto sono belli? :-) :-)

    RispondiElimina
  14. @Paola: grazie, un abbraccio!
    @LaMiciaCleo: grazie cara!
    @Ely: mi piace questa definizione: "piadine ambiziose" è il nome perfetto! Qui un giorno piove e uno c'è il sole, ma decisamente le temperature si sono abbassate! Detesto quando il tempo fa il pazzo!
    @ZonzoLando:il tempo è veramente incerto in queste ultime settimane.. ancora non ho capito se sta arrivando l'autunno oppure no! Un bacione
    @Elena: grazie ... eh sì, fatte in casa hanno un altro sapore!
    @Ale: :)) e soprattutto è uno scambio di personalità profumatissimo e gustosissimo!
    @Simona: Grazie Simo! Ti auguro una splendida giornata!
    @Valentina: nooo l'influenza nooo! Ti auguro con il cuore di guarire prestissimo! Con questo tempo è facile prendersi queste forme influenzali! Io ieri ero ko e anche oggi non va meglio.. ma sto andando avanti a tachipirina! Gustiamoci la piadina.. sperando che ci tiri un po' su! Un bacione e guarisci presto!
    @Una semplice passione: grazie di cuore!
    @Giulia: hai visto? anche il gusto è ottimo, non pensavo e invece è così comoda, soprattutto quando fuori stagione i pomodori non sanno di nulla! Ah ecco anche tu sei una divoratrice di piadine come mio figlio, ma come darvi torto?!
    @Glu.Fri: grazie! Fammi poi sapere se la provi :)
    @Claudia: grazie infinite!! detto da te è un super complimento.. perchè io vado matta per le tue foto!!! Un abbraccio
    @Elisa Bozza: hai proprio ragione Elisa, come faremo senza??? I nostri hanno profumi e sapori che altri non avranno mai! Adoro il profumo dei pomodori!!!
    @Laura: che bello leggere il tuo commento! Mi fa davvero piacere, perchè da prima di diventare mamma sono sempre stata una grande fan del tuo blog (da cui ho tratto molta ispirazione per il piccolo!!). Hai proprio ragione, con i nostri piccoli dobbiamo inventarci sempre cose nuove per stuzzicare il loro appetito! Hai visto la ricetta dei cupcakes? ;) Un bacione e a prestissimo!
    Erika

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...