19 aprile 2013

Torta al cioccolato senza farina

IMG_7062

IMG_7067

Ci sono oggetti che catturano la tua attenzione immediatamente. C'è come una sorta di filo che lega il vostro destino e ti permette di scoprire, sotto mille cianfrusaglie, qualcosa di unico e affascinante. Un oggetto, la cui bellezza passata, resta nascosta sotto un velo di polvere, tra oggetti datati. E' così che mi sono innamorata dell'alzatina che vedete in queste foto! Mi è sempre piaciuto girovagare tra mercatini dell'antiquariato e dell'usato. Trovo che gli oggetti antichi conservino un fascino unico e irriproducibile e ho cominciato davvero prestissimo a collezionare proprio alcuni di questi.
I miei preferiti, fino a qualche anno fa, restavano i libri, ma non mancava, nella mia collezione personale, qualche disco in vinile, riviste di un epoca passata e persino lampade o altre chincaglierie. Poi è nato il blog, e quello che accadeva nei mercatini, si è trasformato in una vera e propria caccia al tesoro. Spesso e volentieri vedo anche qualche occhiata curiosa e riesco persino a leggere nella mente delle persone che mi circondano... "cosa se ne farà mai di quell'alzatina tutta rovinata?" Una lunga seduta di pulizia con i giusti prodotti, un po' di sistemazioni ed ecco che l'oggetto dei miei desideri diventa ancora più bello, lucente e con quel fascino vintage di cui non riesco proprio a fare a meno. Tanto che ha saputo incantare tutti, una volta sistemata a dovere e tanto che, con la sua complicità, è riuscita a rendere una semplice torta al cioccolato ancora più raffinata ed elegante, con un tocco quasi chic. Tutto questo nonostante l'aspetto non sia dei più invitanti per una torta al cioccolato. Questa torta senza farina non è troppo alta, la crosticina in superficie si colorisce facilmente ed è estremamente friabile eppure il suo sapore è da urlo! Già dalle prime briciole che riuscirete ad accaparrare qua e là mentre la sfornate capirete che è qualcosa di sublime e, gustarla con delle fragole fresche, non fa altro che aumentare la golosità di questo dolce! Friabile sì, ma con un cuore morbido e molto umido, per un contrasto eccellente. E poi è senza farina, così anche la vostra amica celiaca potrà tuffarsi in un mare di dolcezza!

IMG_7070

IMG_7064

IMG_7059

IMG_7060

Ingredienti:
200 gr di cioccolato fondente 70%
4 uova
220 gr di zucchero di canna
200 gr di burro
per decorare: fragole, cacao in polvere o zucchero a velo a piacere

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate una teglia da 22 cm, preferibilmente con base removibile, e foderatela con carta forno.
Fate fondere il cioccolato con il burro a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Fate raffreddare.
In una ciotola sbattete energicamente i tuorli e metà dello zucchero creando un composto spumoso. Unite quindi il cioccolato fuso con il burro e mescolate bene. A parte montate a neve ben ferma gli albumi. Aggiungetevi quindi man mano la restante metà dello zucchero, mescolando delicatamente per non smontare il composto. Unite quindi all'impasto. Non lavoratelo troppo a lungo per evitare che si smonti.
Versate il tutto nella teglia e fate cuocere in forno per circa 40 minuti o almeno fino a quando, inserendo uno stecchino, esso non ne uscirà pulito. L'interno resterà abbastanza umido. Togliete dal forno e lasciate raffreddare all'interno della teglia per almeno 10 minuti prima di sformarla su un piatto da portata.
A piacere potete decorarla con fragole oppure una spolverata di cacao amaro o zucchero a velo. Potete conservarla in una scatola ermetica oppure avvolta nella pellicola per alcuni giorni a temperatura ambiente.

26 commenti:

  1. Cara Erika,
    prima di tutto, hai ragione E' STUPENDA!! anch'io l'ho notata subito e l'hai corredata anche bene!
    Io e mio marito ogni domenica giravamo tutti i mercatini della zona e quando arriva a Novegro (Milano) il Brocantage stavamo lì tutto il giorno. Lui guardava quadri e mobili antichi e io l'argenteria o quella cosa che chiamano sterling (peò essere?). Ironia della sorte, da quando ho il blog non ci siamo più andati! e sai perchè? perchè le domeniche le passo a cucinare e fotografare ;-))
    complimentissimi per il gusto nonchè per le FOTO sempre molto raffinate e nitide.
    la torta deve essere morbida, cremosa, insomma una delizia. per il momento, mi limito ad ammirare causa dieta ferrea ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!!
      come ti capisco, anche io ci andavo spessissimo prima in tutti questi mercatini e da quando ho il blog era un bel po' che non ci mettevo piede!
      Hai visto che carina l'alzatina? La adoro ;)
      Un bacione

      Elimina
  2. semplicemente meravigliosa...complimenti cara!
    bacio

    RispondiElimina
  3. Carissima, è da urlo, lo so ne ho fatto una simile e me la sono mangiata tutta in mezza giornata...è quella che si definisce una torta goduriosa!!! L'alzatina è splendida hai avuto veramente un buon occhio... bacioni e buon WE!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha anche mia mamma l'ha mangiata in mezza giornata! Sono tornata a casa ed era sparita!!!
      Bacione

      Elimina
  4. Eccola qua l'amica celiaca....grazie per la golosissima torta, di quelle gudoriosissime che merita cotanta alzatina, bellissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finalmente una ricetta gluten free ;)
      Ultimamente è un argomento che sta attirando moltissimo la mia attenzione!
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Chissà che bontà, è peccaminosa solo a guardarla!!

    RispondiElimina
  6. carissima questa torta è un sogno...cioccolato e fragole una libidine! bellissima anche l'alzatina...un abbraccio Ele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ele! Ti piace l'alzatina?? me ne sono innamorata!!
      Un bacione

      Elimina
  7. Ma che meraviglia!!! Non vedo l'ora di provarla!!! Mi chiedevo solo una cosa: non amo i dolci troppo zuccherati quindi secondo te posso ridurre la quantità di zucchero a 100 o 150 gr? Dovrei aumentare il cioccolato o il burro in tal caso? Non vorrei che cambiasse anche la consistenza...
    Grazie e complimenti! Una ricetta più bella dell'altra ogni giorno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!! anche io non amo i dolci troppo zuccherati! Per questa torta ti consiglio di utilizzare un cioccolato fondente il più amaro possibile (minimo 70%) e utilizzare solo zucchero di canna (che è meno dolce). Non aumentare gli altri ingredienti, ma puoi diminuire lo zucchero fino ad un massimo di 150 gr. In ogni caso la torta risulterà dolce solo in superficie, mentre nella parte interna, più morbida, ti sembrerà di gustare un delizioso "budino" al cioccolato fondente!
      Fammi poi sapere cosa ne pensi se la provi ;)
      A presto
      Erika

      Elimina
    2. Carissima, grazie mille per rispondere sempre e così con tana precisione! Provo al più presto e ti faccio sapere ma sono certa che sarà squisita! Grazie ancora! Alla prossima!!

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Ahhhhh maledetto Google!
    Ecco perché i miei commenti non comparivano più!
    Ahhhhh maledetto Google!
    Cmq, bentrovata, a causa di (maledetto) Google non riuscivo più a lasciare un commento sui blog di blogspot.
    Ora ho risolto (grrr)
    Baci,
    Vero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come ti capisco, non me ne parlare guarda ;)
      Un bacione

      Elimina
  10. Proprio oggi sono andata "a caccia" in ben due mercatini... adoro cercare, scovare, tornare a casa con un pezzo per me prezioso e tutto da far rinascere! Mercatini che passione, eh sì! La tua alzatina fa un figurone... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu sei una cercatrice allora!! Anche io adoro curiosare tra gli scaffali dei mercatini, si trovano sempre cose molto interessanti ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...