16 luglio 2014

Ciambelle al latte di soya e cocco, glassate al cioccolato bianco

IMG_0105 copy

Probabilmente questa è la prima ricetta che pubblico a base di latte di soya. Sono arrivata un po' tardi, lo so. Il fatto è che ho scoperto questo delizioso mondo, fatto di prodotti a base di soya, solo da pochissimi giorni. Io, che sono sempre aperta alle novità, non ho mai avuto occasione di tuffarmi in un delizioso bicchiere di latte di soya.
Qualche settimana fa Alpro mi ha inviato alcuni prodotti da provare e mi sono ritrovata ad amare alla follia una crema al cioccolato a base di latte di soya. 
Se siete intolleranti al lattosio, se cercate un dolce leggerissimo, ma al tempo stesso gustoso, se a volte il latte proprio non riuscite a digerirlo, queste ciambelline fanno assolutamente al caso vostro.

IMG_0111 copy

IMG_0114 copy

Un impasto morbido avvolto da una leggera copertura al cioccolato bianco e tanto, tantissimo cocco grattugiato per rendere tutto perfettamente goloso. La consistenza non è quella delle classiche torte da credenza, bensì leggermente più simile ad uno "sponge" o ad un muffin. Sono perfette per essere inzuppate in una sorta di glassa al cioccolato e nessuno vi vieta di assaporarle anche nella versione fondente. Mi piacciono perchè sono vagamente umide e si prestano perfettamente anche per essere trasformate in mini muffins (nel caso foste sprovvisti di teglia per ciambelle! A proposito pare che su amazon siano nuovamente disponibili, per chi in passato lo avesse chiesto!)

IMG_0108 copy

Ingredienti
1 uovo
100 gr di farina 00
15 gr di farina di cocco o cocco disidratato
80 gr di zucchero semolato
1 pizzico di sale 
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
15 gr di olio extravergine di oliva
Per la glassa:
50 gr di cioccolato bianco
2 cucchiai di latte di soya e cocco
farina di cocco q.b.

Preparazione
In una ciotola miscelare tutti gli ingredienti liquidi come l'uovo, il latte di soya e l'olio extravergine di oliva. In un'altra ciotola unite invece la farina, il cocco, lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale. Unite quindi gli ingredienti liquidi a quelli solidi e mescolate velocemente. Spennellate leggermente uno stampo per ciambelle con olio extravergine di oliva e versate il composto senza superare i 2/3 in quanto tenderanno a gonfiarsi durante la cottura. Fate quindi cuocere per 10-12 minuti in forno già caldo a 160°C. 
Non appena saranno pronte lasciatele raffreddare completamente.
Nel frattempo fate fondere il cioccolato bianco a bagnomaria con il latte di soya, mescolando spesso. Fate raffreddare e intingete le ciambelle ben fredde nel cioccolato fuso. Passatele successivamente in una ciotola che avrete riempito con farina di cocco ricoprendole interamente. Lasciate quindi riposare per circa 20 minuti affinchè il cioccolato si rapprenda.

N.B. Per gli intolleranti al lattosio: optate per cioccolato bianco senza lattosio oppure sostituitelo, nella fase di glassatura, con il latte di soya. Spennellate la superficie delle ciambelle e passatele nel cocco grattugiato.

15 commenti:

  1. Bellissima ricetta, per chi come me non consuma latte vaccino!! Però non amo il cioccolato bianco...hai un'alternativa da propormi? Grazie e
    A presto;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi tranquillamente spennellare le ciambelle anche solo con del semplice latte, per renderle più morbide, e passarle poi comunque nella farina di cocco. Oppure utilizzare cioccolato fondente o al latte ;)

      Elimina
  2. Sono formidabili. Ultimamente io invece ho la fissa per il latte di riso e i prodotti bio....sarà sicuramente un bene...ma queste ciambelline sono proprio da provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco siccome sta venendo anche a me questa fissa, ho provato a farle anche con il latte di riso e ti garantisco che puoi tranquillamente sostituirlo. Sono ugualmente ottime, anche se restano leggermente meno morbide.

      Elimina
  3. Che carine e chissà che buone!Ho comprato da poco lo stampo e l'ho usato soltanto una volta, direi che è ora di riprenderlo ;-)!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco la giusta occasione per usare lo stampo!! Io ormai non ne faccio più a meno e ho collezionato una vista scelta di ricette di ciambelle. Qui nel blog ne troverai parecchie per sperimentare alla grande con il tuo nuovo stampo ;) Bacione

      Elimina
  4. buonissime....da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Grazie mille! Infatti.. non ne sono avanzate molte ;)

      Elimina
  6. Allora io sono ancora più indietro perché prodotti a base di soia non li ho ancora mai usati. Questa mi sembra un'ottima ricetta per cominciare. Hanno un aspetto ultra goloso!
    Ciao.

    RispondiElimina
  7. Mi hai messo curiosità, adesso dovrò assolutamente provare il latte di soya! Le tue ciambelline sono una vera meraviglia
    A presto, Monica

    RispondiElimina
  8. deliziose da rifare!
    Ti auguro un' estate serena e rigenerante
    Buone vacanze
    Alice


    RispondiElimina
  9. Ciao, come sempre adoro le tue ricette le trovo divine e oggi ho deciso di cimentarmi. A differenza della tua preparazione ho usato il latte di cocco (che mi avanzava) e delle formine in silicone a ciambellina (di altezza leggermente più alte e strette delle tue). A due ciambelle nell'impasto finale ho aggiunto persino delle gocce di cioccolato fondente per provare. Qualcosa nel mio procedimento ha leggermente "incasinato" i tempi di cottura e alla fine ho dovuto raddoppiare i tempi perchè l'impasto risultava sempre crudo. Non so cosa sia stato a creare questa differenza ma una cosa te la posso dire: alla fine erano buonissime e ne sono avanzate solo due...addio dieta eh eh :) Grazie davvero per quanto io sia imbranata e casinista in cucina le tue ricette mi riescono sempre ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...