25 marzo 2015

Crostata al cioccolato e mandorle


Amo le crostate, di qualsiasi tipo e genere. Lo ammetto, credo sia la mia torta preferita. Fin da bambina ho amato la consistenza friabile e burrosa di una buona frolla e ho sempre ammirato estasiata il mondo in cui essa viene avvolta su un mattarello per poi essere adagiata in uno stampo e farcita a piacere. E la farcitura di oggi (tah dah!!!) è tutta a base di cioccolato e profumatissime mandorle. Non immaginate una morbida crema, ma una sorta di impasto, denso, corposo, di una scioglievolezza unica. Ma il punto forte di questa crostata saranno sicuramente le mandorle.

Io le metterei ovunque, rendono qualsiasi impasto più soffice, riescono a dare una sorta di croccantezza unica in alcuni dolci, ma soprattutto hanno un profumo unico, inebriante, che unito al cioccolato crea qualcosa di stupefacente.
Questo dolce è davvero molto semplice da realizzare. Ho scoperto la ricetta del ripieno per caso, mentre sistemavo vecchie riviste. Un vecchio post it, mi ha portato tra le mani un dolce un po' retrò e ho voluto fare mia la ricetta del ripieno. Con qualche piccola variazione ci ho riempito il fondo di una crostata, senza abbondare troppo nell'uso dello zucchero, perchè volevo esaltare il gusto e il piacevole contrasto tra la frolla e il cioccolato fondente.



Qualora foste veri amanti del dolci, vi consiglio di aumentare le dosi dello zucchero come indicato tra parentesi nella lista degli ingredienti.
Per uno stampo da 22 cm circa di diametro, ma vi consiglio anche di provarle in formato mini!


Ingredienti
Per la pasta frolla:
200 gr di zucchero semolato
200 gr di burro morbido
1 uovo lievemente sbattuto
400 gr di farina 00
ulteriore zucchero semolato per decorare
Per il ripieno al cioccolato e mandorle:
75 g di farina di mandorle
30 g di zucchero semolato (60 g per chi desidera un risultato più dolce)
180 ml di latte
2 uova
1 tuorlo
25 g di burro
70 g di cioccolato fondente
25 g di fecola

Preparazione
Sbattete energicamente il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema. E' molto importante non lavorare troppo a lungo l'impasto in modo che non si rompa durante la cottura.
Unite l'uovo lievemente sbattuto e incorporatelo alla perfezione. Aggiungete la farina, tutta in una volta e mescolate lentamente fino a che non otterrete un impasto omogeneo, ma lievemente "sbricioloso". Non dovrà infatti essere completamente compatto. Anche in questa fase fate attenzione a non lavorarlo troppo a lungo a causa del burro in esso contenuto. Potrete effettuare queste operazioni a mano, con l'utilizzo di una planetaria o di un mixer.
A questo punto formate un palla con l'impasto. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo a riposare i  frigorifero per almeno 1 ora.
Una volta trascorso il tempo di riposo, stendete l'impasto su un piano lievemente infarinato (qualora fosse troppo duro, rilavoratelo velocemente!) e foderate uno stampo per crostata da 22 cm di diametro, meglio se con fondo amovibile. Bucherellate il fondo ed eliminate gli eccedenti di pasta dai bordi.
Conservatela in frigorifero e nel frattempo dedicatevi alla farcitura al cioccolato e mandorle.
In una casseruola fate fondete il burro, unitevi mescolando la fecola, il latte, lo zucchero e il cioccolato e lavorate il tutto molto velocemente per evitare la formazione di grumi. Cuocete la crema a fiamma bassa, senza mai portare a bollore, fino a che non si addensa. Sarà molto più densa di una classica crema, ma non abbiate paura. Aggiungete la farina di mandorle e incorporatela alla perfezione. Lasciate raffreddare brevemente poi unite le uova precedentemente sbattute. Mescolate bene e trasferite il tutto all'interno del guscio di pasta frolla. Dovrete riempire bene fino al bordo. Fate quindi cuocera la crostata in forno già caldo a 180°C per circa 30-40 minuti controllando il grado di cottura del ripieno con uno stecchino.
Lasciatela raffreddare e a piacere decoratela con cacao amaro e mandorle a lamelle

9 commenti:

  1. Ciao Erika, bellissima questa crostata...complimenti!!!!
    Bellissimo il tuo blog :)
    Mi farebbe molto piacere se passassi da me, se ti va possiamo ricambiare l'iscrizione ai lettori fissi!!
    Ciao
    Ale
    http://golosedelizie.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. cara Erika, concordo su tutta la linea!!! io amo la frolla!!!! e quindi le crostate.
    e poi la frutta secca!!!
    del cioccolato non sono una fanatica, ma sicuramente mi piace.
    mi incuriosisce questo ripieno di crema cotta... davvero bella e golosa la tua proposta oggi! ciao!

    RispondiElimina
  3. la crostata è golosissima ma le tue foto la rendono ancora più bella,se mai fosse possibile

    RispondiElimina
  4. Quello strato, così preciso, la rende ancora più gustosa!Poi io amo le mandorle, quindi mi hai conquistata con questa crostata!
    Buona serata,
    Vale

    RispondiElimina
  5. Molto interessante questo ripieno al cioccolato.. diverso dalla solita ganache, da provare senz'altro!

    RispondiElimina
  6. Mamma che fame!!! bellissima, golosissima!!!
    Foto stupende!!
    Lisa

    RispondiElimina
  7. Golosissima!!
    e vedo che non sei parca nelle porzioni,mi piaci donna :P
    un bacione,Patrizia
    www.angolocottura.com

    RispondiElimina
  8. Che bontà!!E con queste foto tutta la bellezza e la golosità di questa crostata buca lo schermo! :)

    RispondiElimina
  9. Si presenta benissimo, poi via via che leggi la ricetta inizi a deglutire e pensi che ne vorresti subito una mega fetta... la copio, come ho copiato la tua strepitosa ricetta del pull apart bread che ho postato oggi. Foto scattate al volissimo, prima che i miei pargoli se lo sbaffassero, quindi bruttarelle.... Ti lascio il link, vieni a darci un'occhiata?
    http://scamorzeaifornelli.blogspot.it/2015/03/pull-apart-bread-pere-e-mandorle.html#more

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...