11 marzo 2016

Torta rovesciata alle banane con gocce di cioccolato


La torta rovesciata alle banane è stata una vera e propria scoperta. Per me, che amo più di ogni altra cosa i dolci a base di banana, come il classico banana bread o le sue infinite varianti, questa ricetta era assolutamente da provare. Non appena l'ho trovata qui me ne sono innamorata. Sarà per il suo aspetto soffice e vagamente umido, sarà per la copertura caramellata, oppure per le gocce di cioccolato. Questo dolce è semplicemente perfetto sotto ogni punto di vista.
Se vi aspettate la classica torta dovrete ricredervi, questa "upside down cake" è molto di più! Piacerà davvero a tutti, grandi e piccini, e finirà più o meno in un batter d'occhio!
E' un dolce ricco, con una consistenza particolare che non mi sento di paragonare a nessun'altra torta provata fino ad oggi. La frutta in superficie caramella lentamente e riesce a regalare all'impasto un aspetto umido e quasi "cremoso". Per questo dovrete fare attenzione ai tempi di cottura. Regolatevi sempre facendo la prova stecchino, che dovrà fuoriuscire sempre ben asciutto. In questo caso vi consiglio di posizionarlo al centro del dolce poichè è la parte che solitamente resta più umida.

 

Appena sotto la superficie caramellata delle banane questa torta resterà comunque molto morbida proprio a causa dell'acqua contenuta nella frutta e grazie alla copertura al caramello. Le gocce di cioccolato regalano quel tocco in più ad una torta che è già di sè straordinaria! Insomma non vi resta che provarla!
Io nel frattempo cerco di rimettermi in sesto. Ho avuto giusto un paio di settimane da incubo grazie all'influenza e non vedo l'ora di riprendere in mano tutta una serie di golose ricette che vorrei tanto proporvi prima di Pasqua! Voi non scappate!


Ingredienti 

200 gr di burro morbido
160 gr di zucchero di canna
3 uova
300 gr di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci
150 gr di gocce di cioccolato
100 ml di latte intero
2 banane
Per il topping al caramello:
50 gr di burro
70 gr di zucchero di canna
70 ml di sciroppo d'acero

Preparazione 
Iniziate preparando il topping. 
Fate cuocere in un pentolino 50 gr di burro, e sciroppo d'acero e 70 gr di zucchero di canna, continuate a mescolare fino a quando quest'ultimo non si sarà ben sciolto creando una sorta di caramello.
Versate lo sciroppo ottenuto in una teglia antiaderente del diametro di 22 cm. Tagliate le banane per il senso della lunghezza e adagiatele sul caramello.
In una ciotola sbattete energicamente il burro con lo zucchero fino ad ottenere una morbida spuma. Aggiungete 1 uovo alla volta, incorporandolo bene dopo ogni aggiunta. Unite quindi lievito, farina, latte e, per finire, le gocce di cioccolato mescolando bene.
Versate l'impasto nella teglia con le banane livellandolo bene.
Fate cuocere in forno statico ben caldo a 180°C per 45- 50 minuti circa. Controllate il grado di cottura con uno stecchino che dovrà fuoriuscire completamente asciutto.
Una volta pronta, lasciate intiepidire leggermente e rovesciate su un piatto da portata con estrema delicatezza, facendo particolare attenzione a non scottarvi con il caramello.

12 commenti:

  1. Mmmm.... deve essere proprio buona!!!

    RispondiElimina
  2. E se non si ha lo sciroppo d'acero?Nei negozi che solitamente frequento non lo hanno.Inoltre non è un ingrediente che uso e quindi non so nemmeno se abbia senso comprare qualcosa che userei per un'unica preparazione e poi resterebbe in dispensa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isa. Lo sciroppo d'acero si trova sempre più spesso nei supermercati. Se non riesci a recuperarlo puoi utilizzare il metodo descritto in questa ricetta http://www.latanadelconiglio.com/2014/10/torta-rovesciata-alle-prugne-e-cannella.html
      Se invece lo trovi qui nel blog ci sono tante idee e ricette per utilizzarlo ;)

      Elimina
  3. che buona è davvero una bella e buonissima torta!!! Complimenti Buona giornata

    RispondiElimina
  4. Dev'essere squisita! Una domanda pratica: ma la teglia antiaderente bisogna foderarla con carta forno? Temo non si stacchi il caramello dal fondo, dopo la cottura... inoltre, va bene una teglia a cerchio apribile, o c'è il rischio che fuoriesca tutto? Mille grazie per le indicazioni e complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia!! Dunque per la teglia vanno bene le classiche teglie .. quelle nere per intenderci. Non foderare con carta forno altrimenti la frutta non verrà caramellata!! L'ideale sarebbe usare uno stampo per tarte tatin o una teglia non apribile perché altrimenti il caramello fuoriesce! Ma puoi usare qualche trucco per risolvere il problema. Stampo a cerniera apribile lo avvolge nella carta alluminio foderandone bene il fondo. Quando metti nel forno posiziona poi lo stampo su una teglia più grande (va bene anche quella pr la pizza). In questo modo dovresti essere sicura che il caramello non esca ;) fai comunque attenzione quando giri il dolce. Elimina prima la carta alluminio con attenzione e poi gira la torta su un piatto da portata ;)
      A presto!!

      Elimina
    2. Mille grazie Erika! A dire il vero ho una teglia nera non apribile, è quadrata ma spero vada bene lo stesso! In questo periodo ho poco tempo purtroppo per dedicarmi alla cucina ma non appena avrò un paio d'ore libere sappi che questa tua ricetta avrà la precedenza! ;-)

      Elimina
  5. Ci starebbe perfetta con il caffè delle 5! :)

    RispondiElimina
  6. amo le banane e puntualmente me ne ritrovo tante mature in fretta per gli acquisti compulisivi che faccio,...poi trovo che l'abbinamento cioccolato e sciroppo d'acero con la banana sia eccezionale e quindi mi hai convinta, la provo!

    RispondiElimina
  7. Una vera-vera goduria! amo moltissimo le torte rovesciate e sai alle banane non l'avevo ancora vista, mamma che buona.... (e che bella!)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...