16 marzo 2016

Torta soffice ricotta e mandorle


La torta ricotta e mandorle è un dolce perfetto per la prima colazione. Soffice e delicata si prepara in pochi minuti e la sua morbidezza dura per diversi giorni. E' il classico dolce da gustare a colazione o per una merenda leggera, gustando una tazza di tè.

Per la realizzazione di questo dolce vi servono pochissimi elementi, una ciotola abbastanza capiente, uno sbattitore elettrico e una spatola e il gioco è fatto! Per quanto riguarda gli ingredienti optate sempre per ricotta fresca di ottima qualità. Vi permetterà di ottenere un dolce superlativo.
Per questo dolce potete utilizzare uno stampo da 18 o 20 cm. Otterrete comunque una torta alta e soffice. Testate il grado di cottura con uno stecchino, sempre al centro del dolce. Esso dovrà fuoriuscire completamente asciutto e pulito. Nonostante ciò il dolce resterà vagamente umido e molto morbido.



In questi giorni passo velocemente qui sul blog, giusto per leggere i commenti o pubblicare qualche ricetta. E' un periodo molto frenetico e, lo ammetto, sto già sognando le tanto attese vacanze anche se manca più o meno un'eternità! Come vi anticipavo sto lavorando ad un grande progetto e non vedo l'ora di farvi scoprire tutte le novità legate ad esso!
Per il resto non posso fare altro che offrirvi una golosa fetta di torta con un buon tè.. che ne dite?



Ingredienti
100 g di farina 00
100 g di farina di mandorle
2 uova
200 g di ricotta fresca (ben sgocciolata)
140 g di zucchero semolato
50 g di burro fuso
2 cucchiaini di lievito per dolci
scorza limone non trattato
mandorle a lamelle per decorare
zucchero a velo (facoltativo)     
 
 
Preparazione 
In una ciotola montate le uova con lo zucchero per circa 5 minuti. Dovrete ottenere un composto soffice, chiaro e spumoso. Unite la ricotta, ben sgocciolata. Aggiungete il burro fuso ormai freddo e continuate a lavirare il composto per 2-3 minuti.
Unite la scorza di limone grattugiata finemente.
Setacciate la farina 00 con il lievito e aggiungetela al composto. Unite infine la farina di mandorle, mescolando con una spatola fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Imburrate e infarinate leggermente una tortiera, con fondo apribile, del diametro di 18-20 cm. Versate l'impasto e livellatelo bene. Disponete sulla superficie le mandorle a lamelle e fate cuocere in forno ben caldo a 180°C per 30 minuti circa. 
Testate il grado di cottura con uno stecchino che dovrà fuoriuscire completamente asciutto.
Lasciate raffreddare completamente e spolverizzate a piacere con zucchero a velo prima di gustare.     

8 commenti:

  1. bella e buona, davvero complimenti ne gradirei una fetta! ;.D Che bontàààà

    RispondiElimina
  2. si vede anche dalla foto quanto è morbida :)

    RispondiElimina
  3. La fetta parla da sola....! Uno di quei dolci che mi fanno pensare alla bellezza delle colazioni lente nel week end, quando si ha un pò di tempo in più per godersi la famiglia... e se a darci il buongiorno c'è un dolce così...cosa chiedere di meglio!? Belissime, coem sempre, anche le foto....

    RispondiElimina
  4. Fantastica ricetta! L'ho preparata domenica e gia' e' finita! E' venuta morbida e deliziosa! Ho sostituito il burro con olio di oliva e invece dello zucchero semolato ho utilizzato quello grezzo marrone. Grazie per la ricetta, sara' una che usero ' spesso!

    RispondiElimina
  5. Meraviglia delle Meraviglie, da provare oggi stesso. Scarico ricetta, passo supermercato, e vaiii di pasticceria!!.. Grazie per la ricetta. Ti farò sapere ma se il buon giorno si vede dal mattino...

    RispondiElimina
  6. Io invece ho sostituito il burro con pari quantità di avocado,lo zucchero bianco con il mascovado e la farina bianca con quella di farro ed è venuta ottima!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...