19 aprile 2016

Torta al cacao e confettura di albicocche


In questo periodo frenetico, il blog ha un po' risentito e non sono riuscita a pubblicare molte ricette. Alcune sono ancora lì, sulla moleskine, altre sono in programma per i prossimi giorni. O almeno così era fino a quando mio figlio non ha pensato di beccarsi la varicella, per completare l'opera di un meraviglioso 2016! Qui è tutto un susseguirsi di piccoli eventi sfortunati, perciò urge una torta al cacao, soffice e delicata, perfetta per una golosa merenda e per tirarsi un po' su di morale.

Questa semplicissima torta al cacao ha la particolarità di avere la confettura di albicocche direttamente nell'impasto. Vi basterà disporne generose cucchiaiate sulla superficie ed essa scivolerà lentamente al centro del dolce, creando delle zone soffici e ricche di golosa confettura. Una farcitura unica per un dolce che farà felice grandi e piccini.



Io ho voluto utilizzare la classica confettura di albicocche, ma potete optare anche per more, fragole o lamponi. Tutte confetture che si sposano perfettamente con il sapore deciso del cacao.
Questo dolce è molto facile da realizzare ed è la classica torta che si prepara in meno di 10 minuti, senza troppa fatica. Altri 30-40 minuti di cottura e il gioco è fatto. In pochissimo tempo potrete avere una torta perfetta per la merenda di tutti i giorni o per una golosa colazione.
Stampo da 18-20 cm - Per 6-8 persone

 

Ingredienti
 3 uova a temperatura ambiente
100 g di zucchero semolato
130 g di burro fuso
80 ml di latte 
25 g di cacao amaro
70 g di farina di mandorle 
130 g di farina 00
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
confettura di albicocche (circa 150-200 g)      
 
Preparazione 
Fate fondere il burro e lasciate raffreddare completamente.
In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una morbida spuma chiara e soffice. Potete utilizzare tranquillamente delle fruste elettriche. Unite il burro fuso, ormai freddo, e il latte alternandoli alla farina setacciata con cacao e lievito. Mescolate con una spatole e unite infine la farina di mandorle e l'estratto di vaniglia. 
Montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale. Uniteli con delicatezza all'impasto e mescolate con una spatola per non smontare il composto. Non appena l'impasto risulterà liscio ed omogeneo versatelo in una teglia da 18-20 cm di diametro imburrata e foderata con carta forno. Livellate il composto e versate generose cucchiaiate di confettura sulla superficie del dolce. io ho utilizzato 5-6 cucchiai di confettura. Per un risultato più cremoso potete aggiungerne anche 2-3 in più senza spingerli sul fondo del dolce. Durante la cottura si posizioneranno direttamente al centro del dolce. 
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 35-40 minuti, controllando il grado di cottura posizionando uno stecchino al centro del dolce. Questo dovrà fuoriuscire asciutto. 
Sfornate e lasciate raffreddare prima di tagliare e gustare. Conservatela in un contenitore ermetico o sotto una campana per circa 2-3 giorni.   

5 commenti:

  1. Sembra fantastica! Auguri per la varicella.
    Grazie, Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniela!!
      Spero di non prenderla io adesso!!!
      Incrociamo le dita!!

      Elimina
  2. Do your recipes translate into English

    RispondiElimina
  3. Eventi decisamente sfortunati che si susseguono anche per me, dal 16 dicembre... inizio a vedere la luce solo ora... ma le tue ricette sono divine, e mettono di buon umore! Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è proprio un bel 2016! Dai teniamo duro!!
      Un bacione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...