Powered by Blogger.

Brioche arrotolate alla confettura e cannella


Soffici e golosissime, perfette per tutti i momenti della giornata in cui si desidera una dolce coccola. Le brioche arrotolate alla confettura e cannella si preparano in poche ore e sono morbidissime, con quel profumo speziato che richiama le atmosfere natalizie.

La ricetta di questo impasto è super collaudata. E' quella che uso più spesso quando preparo le brioche farcite perchè anche a distanza di giorni permette di gustare un morbido ripieno. Con il tempo, ovviamente, tendono a seccarsi un po', ma bastano pochissimi secondi nel forno o in un microonde ed eccole nuovamente tenerissime e pronte per essere gustate, come appena fatte!


Sono l'idea perfetta per la colazione delle feste. Spesso le preparo la sera, prima di andare a dormire, le lascio nel frigorifero per l'intera notte e la mattina seguente, dopo un'ora circa di riposo a temperatura ambiente le inforno! Il profumo di cannella si sprigiona per tutta la casa e la giornata inizia alla grande!


Mentre il forno fa il suo dovere e cuoce a puntino le mie soffici brioche io mi preparo un buon caffè, o un tè, o perchè no, anche una cioccolata calda grazie alla mia Nautilus e alle tantissime capsule offerte da Dorhouse


Per la ricetta ho utilizzato la composta di albicocche una delle tante idee gustose, perfetta per la realizzazione di questo dolce perchè preparata solo con albicocche e mele, quindi senza zuccheri aggiunti, conservanti o coloranti. Sui canali social (InstagramFacebook e Twitter) potrete poi scoprire nuove ricette, interessanti novità e promozioni, ma anche solo condividere con Dorhouse il vostro appuntamento quotidiano con il caffè (#appuntamentoquotidiano).


La preparazione di queste brioche è semplicissima, occorre solo un po' di pazienza per la perfetta riuscita di un buon lievitato. Potete quindi utilizzare, per facilitare la lavorazione, una planetaria munita di gancio impastatore. In realtà ve lo consiglio, rispetto alla lavorazione a mano, più lunga e faticosa, perchè in 15 minuti circa otterrete un impasto ben incordato, elastico e perfettamente lavorabile. Per la preparazione dei lievitati è importantissimo che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente, questo per evitare shock termici che andrebbero a compromettere il processo di lievitazione. In particolare ricordatevi di togliere dal frigorifero uova e burro almeno 1 ora prima dell'utilizzo. Per rendere questa ricetta ancora più facile vi lascio un piccolo video.
Per 6-8 persone





Ingredienti
80 g di zucchero semolato
100 ml di latte intero
composta di albicocche
15 g lievito di birra
50 g granella di zucchero
1 uovo a temperatura ambiente
60 g di burro morbido
30 g di farina di riso
110 farina manitoba
130 farina 00
1 pizzico di sale
cannella q.b. + zucchero extra per decorare

Preparazione
Sbriciolate il lievito nel latte tiepido (28°C circa), mescolate e lasciate agire per 10 minuti circa.
In una ciotola unite le farine e lo zucchero semolato. Unite quindi il mix di lievito e latte. Iniziate a lavorare il composto con una spatola o utilizzando una planetaria munita di gancio impastatore.
Aggiungete un uovo e un pizzico di sale e continuate a lavorare il tutto.
Unite il burro in 2o 3 tempi, lavorando bene dopo ogni aggiunta in modo che sia perfettamente incorporato prima di andare ad aggiungerne altro.
Impastate per almeno 15-20 minuti (a mano l'operazione potrebbe risultare più lunga e difficoltosa, ma cercate di non aggiungere farina – max 1 cucchiaio). Se utilizzate la planetaria l'impasto sarà pronto non appena si staccherà facilmente dalle parete e si “incorderà” sul gancio impastatore.
L'impasto dovrà risultare liscio, omogeneo ed elastico.
A questo punto formate una palle e ponetela in una ciotola pulita. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 2-3 ore o almeno fino a quando non sarà raddoppiata di volume. I tempi di lievitazione possono variare in base alla temperatura dell'ambiente. Non abbiate mai fretta con un lievitato!
Trascorso questo tempo stendete l'impasto su un piano poco infarinato e conferitegli la forma di un rettangolo con spessore 2-3 mm.
Distribuite sulla superficie la composto di albicocche in maniera omogenea e spolverizzate con cannella in polvere.
Iniziate a formare un rotolo partendo dal lato lungo del rettangolo e stringendo bene l'impasto.
Tagliatelo quindi a fette larghe 3-4 cm e disponetele man mano su una teglia foderata con carta forno.
Spolverizzate con cannella e zucchero semolato, poi cospargete la superficie con granella di zucchero. Coprite con un telo e lasciate lievitare nuovamente per 1 ora.
Fate cuocere in forno statico ben caldo a 180°C per 15-20 minuti o almeno fino a completa doratura. Lasciate intiepidire prima di gustare.

Nessun commento