Torta 7 vasetti alle mele


La torta 7 vasetti alle mele è un dolce versatile, semplice, ma davvero molto soffice e perfetto per una prima colazione. La sua semplicità è unica e ci permette di non pesare gli ingredienti, ma di utilizzare come unità di misura un vasetto di yogurt (solitamente da 125 ml).

Questa torta non ha bisogno di troppe spiegazioni. Esistono infinite varianti, tutte golose e facili da realizzare in poco tempo. Io preparo tutto in una ciotola, utilizzando le classiche fruste elettriche e, in meno di 5 minuti, ho pronto un impasto soffice e profumatissimo che mi permette di preparare ogni volta torte sempre diverse in pochissimo tempo.


E' la ricetta perfetta per chi vuol preparare, anche se di corsa, un dolce morbido e leggero per la prima colazione o per la merenda di grandi e piccini. Avevo già sperimentato la variante con i lamponi, ma questa volta, complice una discreta quantità di frutta, ho optato per una versione alle mele.


Per la perfetta riuscita, vi consiglio di non aprire il forno almeno durante i primi 30 minuti di cottura. La torta 7 vasetti contiene infatti fecola, che rende il dolce più soffice e leggero, ma soffre moltissimo degli sbalzi di temperatura. Fate quindi attenzione e adottate questo piccolo accorgimento, in questo modo il vostro dolce non si affloscerà.
Per uno stampo da 22 cm



Unità di misura 1 vasetto di yogurt da 125 ml
Ingredienti
1 vasetto di yogurt bianco intero (o aromatizzato a piacere)
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di fecola di patate
1 vasetto di zucchero semolato
1 vasetto di olio extravergine di oliva dal gusto delicato (o olio di semi)
1 vasetto di mele a pezzetti
1 mela
3 uova
1 bustina di lievito per dolci (anche vanigliato)
1 pizzico di sale
scorza di limone Bio

Preparazione
In una ciotola unite le uova leggermente sbattute, l'olio, lo yogurt e un pizzico di sale. Sbattete energicamente con una frusta per pochi minuti. Unite quindi la farina, la fecola, lo zucchero, la scorza di limone e infine il lievito setacciato. 
Lavorate nuovamente il composto con la frusta per qualche minuto in modo che risulti soffice e ben omogeneo. Infarinate leggermente i pezzetti di mela e uniteli al composto, mescolando con delicatezza. 
Trasferite l'impasto in una teglia, che avrete precedentemente imburrato e infarinato lievemente. 
Sbucciate una mela, eliminate il torsolo e tagliatela a fette. Adagiate le fette sulla superficie del dolce senza premere troppo.
Fate cuocere in forno ben caldo a 170°C per circa 40-45 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Fate anche attenzione a non aprire il forno prima che siano trascorsi almeno 30 minuti. Le torte a base di fecola sono molto più suscettibili agli sbalzi termici e potrebbe afflosciarsi leggermente. Sfornate e lasciate raffreddare prima di sformare e gustare! A piacere decorate con zucchero a velo.

4 commenti

  1. Ma quanto è alta? sofficissima come le torte di mele che mi fanno impazzire :) bellissima Erika :* ps ho comprato il tuo libro sulle merendine! complimenti <3 presto sperimento qualcosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro le torte altissime!! Belle soffici! Sono felicissima di sapere che hai preso il mio libro.. poi fammi sapere cosa ne pensi! Un abbraccio

      Elimina
  2. ...che buona dev'essere le torte di mele hanno sempre il loro perchè ;)
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero le torte di mele hanno un fascino sempre unico e irresistibile ;)
      Grazie cara e a presto!
      Un abbraccio

      Elimina