La tana del coniglio

Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Cerca

Torta Camilla

La Torta Camilla è la versione fatta in casa della famosa merendina del Mulino Bianco. Un dolce soffice realizzato senza burro e con tante carote nell'impasto per un profumo intenso e una morbidezza unica. Il dolce perfetto da gustare per l'arrivo della primavera proprio per la sua leggerezza e semplicità. Sì, perché i dolci alle carote sono la parte più golosa di una merenda a primavera!

Si prepara molto semplicemente tritando e frullando le carote con olio e succo di arancia per realizzare una crema morbida, ma grumosa che andrete ad aggiungere a tutti gli altri ingredienti classici di una qualsiasi torta da credenza. Tuttavia, in questa ricetta, non c'è presenza di burro nell'impasto. L'olio di semi lo sostituisce totalmente per ottenere un dolce ancora più soffice. Potete realizzare questo dolce anche in un formato classico, più piccolo, proprio come per le classiche merendine, utilizzando dei pirottini per muffin oppure questo stampo a semisfera nel formato grande o monoporzione.

Io ho utilizzato uno stampo a semisfera piuttosto piccolo, da 16 cm, che avevo già utilizzato per la realizzazione del Parrozzo. Per queste quantità andrà benissimo uno stampo da 20 o 22 cm oppure potete ridurre in proporzione gli ingredienti qualora abbiate uno stampo più piccolo. Sempre con queste quantità potete realizzare circa 15 muffin o semisfere.


Ingredienti
3 uova
160 g di zucchero semolato
1 pizzico di sale
250 g di carote
80 g di olio di semi
100 ml di succo di arancia
200 g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
120 g di farina di mandorle
zucchero a velo per decorare


Preparazione
Pelate le carote, tagliatele a pezzetti o grattugiatele grossolanamente. Frullatele quindi con olio e succo di arancia fino ad ottenere una crema granulosa. Tenete da parte.
Montate le uova con lo zucchero e un pizzico di sale per almeno 5 minuti fino a quando il composto non risulterà chiaro e ben spumoso. Unite quindi la crema di carote e mescolate con delicatezza. Aggiungete  la farina di mandorle, la farina e il lievito setacciato. Lavorate l'impasto fino a quando non risulterà piuttosto omogeneo. Imburrate (oppure ungete con olio) e infarinate bene uno stampo da 20-22 cm circa. Potete utilizzare uno stampo rotondo a cerniera per torte oppure uno stampo a semicerchio per ottenere una Camilla formato torta. In alternativa potete suddividere l'impasto in pirottini per muffin o in stampi a semicerchio monoporzione.
Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 60 minuti per lo stampo a sfera. Se invece optate per un normale stampo per torte potrete ridurre i tempi di cottura. Controllate sempre con uno stecchino per valutare se il dolce è ben cotto.
Sfornate e lasciate raffreddare prima di togliere dallo stampo. Prima di servire completate con una spolverata di zucchero a velo.

Nessun commento

Posta un commento

Printfriendly