16 gennaio 2010

Madras curry di pollo

Ecco il piatto che non smetterò mai di ordinare al mio ristorante indiano preferito! Ogni volta che lo assaggio non capisco più nulla e il mio pancino va in estasi!! Non so se sono le spezie, la musica, i profumi, ma io quando entro al ristorante indiano non capisco più nulla!! In ogni caso ancora non sono ancora riuscita a riprodurre fedelmente la ricetta originale del ristorante, ma mi ci sto avvicinando lentamente! Secondo me, incosciamente, non mi riesce mai uguale perchè non potrei rinunciare a tutte le altre delizie indiane che divoro!! Però quando sono proprio in astinenza da indiano, soprattutto durante la settimana, mi concedo questo piatto semplice e veloce soprattutto dopo essere riuscita a trovare il famoso curry di Madras. 
La parola curry fu introdotta dai coloni inglesi delle Indie e indica una miscela di spezie che varia nella sua composizione secondo le regioni. Il Madras Curry in particolare è adattissimo alla preparazione di piatti a base di pollo o altre carni bianche. 
Ingredienti:
300 gr di petti di pollo
1 limone
2 cipolle grandi
1 spicchio di aglio
2 carote
olio di oliva
sale
1 vasetto di yogurt bianco denso
3 cucchiai di Curry
2 cucchiai di salsa di pomodoro
1/2 tazza di brodo vegetale o di pollo (facoltativo)


Preparazione:
Tagliate i petti di pollo a pezzetti della stessa dimensione (circa 2 o 3 cm) e lasciateli riposare per circa 30 minuti con il succo di mezzo limone. In una padella capiente e possibilmente antiaderente (una wok andrà benissimo) scaldate 3/4 cucchiaio di olio di oliva e adagiatevi il pollo che avrete appena tolto dalla sua marinatura. Fate cuocere per qualche minuto fino a che tutti i pezzetti non avranno preso un bel colore uniforme. Nel frattempo, con l'aiuto di un mixer tritate finemente le cipolle, l'aglio e le carote pulite e tagliate a tocchetti. Dovrete ottenere una pasta cremosa. Aggiungete il trito di verdure e 2 cucchiai di salsa di pomodoro al pollo e mescolate delicatamente. Aggiungete ora il curry continuando a mescolare su fiamma media. Insaporite secondo il vostro gusto con del sale e lasciate cuocere per circa 20 minuti a fiamma moderata e coprendo con un coperchio. Mescolate di tanto in tanto. Nel caso il composto risultasse troppo asciutto potrete aggiungere mezza tazza di brodo di pollo o brodo vegetale. A cottura ultimata, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete delicatamente un po' di succo di limone, secondo il vostro gusto. Infine versate lo yogurt cremoso mescolando bene. Servite ben caldo, accompagnandolo eventualmente con del riso in bianco a cui potrete aggiungere spezie come il cardamomo, semi di cumino o chiodi di garofano. 

8 commenti:

  1. Come ti capisco... anche io amo la cucina indiana...qui da me in zona non c'è granchè...ma ogni volta in Inghilterra non manco mai una o più cene all'indiano...i lori curry sono favolosi... vado via di testa proprio ed anche io cerco di rifarmeli!!!

    vorrei sentir l'oder del tuo ora...chissà che buono!

    brava!

    ciao

    Terry

    RispondiElimina
  2. ops ti ho linkato un link sbagliato (non il mio blog... ma quello che ho appena aggiunto al blogroll...sorry)
    io son qui
    http://crumpetsandco.wordpress.com/

    RispondiElimina
  3. Ciao sono Martina e ti scrivo per informarti che su Giallo Zafferano è in corso una raccolta di ricette per il carnevale.
    A carnevale ogni fritto vale, ovviamente l’argomento è la frittura, se hai voglia di partecipare, non devi fare altro che seguire questo link http://forum.giallozafferano.it/carnevale-ogni-fritto-vale/ e dopo una registrazione gratuita che ti richiederà solo pochi click, potrai postare la tua ricotta, la scadenza è prevista per domenica 21 febbraio 2010. Lo scopo della raccolta, oltre che al piacere di condividere e relazionarsi con altri appassionati di cucina è quello di stendere e pubblicare un utile ricettario in pdf scaricabile gratuitamente da tutti. Se Vuoi che anche la tua ricetta ne faccia parte, ti aspettiamo sul forum di Giallo Zafferano. It
    Con simpatia: Martina

    RispondiElimina
  4. @Martina: grazie mille per l'informazione!! Inizio subito a pensare a qualche ricetta per la raccolta!! Non vedo l'ora di iniziare! Un abbraccio!
    @Terry: i curry sono stupendi!! adesso vado a farmi un giretto nel tuo blog! Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  5. buooooono!!! Io il curry lo metterei anche nel caffè, lavorato così con lo yogurt deve essere buonissimo!!! bacioni

    RispondiElimina
  6. ciao! che buono questo piatto!

    RispondiElimina
  7. Ciao! Ho aperto il tuo blog perchè mi ha incuriosito molto il titolo, anche il mio prende ispirazione da Carroll :o)
    Ti seguirò!

    Chiara

    RispondiElimina
  8. Complimenti per il blog e per le tue ricette! Ieri, per il cenone di fine anno, ho provato questa con il pollo e il curry madras e siamo rimasti molto soddisfatti! :)
    ti seguirò con molto piacere!
    Buon 2013!
    Barbara

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...