16 giugno 2011

Plumcake yogurt e ovomaltina

IMG_5062

IMG_5068

Oggi serviva proprio una torta per tirarsi un po' di sù di morale e qualche migliore scelta di un plumcake?! Per non cadere troppo nel classico mi sono lanciata su un ingrediente lievemente alternativo: l'Ovomaltina. Premetto di essere una golosa all'ennesima potenza e ne divoro quantità industriali a cucchiaiate, perciò non mi sono fatta troppi problemi a tuffarne una bella quantità nell'impasto. Il risultato è perfetto, il plumcake è leggero e soffice al punto giusto, con una crosticina golosa e per niente secca. Non vi fate spaventare dal sapore dell'Ovomaltina, le quantità indicate infatti sono adatte ad ottenere una torta con un sapore leggero, simile al cacao. Se poi proprio non volete rinunciare al classico plumcake vi basterà omettere l'Ovomaltina. Ottimo per iniziare la giornata con una sferzata di energia!

IMG_5060

IMG_5057

IMG_5074

IMG_5070

IMG_5066

IMG_5065

IMG_5063

Ingredienti:
50 gr di Ovomaltina
125 ml di yogurt
120 gr di zucchero semolato
100 ml di olio di oliva (non troppo forte)
3 uova medie
1 cucchiaino di estratto di vaniglia



Preparazione
In una ciotola sbattete energicamente lo zucchero con le uova fino a quando non otterrete una soffice spuma. Aggiungete quindi l'olio, il latte, la farina (+lievito), l'estratto di vaniglia e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Dividete l'impasto in due ciotole e in una aggiungete l'ovomaltina, mescolando bene. Imburrate uno stampo da plumcake, posizionate una piccola striscia di carta forno e versate l'impasto fino a riempire massimo i 3/4 dello stampo. Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 35-40 minuti circa. Controllate con uno stuzzicadenti, che dovrà fuoriuscire asciutto, altrimenti prolungate lievemente i tempi di cottura. Una volta sfornato fate raffreddare prima di toglierlo dallo stampo e ponetelo a riposare su una griglia. Si conserva per diversi giorni in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica per alimenti mantenendo perfettamente la sua morbidezza.

9 commenti:

  1. Ma quanto è fotogenico questo cake ;-)

    RispondiElimina
  2. che bello! e poi l'ovomaltina mi ricorda le colazioni a casa di una mia cara amica delle elementari! commozione!

    RispondiElimina
  3. Ecco, questo è il classico dolce che i miei bimbi si litigherebbero la mattina!

    RispondiElimina
  4. Che bel plumcake!ci credo che è buono!!!;)))

    RispondiElimina
  5. non ho mai assaggiato l'ovomaltina, adesso mi hai incuriosita... quasi quasi la compro così provo anche il tuo plum cake già che ci sono.

    RispondiElimina
  6. Io adoro l'ovomaltina, niente ha lo stesso sapore, è come la Nutella, è unica..quando vado in svizzera faccio il pieno di tutti quei prodotti che la contengono come ovetti, barrette ecc..peccato che qui non ci sono ed anche il sapore è diverso..solo in alcuni casi si trova l'originale..questo plum cake è dev'essere delizioso...!!!

    RispondiElimina
  7. Ciao Eka, anch'io qualche giorno fa ho fatto una ciambella di yogurt all'ovomaltina, ma per finirla, perchè mio figlio non la voleva più e a me non mi piace buttare via niente, le tue foto sono bellissime. Buon fine settimana. Alex

    RispondiElimina
  8. Uno dei miei dolci preferiti! Non ho mai utilizzato l'ovomaltina, sarebbe da provare!!

    Ti seguo :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...