17 novembre 2011

Farinata di ceci

tanadelconiglio 261

tanadelconiglio 260

Qualche giorno fa sono stata colta da una voglia improvvisa! Ci sono dei sapori che fatico a togliermi dalla testa e dopo aver assaggiato l'ennesimo "flop" in puro stile take away (ebbene sì, a volte mi tocca causa mancanza di tempo e bimbo iperattivo!!) ho deciso di togliermi lo sfizio da sola. Così farina di ceci alla mano e ricerca disperata dell'ennesima ricetta scopiazzata su foglietto volante mi sono messa all'opera. Sono di parte, io i ceci (ma anche tutti gli altri legumi in generale!) li adoro, li mangerei in ogni salsa, modo, piatto purchè siano vagamente speziati.
Comunque tornando a noi, la ricetta è quella più classica, non ho voluto strafare in nessun modo perchè la volevo gustare proprio così, nella sua, più o meno, tradizionale versione. Dato poi che il rosmarino è sopravvissuto alle cure di mio marito e al clima vagamente polare di questi giorni (l'inverno sta arrivando!!) ho abbondato. Il profumo in cucina era qualcosa di strabiliante e indescrivibile! Il sapore della farinata ancor di più.. in meno di un minuto l'avevo già azzannata voracemente!
Dopo una buona carrellata di ricette zuccherine e con dosi massicce di colesterolo, vi regalo quindi questa piccola e deliziosa farinata di ceci. Le quantità sono per circa 4 persone.


tanadelconiglio 271

tanadelconiglio 255

tanadelconiglio 247

tanadelconiglio 245

tanadelconiglio 235

tanadelconiglio 234

tanadelconiglio 231

tanadelconiglio 230

tanadelconiglio 228

tanadelconiglio 226

tanadelconiglio 225

tanadelconiglio 223

Ingredienti:
250 gr di farina di ceci Molino Chiavazza
sale q.b. (consiglio almeno un cucchiaino)
2 cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva Opera Mastra di Ursini
2 rametti di rosmarino
pepe nero macinato
700 ml circa di acqua a temperatura ambiente

Preparazione
In una ciotola capiente iniziate a versate parte dell'acqua e una parte di farina di ceci. Stemperate bene la farina in maniera tale che non risultino grumi. Continuate in questo modo, gradatamente, aggiungendo acqua e farina fino a quando non otterrete una pastella omogenea. Stemperate eventuali grumi schiacciandoli sul bordo delle ciotola con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Aggiungete sale e i rametti di rosmarino. Lasciate quindi riposare per almeno 1 ora (meglio ancora da 2 a 10 ore se ne avete la possibilità).
Mescolate di quando in quando per evitare la decantazione della farina e per stemperare altri eventuali grumi.
Trascorso il tempo di riposo ungete una teglia ampia (se ne possedete una in rame stagnato sarà perfetta!!) con poco olio, foderate eventualmente con carta forno.
Eliminate i rametti di rosmarino. Aggiungete un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva al composto e mescolate bene affinchè non affiori in superficie. Versate quindi nella teglia e distribuitelo in modo omogeneo per facilitare la cottura. Infornate in forno già caldo a 220°C per almeno 10 minuti o fino a quando non si sarà formata una crosticina dorata. I tempi di cottura possono variare in base al vostro forno. Personalmente ho dovuto prolungare la cottura di altri 15 minuti. Controllate quindi il grado di cottura della farinata e non basatevi semplicemente solo sulla formazione della crosticina.
Una volta sfornata, lasciate riposare brevemente. Cospargete con del rosmarino e del pepe nero macinato. Servite tiepida o calda.

15 commenti:

  1. Che buona la farinata di ceci! Un piatto semplice ma ricco e gustoso!

    RispondiElimina
  2. Adoro la farinata di ceci!!!
    Io faccio riposare la pastella per una notte intera , la metto in forno e poi me la pappo in un sol boccone ;=)

    RispondiElimina
  3. Che magnifica idea! E con il tuo post mi hai fatto venire in mene proprio il magico sapore della farinata. Quella vera però. Come la tua.

    RispondiElimina
  4. buona!! a me non riesce molto bene, proverò le tue dosi! :)

    RispondiElimina
  5. Buonissima, ho da poco fatto la versione livornese, senza rosmarino. Bellissime le foto! A presto, Babi

    RispondiElimina
  6. Ciao Eka, anni fa l'avevo assaggiata e non mi era piaciuta ma a vedere le tue foto mi viene voglia di riprovarla, in effetti i ceci mi piacciono, buona notte ;D
    Alex

    RispondiElimina
  7. mi hai fatto venire una gran voglia di farla...devo provvedere xche' la tua ha un aspetto invitantissimo!!! ;-)

    RispondiElimina
  8. Appassionata di Ceci all appello!!!!
    Buonaaaa!!!!

    RispondiElimina
  9. non l'ho mai mangiata, mi segno la ricetta, è molto invitante

    RispondiElimina
  10. Da troppo tempo che non la gusto...prima c'era un banchetto al mercato che la faceva divina. Proprio come la tua :)

    RispondiElimina
  11. la farinata che buona e complimenti sempre per la preparazione perfetta...che bel piatto e che bel coltello :)

    RispondiElimina
  12. Adoro la farinata. Mi ricorda la Toscana, il mio bisnonno e la mia infanzia!
    Grazie e un bacio!
    www.welovefur.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...