25 novembre 2011

Gingerbread men - omini di pan di zenzero

296971_2648776507322_1492995765_33054338_296132149_n

391768_2648774707277_1492995765_33054334_1695550261_n

E' ufficiale, da oggi faccio ufficialmente partire il countdown al Natale! Manca un mese al grande giorno. Non sono mai stata una "fissata" con addobbi, decorazioni e altre cosette in stile natalizio, ma dall'anno scorso tutto è cambiato. Tutto ora ruota intorno a Lui, al mio piccolo principe; tutto deve essere necessariamente perfetto e completamente "Christmas style" per il mio bimbo. Voglio che si goda quando di più bello ci sia e l'atmosfera natalizia è una di quelle cose che ti scalda il cuore anche solo a pensarci. A questo proposito mi sono ripromessa di decorare l'albero con mille biscotti e per questa particolare ragione, quello che vi proporrò nei giorni che precederanno il Natale sarà una selezione dei "grandi classici". Mi pare doveroso partire con qualcosa di semplice e tradizionale, come gli omini di pan di zenzero, e poi ho sempre desiderato trovare l'occasione per farli. Li adoro, sono simpaticissimi e possono essere decorati in mille modi diversi. Tanto che ho deciso di farli e rifarli all'inverosimile e ne ho già regalati parecchi (mica potrò mangiarli tutti io!!). E poi sono deliziosi.
Ma voi li avete mai tuffati nella cioccolata?? No, perchè io inizio ad avere una certa dipendenza nata dal connubio tra zenzero e cioccolato. Insomma visto che i "gingerbread men" ormai sono diventati il mio must natalizio, eccovi la ricetta, semplice semplice e velocissima da preparare. Ho consultato diverse versioni prima di decidere quale seguire esattamente, ma alla fine la scelta è caduta su due diversi libri che proponevano preparazioni e quantità di ingredienti pressochè identici. Il primo è Divine Cupcakes, la ricetta tratta da esso era più che altro un'annotazione dedicata alle decorazioni, la seconda invece viene da un libro che sto assolutamente venerando, Mary Berry's Baking Bible. Per quanti riguarda il decoro mi sono affidata alla semplicità e al pochissimo tempo a disposizione, inoltre vi confesso che sono veramente alle prime armi e vi chiedo di perdonarmi se il risultato non è troppo grazioso. Ma poi alla fine, quando li addentate, chi ci pensa più? Per la preparazione della ghiaccia reale esistono molteplici versioni, fate un giretto nella rete e lo scoprirete. Io vi lascio quella più semplice, ma esiste anche un ottimo metodo di preparazione con la polvere di meringa. Io lo prediligo, ma vado molto ad occhio nelle dosi; inoltre sono anche più sicura, nel caso non riuscissi a trovare albumi pastorizzati!
(Che volete farci? Prudenze da mamma!!)

A chi regalarli: ovvio! Ai bambini!!! Anche a quelli un po' cresciuti (anche tanto!). A tutti coloro che aspettano con ansia che arrivi il Natale. Agli amanti di "Shrek" e dei cartoni animati in generale perchè sono simpaticissimi. Agli inguaribili amanti dello zenzero. A chi vuole un tenero biscotto da tuffare nella cioccolata calda avvolto nella sua copertina. A chi vuole un albero di Natale pieno di biscotti allegri e originali. A chi proprio non riesce a fare a meno di copiare quel buffo sorriso stampato su queste delizie :)


390105_2648777707352_1492995765_33054339_865719971_n

376001_2648778547373_1492995765_33054340_1947625045_n

311751_2648770547173_1492995765_33054327_705776591_n

307880_2648769307142_1492995765_33054326_1713396519_n

310154_2648773667251_1492995765_33054332_579569252_n

380124_2648768507122_1492995765_33054324_1558425712_n

389898_2648767707102_1492995765_33054322_1045125616_n

311920_2648771507197_1492995765_33054329_41642280_n

387968_2648772787229_1492995765_33054331_1174823527_n

321280_2648766347068_1492995765_33054320_823118838_n

Ingredienti:
115 gr di burro
175 gr di zucchero di canna Malawi BronSugar
4 cucchiai di sciroppo d'acero
340 gr di farina 00 Molino Chiavazza
1 cucchiaio abbondante di zenzero in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 uovo
Per la decorazione:
2 albumi pastorizzati
400 gr circa di zucchero a velo

Preparazione
In un pentolino fate sciogliere a fuoco basso lo zucchero, lo sciroppo d'acero e il burro fino a che non saranno ben sciolti ed amalgamati. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Setacciate la farina con lo zenzero e il bicarbonato e ponete il tutto in una ciotola. Aggiungete quindi un uovo sbattuto e il mix di burro, sciroppo e zucchero. Amalgamate bene il tutto fino a quando non otterrete un panetto morbido ed omogeneo. Formate quindi una palla e ponetela a riposare in frigorifero almeno per un'ora, o ancora meglio se per un'intera notte. Dovrà essere ben compatto.
Preriscaldate il forno a 180°C e ricoprite delle teglie con carta forno. Iniziate a stendere l'impasto su un piano ben infarinato fino ad ottenere 1/2 cm di spessore. Ricavate con un tagliabiscotti gli omini e trasferiteli delicatamente sulla teglia. Fate quindi cuocere per circa 10 minuti, o fino a completa doratura. Una volta sfornati fate raffreddare prima di decorarli con la ghiaccia reale. Per la preparazione di quest'ultima dovrete andare un po' ad occhio per ottenere una ghiaccia della consistenza giusta e non troppo liquida. Montate gli albumi con uno sbattitore e aggiungete lentamente lo zucchero a velo (meglio se setacciato). Continuate a sbattere fino ad ottenere la consistenza desiderata, qualora fosse troppo liquida aggiungete altro zucchero. Non è necessario montare a lungo, otterrete presto una meravigliosa ghiaccia per le vostre decorazioni. Decorate i biscotti, ormai ben freddi, con l'aiuto di una sac à poche munita di bocchetta con foro piccolo. Lasciate riposare per una intera notte affinchè la ghiaccia si solidifichi alla perfezione.

27 commenti:

  1. Non è Natale senza di loro!!!

    RispondiElimina
  2. Uhmamma! bisogna già pensare al Natale, mi sembra impossibile! Bhè gli omini di pandizenzero non possono assolutamente mancare, i tuoi sono deliziosi! anche tuffati nella cioccolata non devono essere niente male! ;)

    RispondiElimina
  3. Cosa c'è di più bello degli omini di pan di zenzero?
    Per me sono l'emblema del Natale!
    I tuoi sono carinissimi...che voglia di rubarne uno!
    :DDDDD

    RispondiElimina
  4. adorabili!!! li farò anche io x natale!

    RispondiElimina
  5. Ma belli!!!! hai ragione bisogna pensare al Natale!!! che meraviglia!!!! dammi un biscottino dai che intanto penso a cosa fare :-)))) baciii

    RispondiElimina
  6. sono proprio carini, che belle foto!!! :-)

    RispondiElimina
  7. BELLLISSIMI!! provero' la tua ricetta...

    RispondiElimina
  8. io li adoro! anzi..devo proprio mettermi a farli per decorare il mio alberello di natale :)

    RispondiElimina
  9. troppo belli...finalmente ho la ricetta!!!ma come hai fatto i bollini adesivi personalizzati...una meraviglia!

    RispondiElimina
  10. Proprio oggi pensavo che è ora di rimettersi a farli...adoro il Natale e adoro questi biscottini.

    RispondiElimina
  11. Adoro gli omini di pan di zenzero ma non,li faccio quasi mai perchè qui a nessuno piacciono le spezie come a me...me ne spedisci un paio?! :-)

    RispondiElimina
  12. che belli!! ai miei bambini piacerebbero molto, ma non ho mai provato a farli, non so se riuscirei a farli così carini ! complimenti

    RispondiElimina
  13. Si pensa meglio a stomaco pieno quindi prendo per mano un paio di questi biscottini e li porto con me.... ma non prometto di ridarteli ;-)

    Buon week end

    RispondiElimina
  14. ma sono assolutamente fantastici questi biscottini!!! faccio finta di essere piccina e te rubo un po' eh!! :-)

    RispondiElimina
  15. A parte il fatto che ti ho eletta regina indiscussa delle tart, direi che anche con i biscotti sei bravissimi! Sono meravigliosi (per Natale li volevo proprio fare) e la decorazione è impeccabile :)

    RispondiElimina
  16. E si comincia..col Natale, coi regalini, coi biscottini..e questo sono il meglio!!
    Un bacione..e buona 'preparazione' a questa dolce Festa!

    RispondiElimina
  17. Io sto già fremendo per addobbare la casa, per me questo è il primo Natale con mio figlio quindi tutto sarà speciale, con un sapore diverso. In realtà io parto già abbastanza infervorata, per cui sono curiosissima di sperimentare una nuova dimensione natalizia! I gingerbread men sono un classico irrinunciabile anche da me :)))

    buonanotte e a domani
    Claudia

    RispondiElimina
  18. Ciao cara ho la formina x questi biscotti ma non mi piace lo sciroppo d'acero va bene senza? kiss

    RispondiElimina
  19. Bellissima idea x fare l'albero...congratulazioni e soprattutto buon lavoro!!! ;-))

    RispondiElimina
  20. Li adoro, senza di loro non è Natale, anche io presto li preparerò.
    Un dolce abbraccio
    Elly

    RispondiElimina
  21. @Paola77: lo sciroppo d'acero è indispensabile come ingrediente in questa ricetta. Se lo usare ti assicuro che il sapore non si percepisce per nulla!! E' molto delicato. Altrimenti puoi provare a sostituirlo con del miele abbastanza liquido.. però non ho mai provato.. quindi poi fammi sapere ;)))
    Un abbraccio
    Erika

    RispondiElimina
  22. E' la prima volta che approdo in questo blog. Complimenti per le bellissime ricette. Tornerò a trovarti con grande piacere

    RispondiElimina
  23. Io adoro il Natale e tutto quello che ci gira intorno...bellissimi i tuoi omini!!

    RispondiElimina
  24. Non ci credo! li ho fatti anche io sabato..e decorati proprio cosi!! :) di 30 che erano non è rimasto neanche un superstite.. ops!! in settimana li pubblico :)
    sono bellissimi i tuoi!

    RispondiElimina
  25. Sabato li ho fatti anche io!!! Sono buonissimi, la tua ricetta mi sarà molto preziosa!!! Sono andati a ruba :) Grazie!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...