15 dicembre 2011

Truffles allo Strega e cioccolato fondente

cucina 046

cucina 051

Questi tartufi al cioccolato sono un dono particolare, appositamente studiato. Avevo già accennato al fatto che quest'anno proporrò solo regali rigorosamente "fatti in casa" in maniera tale da riuscire a personalizzarli il più possibile. In ogni caso, se avete anche voi un'amica molto "fashion" non potete rinunciare a questi piccoli peccati di gola.
E' risaputo quanto io impazzisca per il cioccolato, senza di esso mai e poi mai potrei vivere un solo giorno, non potevo quindi non preparare qualcosa a base di esso in tutta questa super produzione di regalini golosi, vi pare? La scelta è caduta sui truffles, o tartufi al cioccolato, molto semplici e decisamente super golosi. Però volevo qualcosa di assolutamente particolare da abbinare al gusto intenso e amaro del cioccolato fondente. Ecco qui allora che salta fuori la mia fidata bottiglia di liquore Strega, tenuta rigorosamente sotto chiave e custodita con estrema gelosia perchè dovevo assolutamente prepararci un super dolce!! Il colore mi ha letteralmente "stregato" e il gusto è qualcosa di perfetto per i dolci. Via parto con le prove per poi approvare il gusto al primissimo tentativo. Niente di più godurioso! Divini, magici, stregati!! Li adoro e so alla perfezione che si innamorerà anche chi li troverà sotto l'albero. Perdonate il "pink total look", ma mi sono fatta prendere un po' la mano con le decorazioni e lo splendido color oro del liquore Strega mi ha portato ad una eccitante combinazioni di colori, oltre che di gusti e profumi. Queste sono le quantità per circa 20 truffles, ma potete tranquillamente raddoppiare o triplicare le dosi!!

A chi regalarli: a chi ama il cioccolato in ogni sua forma; a chi adora i cioccolatini con una certa corposità e cremosità; a chi farebbe follie per un piacere divino che si scioglie letteralmente in bocca; a chi ricerca quel pizzico di brio in più in un cioccolatino; a chi ama i sapori lievemente liquorosi; a chi si concede un piccolo piacere dopo il caffè; a chi non sa resistere al profumo intenso del liquore Strega.

Colgo l'occasione anche per segnalarvi una splendida iniziativa promossa da Donna Moderna. Si tratta di "Basta il pensiero", un app facebook attraverso la quale quest'anno a Natale si potranno fare dei regali virtuali ai propri amici, avviando una catena di solidarietà. Ogni 5 regali scartati, Donnamoderna.com donerà infatti 1 euro alla Fondazione IEO (Fondazione Istituto Europeo di Oncologia), contribuendo in particolare alla ricerca contro il tumore al seno. Qui troverai maggiori informazioni, immagini, link e un Twibbon dedicato all’iniziativa per personalizzare il tuo avatar di Facebook e Twitter.  L’hashtag da utilizzare su Twitter è #bastailpensiero.


cucina 050

cucina 049

cucina 045

cucina 043

cucina 041

cucina 040

cucina 037

cucina 035

cucina 034

cucina 028

cucina 027

cucina 025

Ingredienti:
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di burro morbido freschissimo
50 ml di liquore Strega
cacao zuccherato in polvere
2 cucchiaini di zucchero semolato

Preparazione
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente, mescolando di tanto in tanto e lasciatelo poi raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo sbattete energicamente il burro morbido con il liquore Strega fino a ottenere una crema. Aggiungete anche un paio di cucchiaini di zucchero, soprattutto nel caso in cui il liquore facesse fatica ad amalgamarsi. Unite quindi il burro a pomata e il cioccolato fuso, mescolato attentamente fino a quando i sue composti non si saranno perfettamente amalgamati. Lasciare riposare per qualche minuto e non appena sarà tutto ben freddo, ponete a riposare in frigorifero per almeno un paio di ore (meglio ancora tutta la notte). Passiamo ora alla preparazione dei truffes. In una ciotola ponete il cacao il polvere ben setacciato, per evitare grumi, e lavatevi accuratamente le mani con acqua molto fredda in modo da facilitare la preparazione dei tartufi. Prelevate con un cucchiaino un po' di impasto e formate velocemente una pallina passandola tra le mani. Fatela quindi rotolare nella ciotolina con il cacao e ponetela su un vassoio ricoperto con carta forno. Procedete con queste operazioni fino a quando non avrete terminato il composto, lavandovi spesso le mani con acqua ben fredda. Passate nuovamente i truffes nel cacao e poneteli quindi in frigorifero per altre 2 ore o fino al momento di confezionarli. E' consigliabile comunque conservarli in frigorifero per preservarne la freschezza.

19 commenti:

  1. una presentazione divina, e dei tartufini spettacolari, complimenti

    RispondiElimina
  2. beate le persone che riceveranno in regalo questi dolcetti!

    RispondiElimina
  3. Ciao anche io voglio regalare dei tartufini a natale, la tua presentazione è magnifica. Ciao

    RispondiElimina
  4. Golosissime, una tira l'altra!!!
    C'é un giveaway molto femminile da me, passa se ti va di partecipare!! ^__^

    RispondiElimina
  5. Come è buono il liquore Strega!! Io lo uso per bagnare la base della torta Sacher, trovo che sia il più adatto insieme alla Gemma d'Abeto (si trova qui in Toscana, viene prodotto a MOnte Senario http://www.mugellotoscana.it/it/gastronomia/i-prodotti-tipici/la-gemma-dabeto.) ;-)

    RispondiElimina
  6. E' un po' che cerco il liquore Strega ma qui non lo trovo! Divini i tuoi tartufini! Nani

    RispondiElimina
  7. Ma tu lo sai che il rosa è il mio colore preferito? E lo sai che il cioccolato è la cosa che amo di più al mondo? Quindi immagina che effetto mia ha fatto vedere queste foto!
    P.s. che dici, si conservano tanto quanto la scadenza del burro? (ammesso che durino ovviamente...)

    RispondiElimina
  8. @Nani e Lolly: io l'ho comprato direttamente online così sono andata sul sicuro, ne trovi in diversi formati e poi ci sono tantissimi altri prodotti golosi!!
    @Giulia: davvero??? ;))) non lo sapevo!! Conservali tranquillamente in frigo fino alla scadenza del burro (se riesci a non divorarli tutti prima!!) Un bacione

    RispondiElimina
  9. questi li metto nella lista delle cose da fare nel w-e :))

    RispondiElimina
  10. ullallà che splendida presentazione e poi adoro il rosa e oro per il Natale e questi truffes? assolutamente peccaminosi! Baci

    RispondiElimina
  11. I tuoi tartufi sono perfetti e ti ringrazio per la segnalazione sull'iniziativa di donnamoderna. Mi sembra veramente un'idea molto carina. A presto!

    RispondiElimina
  12. Buonissimi e molto festaioli con il liquorino Strega.... ^__^
    Franci

    RispondiElimina
  13. Fatto bene a tenere sottochiave il liquore Strega...decisamente bene visti i risultati però ricordati di tirarl fuori più spesso ;) Bboni!!!

    RispondiElimina
  14. Presentazione elegantissima e chic. I tartufini sono golosissimi. Un bacio

    RispondiElimina
  15. Questo sì che è un regalo adatto a un dolce natale!
    Lo dico anche perché anch'io regalerò tartufi fatti in casa, ma con ricetta Pierre Herme, a tutti i miei cari :)

    RispondiElimina
  16. Non me li aspettavo così..."divini" !! *_* Mi hai fatto fare un figurone!! Grazie e complimenti per il Blog!

    RispondiElimina
  17. Ciao, non bevo liquori ma vorrei ugualmente provare questa ricetta. Posso direttamente omettere lo strega? Grazie mille!!! Ciaoooo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...