3 marzo 2012

Apple pie agli amaretti

IMG_0114

IMG_0130

L'idea di una apple pie, in realtà, mi gira per la testa da diverso tempo. Quello che vi propongo io oggi, però, è una versione rivisitata, semplice e briosa al tempo stesso. Complice il prezioso dono ricevuto da "Matilde Vicenzi" che, dopo aver partecipato al concorso natalizio, ha decretato degne di vittoria le mie cupcakes speziate alla vaniglia! Ho infatti avuto modo di ricevere un pacco gigantesco; credetemi sulla parola, ho fatto fatica a farlo passare dalla porta, tanto che il ragazzo del corriere non sapeva se ridere della scena o darmi una mano!
Comunque siccome in casa mia i dolci non mancano mai e casualmente mi ritrovo tra le mani questa insolita e simpatica idea di utilizzare degli amaretti all'interno di un impasto.. eccomi, pronta a sperimentare come non mai! Quindi ecco a voi, la mia piccola rivisitazione di una classica apple pie, agli amaretti! Quel tocco lievemente croccante e il notevole sapore delle mandorle regala a questa torta una marcia in più! Volutamente ho utilizzato poco zucchero e nessuna spezia ...ahimè ci sarebbero state davvero molto bene!! quindi abbondante pure con zenzero, cannella, chiodi di garofano, etc.!!
Il guscio è di semplice pasta brisée con un adattamento di una ricetta della mitica Mary Berry (sapete già quanto io riesca ad adorare e venerare questa donna e il suo libro!). Velocissima da preparare e molto elastica da lavorare! Un impasto base che non mancherò di riprovare! Qualora lo desideriate più dolce potete aggiungere un paio di cucchiaio di zucchero, meglio se a velo. Io questa volta mi sono astenuta e ho seguito, più o meno, la ricetta consigliata.
Tanti più amaretti deciderete di utilizzare, tanto più saporita e particolare sarà la vostra pie. La dose media consigliata è di circa 50 gr, potete arrivare fino ad un massimo di 80 gr.
Le dosi sono per una tortiera da 20 cm di diametro.

Una piccola nota: ultimamente ho avuto diversi problemi con Flickr per la gestione delle foto e molte di esse sono purtroppo scomparse dal mio blog. Mi sto attivando in questi giorni per risolvere al meglio il tutto! Vi chiedo quindi di pazientare e mi scuso con voi per lo spiacevole disguido! Ve l'avevo detto nello scorso post che era un periodaccio ;)

IMG_0102

IMG_0111

IMG_0118

IMG_0104

IMG_0107

IMG_0112

IMG_0113

IMG_0126

IMG_0129

Ingredienti:
50 gr di amaretti sbriciolati finemente Matilde Vicenzi
4 mele (meglio se un po' vecchie, rilasciano meno acqua)
zucchero di canna Guadaloupe BronSugar
il succo di un limone
200 gr di burro freddo
acqua ghiacciata q.b. (circa 6 cucchiai)
350 gr di farina 00
2 cucchiai di latte o Il doratore

Preparazione
Impastate velocemente, meglio se aiutandovi con una forchetta, la farina e il burro ben freddo tagliato a dadini. Dovrete ottenere un composto sabbioso. Lavoratelo velocemente per fare in modo che il burro non si sciolga troppo con il calore. Potete utilizzare anche un robot da cucina o una planetaria per velocizzare l'operazione. In questo caso è utile utilizzare il comando a pulsione, che lavora velocemente senza surriscaldare l'impasto. Non appena otterrete un composto sabbioso, in cui ci saranno ancora tracce di burro, aggiungete  un paio di cucchiai di acqua ghiacciata. Lavorate nuovamente fino a quando non otterrete un composto compatto e omogeneo. A seconda del tipo di impasto potrebbe essere necessario aggiungere ancora 1-2 cucchiai rasi di acqua ghiacciata.
Non appena avrete ottenuto un impasto compatto, liscio ed omogeneo, dividete in due parti uguali, formate due palle, appiattitele lievemente e avvolgetele nella pellicola. Ponete quindi in frigorifero per almeno 30 minuti.
Nel frattempo sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliate a fettine non troppo spesse. Ponete il tutto in una ciotola, irrorate con del succo di limone filtrato e qualche cucchiaio di zucchero di canna. Potete, a questo punto, aggiungere anche delle spezie quali cannella, chiodo di garofano tritato, un pizzico di noce moscata e zenzero in polvere. Mescolate lievemente.
Stendete su un piano infarinato la prima parte di impasto in una tortiera del diametro di circa 20 cm cercando di dare una forma quanto più possibile tonda. Lasciate sbordare buona  parte dell'impasto dai bordi della tortiera, in modo da poterla poi avvolgere per sigillare i bordi della torta. Stendete ora anche il secondo blocco di impasto, conferendogli sempre una forma tonda e della dimensione della tortiera. Ponetela su una teglia ricoperta con della pellicola o della carta forno. Ponete quindi tutto nuovamente a riposare in frigorifero per un'altra mezz'ora. Preriscaldate il forno a 180°C.
Nella tortiera foderata con l'impasto adagiate tutte le fettine di mela, senza schiacciarle troppo. Ad ogni strato di mele che posizionate aggiungete generose manciate di amaretti sbriciolati e qualche cucchiaio di zucchero di canna. Il mio consiglio è di sminuzzarli con un tritatutto prima di preparare la torta. Terminate con un ultimo strato di mele, amaretti e zucchero. Coprite quindi con il disco di pasta brisée che avrete steso in precedenza. Tagliatene i bordi che sporgono e richiudete con i bordi che avrete lasciato fuoriuscire dall'impasto adagiato nella teglia. Arrotolateli e premete con cura per sigillarli ed eventualmente create un motivo con le dita. Spennellate con del latte, o utilizzate un doratore, e spolverizzate con abbondante zucchero di canna. Praticate quindi delle incisioni nella parte superiore della pie lunghe circa 5 cm evitando la parte centrale. Nel punto più centrale della torta infatti dovrete praticare, sempre utilizzando un coltellino, una "x". Essa vi servirà come sfiato per il vapore che andrà a crearsi all'interno della torta. Ponete quindi in forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti. Nel caso dovesse dorarsi troppo potete posizionare, durante gli ultimi minuti di cottura, un foglio di carta forno sopra la vostra apple pie. Gustatela ancora tiepida con del gelato alla vaniglia!

20 commenti:

  1. Ti dico una cosa sola: se mi offrissi una sola fetta di questa torta, potresti chiedermi tutto, tutto! Eì un paradiso. Mela ed amaretti e sono tua prigioniera per sempre. Troppo bella. Un bacio, Pat

    RispondiElimina
  2. Bella alternativa alla classica apple pie!Buona!!

    RispondiElimina
  3. Bella alternativa alla classica apple pie!Buona!!

    RispondiElimina
  4. che bella ricettina, gli amaretti nella apple pie devono essere uno spettacolo!

    RispondiElimina
  5. sembra quelle delle favole tanto è perfetta!!!!

    RispondiElimina
  6. ma sai che non mi sono mai piaciuti gli amaretti e invece ultimamente li sto rivalutando? sono davvero buoni!

    RispondiElimina
  7. Perfetto abbinamento...complimenti.


    ciao

    RispondiElimina
  8. gli amaretti devono conferire quel gusto in piu' a una torta gia' spettacolare di suo!brava davvero!

    RispondiElimina
  9. Bellissima questa torta..e che foto meravigliose!!! Brava davvero!

    RispondiElimina
  10. E' bellissima già alla vista, immagino quanto sia buona...

    RispondiElimina
  11. è una delle mie torte preferite!!!!!

    RispondiElimina
  12. che torta meravigliosa e che belle foto .. :) ..

    RispondiElimina
  13. hello www.latanadelconiglio.com owner discovered your blog via Google but it was hard to find and I see you could have more visitors because there are not so many comments yet. I have discovered website which offer to dramatically increase traffic to your blog http://xrumerservice.org they claim they managed to get close to 1000 visitors/day using their services you could also get lot more targeted traffic from search engines as you have now. I used their services and got significantly more visitors to my website. Hope this helps :) They offer most cost effective backlinks service Take care. Jason

    RispondiElimina
  14. Adoro l'Apple Pie.. è veramente spettacolare e sicuramente proverò questa versione con gli amaretti!
    Bravissima.. tutte le volte che entro nel tuo blog rimango incantata e proprio per questo motivo c'è un pensierino per te nel mio blog, passa a trovarmi. Spero sia gradito anche se non so se l'hai già ricevuto!
    a presto buona domenica

    RispondiElimina
  15. che meraviglia! COmplimenti!! Ne mangerei volentieri una fetta!!!

    http://petitecuilliere.blogspot.com/
    Claudia

    RispondiElimina
  16. che meraviglia! COmplimenti!! Ne mangerei volentieri una fetta!!!

    http://petitecuilliere.blogspot.com/
    Claudia

    RispondiElimina
  17. wow!ankio mangerei volentieri 1 fettona di questa apple pie!le tue foto poi sono sempre così invitanti!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...