21 dicembre 2012

Truffade Pralinée

IMG_4603

IMG_4608

I giorni che anticipano il Natale sono sempre ricchissimi! Ci sono gli ultimi regali da preparare, biglietti di auguri da scrivere, telefonate ad amici e parenti lontani e tante cene a cui prendere parte. E poi, quando il grande giorno sta per arrivare, ecco che si parte con il lavoro vero e proprio! Quello della preparazione di tutte le portate per il fatidico pranzo di Natale. Noi quest'anno abbiamo scelto piatti semplici, non troppo ricercati, ma ricchi di gusto! E poi c'è il dolce. Il classico Panettone fa sempre capolino sulla tavola a fine pasto e io non manco mai di scegliere Loison da qualche anno a questa parte. Per l'occasione però ho deciso di creare un secondo dolce, decisamente ricco di cioccolato! Viene chiamato "Truffade Pralinée" e altro non è che un magnifico "tronchetto" di tartufo al cioccolato fondente a cui è stato aggiunto del meraviglioso pralinée. E qui posso finalmente rendere pubblica la mia adorazione e dipendenza da pralinée! Di cosa si tratta? Per chi non si fosse mai imbattuto in questa sorta di pasta, sappiate che è facilissima da realizzare in casa ed è sostanzialmente un mix di frutta secca (noci, mandorle, nocciole, etc.) e caramello. Sbirciando qua e là ho trovato diversi metodi di realizzazione, ma quello che si confaceva di più alle mie esigenze l'ho scopiazzato da Donna Hay, così come la ricetta, e trovo che sia facile, veloce, geniale, come sempre sono le sue creazioni! Vi presento quindi il mio dolce di Natale! Per 10 persone circa.

IMG_4584

IMG_4613

IMG_4607

IMG_4596

IMG_4591

Ingredienti:
165 gr du zucchero semolato
80 ml di acqua
100 gr di noci e nocciole tostate
80 ml di panna
350 gr di cioccolato fondente di buona qualità

Preparazione
In un pentolino dal fondo spesso ponete acqua e zucchero e fate cuocere fino a quando quest'ultimo non si sarà ben sciolto. Portate quindi a bollore e proseguite con la cottura per circa 10 minuti o comunque fino a quando il caramello non assumerà un bel colore dorato. Foderate, nel frattempo, due teglie con carta forno. In una adagiatevi noci e nocciole e versateci un terzo del caramello. Versate il restante caramello nella seconda teglia e lasciate raffreddare completamente affinchè si indurisca alla perfezione. Tritate quindi, in un mixer o in un robot da cucina, il mix di caramello e noci ed otterrete il praliné. Tritate invece la lastra di caramello con un coltello e tenete da parte per la decorazione finale.
Fate scaldare la panna e, non appena inizierà a sobbollire, togliete dal fuoco e unite il cioccolato fondente. Mescolate con cura, lontano dal fuoco, affinchè si sciolga completamente. Aggiungete quindi il praliné e mescolate. Qualora la crema risultasse troppo dura potete aggiungere qualche cucchiaio di panna calda. Foderate una teglia rettangolare (15x9x10 cm) con carta forno o con una pellicola trasparente ben resistente. Versate quindi il truffade e ponete in frigorifero per almeno 2 ore, fino a quando si sarà ben solidificato. Sformatelo su un piatto da portata e decoratelo con il caramello tagliato al coltello.

5 commenti:

  1. Come sempre resto in religioso silenzio e poi mi commuovo. Sai creare delle prelibatezze golosissime, amica. Complimenti e un abbraccio grande grande! Tvb!

    RispondiElimina
  2. ho l'acquolina in bocca, non sto scherzando :)
    anche io quest'anno mi sono cimentata nella preparazione di un dolce al cucchiaio, da affiancare al panettone. però ho scelto un moooolto più facile semifreddo al torrone :)

    RispondiElimina
  3. questo è un gioiello!!!!!!!!!scenografico e golosissimo...ti superi ogni volta ^_^
    buonissime feste!
    baci

    RispondiElimina
  4. questo è un gioiello!!!!!!!!!scenografico e golosissimo...ti superi ogni volta ^_^
    buonissime feste!
    baci

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...