21 gennaio 2013

Mud cake al cioccolato bianco

IMG_5203

IMG_5246

IMG_5241

Erano settimane che non riuscivo a staccarle gli occhi di dosso. Ho inaugurato la Moleskine 2013 segnando tra le prime ricette da provare proprio questa torta golosissima.
Amanti del cioccolato bianco fatevi sotto perchè qui ce n'è davvero in abbondanza.
Lo ammetto candidamente, io preferisco il cioccolato scuro, fondente, quello amaro che più amaro non si può, soprattutto nei dolci perchè, per esperienza, le torte al cioccolato bianco mi hanno sempre un po' delusa, o almeno fino ad oggi. Non so se avete mai provato a preparare un dolce con questo ingrediente particolare. Io sì, non che i risultati fossero scadenti, solo che il vero gusto del cioccolato bianco si perdeva davvero moltissimo e non regalava grandi soddisfazioni.

Ora che questa torta ha sconvolto parte della mia esistenza in cucina, ho la prova che anche le torte al cioccolato bianco sono qualcosa di sconvolgente ed inebriante. Preparatevi a grandi scorte, tenetene da parte almeno mezzo chilo, di buona qualità si intende, per poter intraprendere questa avventura. Abbiate poi pazienza, tanta, perchè se la realizzazione in sé è qualcosa di sorprendentemente facile, i tempi di cottura sono decisamente lunghi. Ma ne vale la pena, eccome!
Ricordate qualche giorno fa, quando vi scrivevo di un dolce da far impennare qualsiasi livello di glicemia? Ecco tutto si riconduce a questa Mud Cake, tanto cioccolato bianco, tanto burro e tanto zucchero. Un peccato a cui non si può comunque rinunciare nonostante il colore candido e puro come la neve! Dal momento che, oltre ad essere un tripudio di golosità, è anche una bomba calorica, può essere tranquillamente preparata per 10-12 persone.

IMG_5171

IMG_5232

IMG_5197

IMG_5205

IMG_5217

IMG_5188

IMG_5259

IMG_5286

Ingredienti:
250 gr di burro
200 gr di cioccolato bianco a pezzetti
495 gr di zucchero semolato
375 ml di acqua
390 gr di farina 00
10 gr di lievito per dolci
3 uova leggermente sbattute
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Per il "glaçace" al cioccolato bianco:
250 gr di cioccolato bianco
125 gr di panna da montare
70 gr di burro

Preparazione
Preriscaldate il forno a 120°C. Fate fondere burro, cioccolato bianco, zucchero e acqua in una pentola a fuoco medio, mescolando spesso.
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare brevemente. Trasferite il tutto in una ciotola capiente e unitevi la farina e il lievito, mescolando bene. Aggiungete le uova lievemente sbattute e l'estratto di vaniglia continuando a mescolare. Imburrate uno stampo da 20-22 cm e foderatelo con carta forno. Versateci quindi l'impasto e ponetelo a cuocere in forno ben caldo per 2 ore. Potrete verificare la cottura con uno stecchino che dovrà fuoriuscire completamente asciutto, anche se un poco umido a causa del cioccolato.
Non appena sarà pronta lasciatela raffreddare all'interno della teglia per almeno 10 minuti, fatto ciò trasferitela su una griglia.
Preparate nel frattempo il "Glaçace" al cioccolato bianco. Vi basterà far fondere a bagnomaria cioccolato bianco, panna e burro fino a quando tutti gli elementi saranno fusi e ben amalgamati. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente. Solo a questo punto potrete montare il composto fino a quando sarà raddoppiato, se non triplicato, di volume e ne risulterà una crema densa, spumosa, ma allo stesso tempo ben compatta. Rilavoratela velocemente con una spatola prima di versarla sul dolce.

Ricetta liberamente tratta da "Chocolate" di Donna Hay
Il cucchiaio utilizzato fa parte della collezione "Vintage" di Rivadossi Sandro & C.
Alzatina di Innova Living

56 commenti:

  1. E' veramente fantastico...io adoro il cioccolato bianco, devo provarlo al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ;)
      Se poi lo provi, mi raccomando, fammi sapere!

      Elimina
  2. Una bomba questa torta....da provare assolutamente!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!!!
      provala, provala.. vedrai che goduria!!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. bellissima!!!! adesso finisce sulla mia agenda tra le ricette da realizzare al + presto!
    anche l'alzatina è stupenda!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Elena!
      L'alzatina è un regalo di Natale... uno dei più belli grazie al mio cuginetto adorato che me l'ha procurata!

      Elimina
  4. apparte la torta magnifica...fai delle foto stupende!

    RispondiElimina
  5. E qui ti seguo alla grande!! Adoro il cioccolato bianco e dopo aver provato tempo fa la caprese al cioccolato bianco ed essere rimasta soddisfattissima del sapore che rimaneva quasi intatto, non posso che provare anche questa!! Le calorie certo sono un problema ma basta accontentarsi di una fettina e il gioco è fatto...Salvata nella mia lista naturalmente, ti farò sapere quando la farò!! Intanto posso dirti che ti è venuta perfetta!! Un bacio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco vedi io invece la caprese bianca non ho ancora provato a farla!! Magari dopo mi segno la tua ricetta così rimedio!!
      Concordo con te Patrizia... basta sapersi limitare ad una fettina, anche perchè con questa non so sei umanamente possibile andare oltre, è talmente ricca!!!
      Comunque ti ringrazio! Mi raccomando se la provi fammi sapere che ci tengo al tuo parere!!
      Un bacio grande

      Elimina
  6. i dolci con cioccolato bianco hanno una marcia in più...
    Questa tua torta è un capolavoro, e fa una gola...è semplicemente irresistibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero Simo! I dolci al cioccolato sono sempre i più irresistibili, i più golosi!! ;)

      Elimina
  7. Ohmioddioooooo, mi fai morire!
    Un abbraccio...
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia ;) sapevo ti sarebbe piaciuta!!
      Vero che è una bomba??
      Un abbraccio

      Elimina
  8. IO sono una contraddizione, adoro il cioccolato fondente, quello amaro che piu' amaro non si puo'...ma ho un debole per quello bianco (dolce che piu' dolce non si puo'!!!).
    E questa torta è una tentazione per gli occhi e per la gola! Tanto bella come la fotografia! Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giada! Non preoccuparti stai parlando con la contraddizione in persona! Vedi anche io adoro il fondente, ma non so proprio dire di no al cioccolato bianco... ma nemmeno a quello al latte, al gianduia.... ;)

      Elimina
  9. è una goduria, amica, ma partecipa al mio contest?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aria faccio ancora in tempo???? :))))))

      Elimina
  10. Mamma mia... mi hai letto nel pensiero!!! Qualche giorno fa ho visto una ricetta della mud cake classica e visto che io adoro il cioccolato bianco stavo giusto pensando a una versione tipo la tua!!! Un sogno ad occhi aperti, complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ero seriamente indecisa... ho le due versione segnate da un bel po'! Però la versione bianca è veramente unica nel suo genere e non ho resistito!!
      Se la provi poi mi dici ;)
      A presto

      Elimina
  11. wow che meraviglia, anche io preferisco il cioccolato fondente ma devo dire che da queste belissime foto ne asseggerei subito un bel boccone!Ele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ele.. presto farò anche la versione al cioccolato fondente. Non posso lasciarmela scappare! Però, come dici tu, una fettina di questa ci sta benissimo anche per noi amanti del cioccolato al 70%!!
      Un abbraccio

      Elimina
  12. è uno spettacolo, strepitosa... complimenti davvero!!!

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. Grazie, felicissima che ti piaccia!

      Elimina
  14. Anche io adoro il fondente amaro che più amaro non ce n'è.. e non mi faccio troppo tentare dal cioccolato bianco. Ma amica... questa mud cake non riesce a non attirarmi e a non rapirmi! Che splendore.. la copertura, la consistenza.. mia sorella ci impazzirebbe! Un abbraccio e complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely noi sì che ci capiamo!!
      Anche io non sono riuscita a trattenermi di fronte alla versione al cioccolato bianco e mi è pure piaciuta tantissimo!!
      Direi che ora la devi provare assolutamente.. almeno per far contenta tua sorella ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  15. MIA!!!
    Io come te, preferisco di gran lunga il cioccolato fondente..ma questa ragazzi è una favola!!
    La faccio di sicuro!
    M;a cos'è quell'alzata?? E' bellissima!
    baci, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta!!
      Hai visto l'alzatina?? Ne vado super fiera, ormai ha il posto d'onore in casa! E' stata un regalo di Natale e non riesco a smettere di adorarla ;)
      Un bacione

      Elimina
  16. Questa è da svenimento! Già il nome m'ha sempre attirato "Torta Fango", 'na roba che ti fa pensare a una scioglievolezza sotto i denti che non si può manco descrivere *_* Grazie per la ricetta! :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è mooooorbidissima, una roba da non crederci!! Mai nome fu più appropriato ;)

      Elimina
  17. Ma è meravigliosa!! non ci sono altre parole per descriverla! Complimenti! ^_^ Un caro abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Virginia :)
      Un abbraccio grande anche a te!

      Elimina
  18. Questa torta la devo assolutamente rifare ... è golosissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provala, provala, provala!!
      Ti ho convinta? ;)
      Ovviamente poi voglio sapere cosa ne pensi

      Elimina
  19. Be' sicuramente mi hai fatto subito innamorare di questa meravigliosa torta...e pure dell'alzata!!!!!stupenda^^!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francy!!
      Alzata e torta si completano alla perfezione :) Adoro entrambe!
      A presto

      Elimina
  20. bellissima e sicuramente buonissima! a me il cioccolato bianco piace molto e infatti a Natale avevo provato i tuoi Truffles al cioccolato bianco e cocco...proverò anche questa meraviglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrizia se adori il cioccolato bianco vedrai impazzirai per questa torta!!
      I truffles erano buoni, ma questa....
      Poi fammi sapere se la provi e cosa ne pensi ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  21. woooow questa torta è da sogno!!!favolosaaaa

    RispondiElimina
  22. Ciao, mi intrigava davvero tanto questa tua versione ed ho voluto provare. Peccato che dopo le 2 ore passate a 120°C la torta sia ancora totalmente liquida :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero molto strano Daria, io l'ho già rifatta due volte! Usi il forno statico? accertati che sia in temperatura prima di infornare la torta. Io già dopo un'ora ho visto la torta iniziare a lievitare bene e non deve assolutamente restare liquida, solo lievemente umida. Prova eventualmente ad aumentare a 130° la temperatura (magari il forno non tiene la temperatura in modo costante) e a prolungarne i tempi di cottura. Ricorda però sempre che il forno deve essere ben caldo! Fammi sapere!

      Elimina
    2. Si il forno è statico ed era a temperatura.
      Ho alzato a 160 e cotto per 45 minuti, sembra cotta adesso.

      Elimina
  23. Ciao la mud cake bianca ha la stessa consistenza di quella nera?

    RispondiElimina
  24. Sì, la mud cake è essenzialmente una torta molto morbida, umida. Anche questa versione al cioccolato bianco ha le stesse caratteristiche, anche se, a mio parere, quella nera è ancora più umida rispetto a questa, probabilmente a causa delle diversità fra i due tipi di cioccolato usati.
    Erika

    RispondiElimina
  25. Grazie erica visto che la mud cake la utilizzo per ricoprirla in pasta di zucchero non ero sicura che la bianca era diciamo della stessa resistenza. Grazie mille

    RispondiElimina
  26. Ciao Erika questa ricetta sembra davvero ottima e golosa la provo immediatamente!
    Ho un unico dubbio...495 g di zucchero sono tantissimi!!! Secondo te posso ridurlo un pochino!
    Grazie,
    Laura :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura!! credimi è super golosa! So che 495 gr di zucchero non sono affatto pochi ;) ma ti assicuro che il sapore poi non è assolutamente troppo dolce, anzi si sente moltissimo il cioccolato bianco. Purtroppo questa torta è un po' particolare, resta molto umida e non so cosa accadrebbe riducendo le quantità di zucchero. Puoi provare eventualmente a sostituirlo con dello zucchero di canna non troppo scuro! Se provi a ridurre poi fammi sapere ;)

      Elimina
    2. Grazie del consiglio! La torta è in forno (preparata secondo la ricetta originale con 495 g di zucchero) e penso proprio che sarà buonissima! D'altra parte se un dolce non è "peccaminoso" che dolce è ;-)

      Elimina
  27. Ciao Laura, per uno stampo da 18 devo ridurre le dosi o vanno bene quelle?grazie :)

    RispondiElimina
  28. Erika non Laura, ho fatto confusione :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun problema ;)
      Dunque per uno stampo da 18 si dovrebbero ridurre le quantità. Puoi provare a dimezzarle oppure fare comunque la stessa quantità e optare per qualche cupcakes :)
      Fammi poi sapere se ti è piaciuta!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...