19 febbraio 2013

Crepes al cocco con mango profumato alla vaniglia

IMG_6316

IMG_6305

Capita, a volte, che qualcuno nomini, così casualmente, la parola "Brunch" e in me si scatenano tutta una serie di visioni paradisiache. Perchè, se potessi, io vivrei di questa via di mezzo, tra una colazione e un pranzo, con tutte le leccornie che esso concerne.
Un'esperienza con una connotazione di origine americana che non smette però di intrigare un po' tutti. Si tratta di un pasto meno formale, più comodo, servito tra le 10 e le 12 in un contesto più o meno casalingo.
Comprende tutti gli elementi della colazione classica con l'aggiunta di salumi, formaggi, uova, dolci, torte, anche salate, e frutta. In questa occasione è più o meno lecito proporre quasi tutti i tipi di pietanze, tipiche della colazione americana e inglese, e ci si può davvero sbizzarrire con la fantasia. Solitamente viene preparato nei giorni festivi, la domenica soprattutto, quando si ha la comodità di alzarsi più tardi, in tutta serenità e non si vuole attendere l'ora di pranzo. In Italia sta prendendo sempre più piede e non è raro proporlo anche tra le mura domestiche per incontrare gli amici in tutto relax.
Per presentare il nuovo succo all'anguria, lime e menta e per festeggiare i 125 anni, Pago, ha scelto volutamente di ricreare un vero e proprio Brunch casalingo e ha lanciato la sfida di proporre una ricetta che si adattasse alla perfezione al carattere dolce, ma deciso, del nuovo gusto. Indovinate qual è stata la mia prima scelta? ovviamente le crepes, ma con tocco esotico. Nonostante il clima vagamente gelido non riesco a smettere di pensare all'estate. Sta diventando una vera e propria ossessione e così, per tirarmi un po' su il morale ho pensato a questo abbinamento a base di mango e cocco, con un tocco profumatissimo, come se già non bastasse, di vaniglia! Inutile dirvi che le adoro, dai colori ai profumi, tutto è ancora più delizioso, forse grazie all'aggiunta del cocco grattugiato nell'impasto. Vi consiglio di utilizzare la farina di cocco per la realizzazione, o cocco disidratato, e di optare per un mix di latte fresco e latte di cocco, per dare maggior gusto al vostro piatto. Il mango deve essere freschissimo e non troppo maturo. Deve essere appena morbido sotto il vostro tocco, tagliatelo a fette e assaporate ogni singola goccia di succo e tutto il profumo che sprigiona. E' uno dei miei frutti preferiti e non potrei vivere senza! Con queste quantità otterrete circa 6 crepes. La vaniglia è opzionale, copre lievemente il vero sapore del mango, rendendolo ancora più dolce, perciò lascio a voi la scelta di ometterla o no.

IMG_6329

IMG_6314

IMG_6327


IMG_6308

IMG_6301

Ingredienti:
2 uova
240 ml di latte fresco
60 ml di latte di cocco (sostituibile con latte fresco)
30 gr di burro fuso
40 gr di farina di cocco
115 gr di farina 00
1 cucchiaio di zucchero (facoltativo)
1 pizzico di sale
2 manghi
vaniglia q.b.

Preparazione
Tagliate i manghi a fette, eliminando il nocciolo. Poneteli in una ciotola con una stecca di vaniglia incisa per il senso della lunghezza affinchè ne assorbano il profumo.
In una ciotola ponete la farina 00, la farina di cocco, il sale e lo zucchero. Praticate un foro al centro e unitevi le uova con un terzo del latte. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio e proseguite aggiungendo il restante latte. Unite il latte di cocco e mescolate per ottenere una pastella liscia ed omogenea. Lasciatela riposare a temperatura ambiente per circa 1 ora. Spennellate una padella antiaderente con poco olio. Fate scaldare e versate un piccolo mestolo di impasto. Fate cuocere un paio di minuti per lato o almeno fino a quando non saranno gonfie e dorate. Disponetele su un piatto da portata e farcite con il mango tagliato a fette sottili.

18 commenti:

  1. Che buone...Questa versione con il latte di cocco mi piace un sacco!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il latte di cocco è uno di quei prodotti che quando lo provi poi non riesci a smettere di usare! In queste crepes regala veramente un tocco unico ;)

      Elimina
  2. Che buone... io amo il mango e l'abbinamento con il cocco mi sembra delizioso. Credo che sabato o domenica a colazione mi coccolerò con questa meraviglia! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, una colazione così ci vuole, soprattutto il sabato o la domenica ;)
      baci

      Elimina
  3. non ho mai assaggiato il mango, ma le crepes sono qualcosa di talmente buono che qualsiasi abbinamento per me è fantastico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo e come hai fatto fino ad ora senza mango??? corri subito a comprarlo!! Io ne sono letteralmente dipendente, alla sola idea del profumo che sprigiona mi viene l'acquolina!! Provalo vedrai!!

      Elimina
  4. Deliziose, come sempre amica!! Che sogno esotico queste crepes.. non oso nemmeno pensare alla neve che danno questo week end! Mi godo questa meraviglia immaginando una spiaggia rovente... Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely!
      sogni di vacanze in posti lontani, vagamente esotici, che mi ha ispirato queste piccole crepes! Anche qui è prevista neve per il week end e io non vedo l'ora che arrivi la primavera!!
      Un bacione

      Elimina
  5. Risposte
    1. Ciao Elisabetta,
      un piccolo viaggio verso le vacanze estive queste crepes ;)

      Elimina
  6. il brunch mi affascina sempre...e la Domenica è una di quelle cose che farei sempre. ..ma purtroppo non mi capita spesso...gustosissime queste crepes. un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem! Mi piacerebbe farlo più spesso ;))
      Magari la prossima volta organizziamo un brunch insieme :)
      Bacione

      Elimina
    2. certo perché no?! sarebbe bello conoscerti di persona ^^ un abbraccio

      Elimina
  7. Questa ricetta mi regala già un'idea di primavera... mmmm buone buone!!!
    Un saluto

    Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono già proiettata su spiagge tropicali e invece attendiamo ancora la neve! Consoliamoci con i profumi di terre lontane almeno ;)
      Ciao Chiara!!

      Elimina
  8. E che brunch, questo! Da sognarlo di notte!:)
    La freschezza e la dolcezza del mango sono qualcosa di favoloso, alla domenica mattina poi! Il top!
    Ciao:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mango è il frutto più buono del mondo!!!
      Se le sogni la notte, poi comunque è obbligatorio cucinarle per colazione, no? Mica si può restare con la voglia ;)

      Elimina
  9. questa ricetta mi sembra deliziosa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...