22 marzo 2013

"Honey Cake" con pere caramellate

IMG_6831

IMG_6828

C'era una volta una torta soffice e profumatissima che faceva ingolosire chiunque la osservasse...
Potrebbe quasi iniziare come una vera e propria fiaba la storia di questa torta. Sarà che il piccolo di casa non fa altro che attirare la mia attenzione con i racconti di Winnie The Pooh, orsetto ghiotto di miele, ma trovo che questo dolce abbia un che di fiabesco e mi ispira i ricordi felici di infanzia. Ho sempre adorato il miele, utilizzato come dolcificante, per caramellare o all'interno dei dolci e ho sempre desiderato assaporare una buona fetta della classica "honey cake", o torta al miele!
Per questa ricetta ho preso spunto da Martha Stewart e dal suo meraviglioso sito, in cui avevo adocchiato sia svariate torte al miele sia la libidinosa ricetta delle pere caramellate. Il problema erano giusto giusto un paio di conversioni in cups, ma dopo qualche piccolo arrangiamento e, ovviamente i miei fidati misurini, ecco a proporvi la mia versione, con zenzero e miele al Limone. Qualcosa di fantastico!
Per questa torta avrete ovviamente bisogno di una buona quantità di miele, di ottima qualità, una teglia antiaderente da 22 cm e pochissimo tempo libero. Sì, avete capito benissimo, perchè è davvero una torta velocissima da preparare ed è perfetta per la prima colazione! Una piccola variante può essere quella di aggiungere qualche pezzetto di pera anche all'interno dell'impasto. Questa volta ho optato per una versione liscia e senza frutta, ma non mancherò di provare anche l'altra versione, poichè mi sembra decisamente sfiziosa e, se possibile, ancora più saporita. 
Come dicevo, l'impasto è di una semplicità ineguagliabile. La morbidezza unica nel suo genere, complice anche l'utilizzo dell'olio di semi al posto del classico burro. Due diversi tipi di zucchero, oltre al miele, per questa cake, dolce, ma non troppo stucchevole. Il classico semolato unito ad uno zucchero di canna, anche non troppo scuro, poichè il miele conferirà al dolce un delizioso aspetto caramellato, con il conseguente profumo che ne deriva ovviamente. Cosa da non sottovalutare per i più golosi! Ultimo consiglio è quello di decorarla con le pere caramellate solo qualche ora prima, in modo che restino fresche e compatte, soprattutto se volete servirla a degli ospiti con cui volete fare una bella figura. Per il resto non posso fare altro che guardarvi mentre già vi state leccando i baffi... buon appetito e buon fine settimana!

IMG_6840

IMG_6819

IMG_6827

IMG_6814

IMG_6817

IMG_6829

IMG_6816

IMG_6826

Ingredienti:
290 gr di farina 00
110 gr di zucchero semolato
50 gr di zucchero di canna BronSugar Guadaloupe
170 gr di miele MielBio Limone
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di zenzero in polvere
2 uova
125 ml di latte
125 ml di olio di semi
Per le pere caramellate:
2-3 pere
35 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di burro freddo
2-3 cucchiai di miele MielBio Limone Rigoni di Asiago

Preparazione
In una ciotola ponete farina, zenzero, lievito, bicarbonato e sale. Mescolate e tenete da parte. Aiutandovi con un mixer, sbattete energicamente per circa 3 minuti le uova con i due diversi tipi di zucchero fino ad ottenere una spuma soffice e omogenea. Unite quindi il miele. A parte miscelate l'olio di semi e il latte e aggiungeteli al composto. Infine unite metà della farina, mescolate bene e proseguite con l'altra metà affinchè l'impasto sia omogeneo.
Imburrate e infarinate bene uno stampo da 22 cm, possibilmente con cerniera apribile. Versatevi l'impasto e ponete in forno già ben caldo a 160°C per 50-55 minuti. Non preoccupatevi nel caso in cui la torta dovesse scurirsi molto. Questo tipo di colorazione intensa, e il forte profumo, sono dovuti al miele che tende ad assumere un effetto "caramellato". Per controllare il grado di cottura vi basterà inserire uno stuzzicadenti al centro della torta. Qualora uscisse completamente asciutto significa che la torta è pronta. Non aprite in ogni caso il forno prima che siano trascorsi almeno 40 minuti.
Lasciate raffreddare completamente all'interno dello stampo prima di sformarla e decorarla con le pere caramellate.
Vi consiglio di preparare quest'ultime appena qualche ora prima di servire la vostra torta, per un effetto ancora più scenografico. Lavate bene le pere, io ho utilizzato le classiche Abate. Affettatele per il senso della lunghezza ricavando delle fette non troppo spesse, 0,4 cm dovrebbero bastare. In una pentola antiaderente abbastanza ampia fate fondere un cucchiaio di burro con lo zucchero. Lasciate caramellare, mescolando di tanto in tanto, per circa 2 minuti, o comunque fino a quando lo zucchero non si sarà quasi completamente sciolto. Aggiungete quindi le pere, mescolate bene e fate cuocere per circa 10-15 minuti. Controllate che siano piuttosto morbide e rigiratele spesso in modo che si dorino da entrambi i lati. A questo punto aggiungete il miele e continuate la cottura per altri 2 minuti. Lasciate raffreddare brevemente e decorate la vostra "honey cake".

Con questa ricetta partecipo al contest:

contest-1-banner

22 commenti:

  1. velocissima, ma buonissima e pure bella, cosa chiedere di più? questa finisce dritta dritta in lizza per le colazioni del weekend :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentine!
      Credimi per colazione è strepitosa!!

      Elimina
  2. Non posso che adorare questa torta, amica mia.. perchè al miele sono intimamente e visceralmente legata. Mi nutrirei solo di quello e se non fosse stato per lui.. non ti dico. Complimenti di vero cuore, un abbraccio stretto e un bacione grande!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il miele è uno degli alimenti che adoro, non so come farei se non esistesse!! Quindi credimi, ti capisco benissimo quando dice che ne sei intimamente legata ;)
      Un abbraccio grandissimo

      Elimina
  3. caspita quanto dev'essere buona! e quell'alzatina, n parliamo?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che ti sarebbe piaciuta! L'alzatina è stato uno dei regali di Natale più graditi che io abbia mai ricevuto! Il mio cuginetto lavora per un'azienda che ha tutti questi splendidi oggetti e quando l'ho vista me ne sono innamorata! Ovviamente lui me l'ha fatta trovare sotto l'albero! Non ti dico le urla di gioia!

      Elimina
  4. Una torta rustica e chic allo stesso tempo,che si può volere di più? un morsino forse? :D un bacio e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una grande fetta virtuale tutta per te Leda!
      Un bacione e buona Pasqua!

      Elimina
  5. Una favolosa torta dolce ma non stucchervole proprio come piace a me. Epoi l'aggiunta delle pere caramellate oltre che bellissima da vdere deve dare quella marcia in più di gusto....

    buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero le pere caramellate regalano davvero una marcia in più a questa torta e la rendono ancora più elegante ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  6. una grande idea quetsa torta :) non avevo mai pensato a questi gusti così diversi :)

    RispondiElimina
  7. Molto invitante!! Questa mi è nuova! Brava :D

    RispondiElimina
  8. oh mamma mia!!!! non ce la faccio a guardare! devo averne una fetta! adesso!!!!!! :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...