28 marzo 2014

Rose alla crema, cioccolato bianco e mandorle

IMG_9500 copy

Zucchero, uova, farina e un po' di lievito. Impastare riesce a darmi un'immensità di soddisfazioni. Mi piace vedere un impasto prendere forma, ottenere la giusta elasticità e morbidezza. Adoro lasciarlo lì, a riposare, per vederlo crescere minuto dopo minuto, trepidando per l'attesa. Queste "roselline" le ho notate qualche settimana fa su un blog che ho scoperto da poco, ma che mi ha fatto impazzire in ogni sua ricetta. Così, mi sono messa all'opera in una giornata decisamente poco primaverile e mi sono ritrovata circondata da un mare di rose.
La consistenza è simile a quella di panini dolci, devo ammettere che mi hanno ricordato molto degli scones prepararti non molto tempo fa. Se lo avessi saputo, avrei abbondato con la crema pasticciera, perchè in cottura, si sa l'impasto tende ad assorbirla un po', ma ho compensato la mancanza con una buona cucchiaiata subito dopo averle sfornate e fatte raffreddare. La ricetta è piuttosto fedele all'originale tranne per la farcitura, a cui ho voluto aggiungere anche del cioccolato bianco. Anche con quest'ultimo ingredienti il mio consiglio è di abbondare, io ho preferito utilizzare le gocce, per comodità, ma potete tritare tranquillamente del buon cioccolato bianco. La crema pasticcera non deve essere troppo liquida e l'ideale è aromatizzarla con un po' di scorza di limone per un profumo ancora più intenso. Per 18 rose circa.
Gustate il giorno stesso sono fantastiche! Se non volete prepararne in quantità industriale, potete dimezzare tranquillamente le dosi.

IMG_9501_2 copy

Ingredienti
500 gr di farina manitoba
2 uova
1 bustina di lievito disidratato per pane
1 pizzico di sale
80 gr di zucchero semolato
65 gr di burro fuso
190 gr di latte tiepido
Per la farcitura:
qualche cucchiaio di crema pasticcera
gocce di cioccolato bianco
mandorle a scaglie
zucchero a velo

Preparazione
In una ciotolina ponete il latte tiepido con il lievito e lasciatelo riposare per qualche minuto.
Nel frattempo ponete in una ciotola la farina, lo zucchero e un pizzico di sale, mescolando bene. Aggiungete quindi il lievito, il burro fuso, ormai freddo, e le uova. Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Lavorate quindi l'impasto per qualche minuto per renderlo elastico e ben omogeneo. Lasciatelo quindi lievitare in un luogo tiepido e al riparo da correnti d'aria per almeno 30-40 minuti.
Stendete l'impasto formando un grande rettangolo e distribuitevi qualche cucchiaio di crema pasticcera lasciando almeno 1 cm dal bordo. Spolverizzate con mandorle a lamelle e gocce di cioccolato bianco. Partendo dal lato più lungo iniziate ad arrotolare l'impasto su se stesso, come a formare un grosso rotolo. Sigillate bene premendo lievemente e tagliate poi dei pezzi lunghi 3-4 cm. Disponeteli man mano in una teglia per muffins che avrete precedentemente spennellato con poco olio. Coprite e lasciate lievitare per altri 30-40 minuti. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C. Cospargete nuovamente la superficie con qualche mandorla a lamella.
Infornate e fate cuocere le rose per 20-25 minuti o almeno fino a quando non saranno ben dorate. Fate raffreddare completamente prima di toglierle dalla teglia.
Servite con una spolverata di zucchero a velo e altra crema pasticciera.

Ne approfitto per segnalarvi che domani mi troverete allo showcooking Lagostina presso RegalCasa, via Ballerini 60, Seregno (MB). Lo chef Giorgio Giambelli ed io vi aspettiamo per scoprire tutti i segreti della pentola a pressione e vi aiuteremo a capire come scegliere il giusto strumento di cottura per i vostri piatti!

6 commenti:

  1. ma che carine e ghiottamente farcite, potessi ne mangerei un paio!

    RispondiElimina
  2. bellissime queste roselline...ci presentiamo e ci gustiamo il tuo blog in cui siamo entrati per caso...felici di averlo fatto!

    RispondiElimina
  3. Hai ragione, è un blog molto carino!! L'unico problema è tradurre in italiano.. :)

    RispondiElimina
  4. La cucchiaiata postuma direi che ha fatto egregiamente il suo lavoro :) ma grazie della dritta, quando li farò abbonderò che a me la crema piace quando è super abbondante!
    Bellissima ricetta!
    Un abbraccio e buon weekend

    RispondiElimina
  5. Che buone devono essere queste tortine?! Ho l'acquolina... :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...