16 giugno 2014

Crostata, senza cottura, al cioccolato bianco e noci Pecan

IMG_9972 copy

Sono sparita per un po'. Avevo bisogno di qualche giorno per recuperare le energie, mettere ordine nella mia testa e lasciarmi cullare un po' dalla tranquillità. Ultimamente è stato un susseguirsi di giorni "no" e avevo davvero bisogno di una pausa. Non posso certo dire di ripartire alla grande, perchè sento ancora il bisogno di evadere un po' e spero che un impegno, preso diverso tempo fa, me ne dia la possibilità. Incrocio le dita.
Questo mese sono stata veramente assente dal blog, a parte qualche pubblicazione sulla pagina FB di alcune vecchie ricette, me ne sono stata ben alla larga da cucina e fornelli. Complice anche il terribile caldo che ha messo ko un po' tutti, oggi vi propongo un dolce senza cottura, una sorta di crostata furbissima, golosa e assolutamente peccaminosa. Di quelle che non si dovrebbero mai mangiare prima della prova costume, ma ormai possiamo anche concederci un piccolo peccato di gola.

IMG_9958 copy

IMG_9963 copy

Cosa vi serve? un bel po' di biscotti, non troppo dolci, meglio se simili alle Digestive, quelli che usate anche per le cheesecake per intenderci. Una buona quantità di cioccolato bianco e le tanto amate noci Pecan. So che per alcuni sono difficilissime da trovare e per molti altri davvero costosissime. Se volete un buon compromesso potete optare per le noci classiche, meglio se di ottima qualità oppure sbirciare sul sito di Noberasco per godere di tutto quel ben di Dio di frutta secca. Se poi volete osare utilizzate le noci Pecan salate!! Abbinate al cioccolato bianco sono una vera delizia e creano un contrasto unico.
Per il resto non vi resta che leccarvi le dita ;)

IMG_9962 copy

Ingredienti
80 gr circa di noci Pecan (anche salate!)
200 gr di cioccolato bianco
300 gr di panna fresca
200 gr di biscotti secchi tipo Digestive
95 gr di burro fuso

Preparazione
Tritate finemente i biscotti e uniteli al burro fuso fino ad ottenere un impasto facilmente lavorabile. Trasferitelo in una teglia, livellandolo bene e premendo per renderlo compatto. Utilizzate un bicchiere pesante e partite dalla base per poi creare uno strato omogeneo anche sui bordi. Ponete in frigorifero per almeno 2 ore per farlo rassodare. Nel frattempo fate scaldare la panna a fuoco dolce e versatela sul cioccolato bianco a pezzi. Mescolate con cura fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Lasciate raffreddare e, successivamente, montatela con le fruste per ottenere una morbida ganache. Distribuitela nel guscio di biscotti e adagiatevi le noci Pecan tritate grossolanamente. Per renderla più compatta lasciatela riposare in frigorifero per un'intera notte. Conservatela comunque al fresco fino al momento di servire.

22 commenti:

  1. Erika, che bontà questa crostata senza cottura! Ci credo che è peccaminosa... e spero che ti abbia anche tirato su il morale, purtroppo i giorni "no" accadono e spero che siano terminati per te! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. questa crostata nei giorni passati che si moriva dal caldo andava proprio bene ,la salvo per i prossimi caldi che torneranno a breve,grazie epr la favolosa ricetta e le belle foto

    RispondiElimina
  3. Premesso che le Pecan per me sono una droga legalizzata :) questa combinazione con il cioccolato bianco mi commuove!!
    Mi caschino le dita se non la rifaccio!
    Un bacione e bentornata, con la speranza che tu ti senta più leggera<3

    RispondiElimina
  4. Wow che meraviglia....questa la prendo e la faccio appena torna la mia sorellina!! lei le adora!!gnammy! perfetta!!

    RispondiElimina
  5. esaltante per semplicità e godimento! da fare assolutamente!

    RispondiElimina
  6. Ma questa idea è fantastica. Un dolce goloso da memorizzare per le serate estive! Il senza cottura mi ha conquistato!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Bellissimo e goloso, il senza cottura mi ha conquistato!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. La ricetta è veramente peccaminosa ma deve essere superlativa....sarei capace di finirla! :-P

    RispondiElimina
  9. Questa crostata è veramente da leccarsi le dita: golosa all'inverosimile!!

    RispondiElimina
  10. un infinito grazie per questa golosissima condivisione :)

    un saluto

    RispondiElimina
  11. Questa torta non può far altro che sollevarti l'umore!! è goduria allo stato puro! Un bacione

    RispondiElimina
  12. L'ho vista su fb e son corsa a leggere la ricetta, una vera delizia, bontà immensa e la prova costume pace! adoro le tue foto,brava erika, ti auguro una scarica di energia!

    RispondiElimina
  13. I dolci senza cottura sono perfetti per l'estate!! Questo è veramente bellissimo :-)

    Buona giornata, Elisa

    RispondiElimina
  14. Bellissima! A casa mia non resisterebbe a lungo, farebbe una volata!

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia! Ho una cena di condominio e questa ricetta sembra fare al caso mio! Domandona: se voglio utilizzare una teglia con 32 cm di diametro come devo comportarmi con le dosi?? Grazie mille, Azzu

    RispondiElimina
  16. Che idea strepitosa, una sorta di finta cheesecake !!!! Da provare assolutamente!

    RispondiElimina
  17. Uffi!non misi è staccata la base dallo stampo..si è spezzata nonostante lo stampo amovibile !Hai qualche consiglio cara Erika?Ti ringrazio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, non saprei, forse l'avevi appena tolta dal frigorifero? Può essere che quando è fredda faccia più fatica a staccarsi dallo stampo, anche se passando delicatamente la lama di un coltello tra lo stampo e la crostata dovrebbe staccarsi facilmente. Può anche essere che la base di frolla non fosse abbastanza compatta. Prova a premere con più forza durante la creazione del guscio, usa anche un bicchiere pesante per compattare bene il tutto. Anche usare uno stampo di piccole dimensioni, a volte, può aiutare, a sformare più facilmente il dolce. Tienimi aggiornata.. qui trovi la mia email: tanadelconiglio@live.it

      Elimina
  18. Ciao Erika,si,l'avevo appena tolta dal frigorifero infatti!!Che sciocca non ci avevo pensato!Comunque ho intenzione di riprovare così ti saprò dire com'è andata!Grazie ancora per i tuoi preziosi consigli!

    RispondiElimina
  19. Ciao Erika, a me è impazzita la ganache :/, adesso ho provato a riscioglierla a bagnomaria. Qualche consiglio per la ganache? Meglio metterla in frigo per farla freddare o lasciarla fuori e poi montarla? Grazie! :)

    RispondiElimina
  20. Bellissima torta! L'ho proposta anche ai miei lettori
    http://www.ricettedalmondo.it/crostata-al-cioccolato-bianco-senza-cottura.html
    Ancora complimenti! ;)

    RispondiElimina
  21. Grazie di cuore!! Corro a vedere ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...