25 settembre 2014

Viennoise au chocolat o Pan brioche al cioccolato

pan brioche al cioccolato4

Queste piccoli pan brioche al cioccolato sono l'ideale per quelle mattine in cui tirarsi fuori dal letto diventa una sorta di missione impossibile. Spesso capita anche ai più piccoli e l'idea di una prima colazione golosa e diversa dal solito può risultare davvero stuzzicante. 
Da brava amante del cioccolato, in ogni sua forma, non ho potuto tirarmi indietro di fronte ad una ricetta così ricca. 

L'impasto è lo stesso che vi ho proposto qualche giorno fa per la treccia di brioche, con una sola piccola differenza: tanto, tantissimo cioccolato tritato, rigorosamente con coltello, da aggiungere dentro e fuori ogni piccolo panino di brioche.
Non vi sembra abbastanza stuzzicante? Dovrete ricredervi totalmente perchè quando andrete ad azzannare il suddetto pan brioche vi ritroverete sulla lingua una morbida ed irresistibile crema di cioccolato. Ovviamente potete sostituire il cioccolato fondente con quello al latte, ugualmente goloso. Stesso discorso di potrebbe fare per quello bianco, ma fate particolare attenzione, perchè, in cottura, tenderà ad assumere una colorazione poco gradevole data l'elevata temperatura del forno.
Abbiamo particolarmente apprezzato queste piccole brioche e, se vi avanza un po' del precedente impasto, vi consiglio vivamente di provarle.
Con 600 gr di impasto otterrete circa 12 pan brioche di medie dimensioni, oppure potete sempre preparare una treccia e 6 piccoli pan brioche per i più golosi!

pan brioche al cioccolato3

pan brioche al cioccolato2

Ingredienti
300 gr di farina 00
50 gr di farina Manitoba
8 gr di sale fino
50 gr di zucchero semolato
20 gr di lievito di birra (o 7 gr di lievito disidratato sciolto in 3 cucchiai d'acqua tiepida)
4 uova fredde da frigo
1 tuorlo d'uovo freddo da frigo
220 gr di burro
1 uovo per dorare
200 gr circa di cioccolato fondente

Preparazione
Trattandosi di una lavorazione molto lunga è preferibile utilizzare una planetaria (o armarsi di tanta pazienza qualora si optasse per la lavorazione a mano).
Ponete nella ciotola la farina, praticate una conca al cento e versateci le uova e il tuorlo. Disponete intorno ad esse sale, zucchero e lievito, formando una sorta di triangolo, in maniera tale che non vengano a contatto l'uno con l'altro. Con un gancio impastatore iniziate a lavorare l'impasto a velocità media per circa 10-15 minuti affinchè risulti liscio ed omogeneo.
Unite quindi il burro, in due o tre tempi, tagliato a pezzetti molto piccoli e continuate a lavorare per altri 10-15 minuti. L'impasto sarà pronto quando inizierà a staccarsi dai bordi e non si incollerà più alle mani. Fate una prova, pizzicatene un pezzetto tra le dita: non dovrà incollarsi, ma scivolare via lasciando un alone di burro sulle vostre mani.
Qualora risultasse appiccicoso, unite uno o due cucchiai di farina e proseguite con la lavorazione fino a quando non avrà ottenuto la giusta consistenza.
Adagiatelo quindi su una teglia foderata con carta forno e lasciatelo riposare per circa 30 minuti, senza coprire. Trasferite poi in una ciotola capiente e leggermente infarinata, formando una palla. Coprite con pellicola trasparente e ponete in frigorifero per la prima lievitazione di circa 24 ore (non di più).
Dovrà raddoppiare di volume. Nel frattempo tritate il cioccolato con un coltello e tenete da parte.
Togliete l'impasto dal frigo e dividetelo in due da 300 gr circa l'una. Suddividete ogni parte in 6 pezzi da 50 gr l'uno formando delle palline. 
Distribuite su un piano il cioccolato tritato. Non sarà necessario infarinare l'impasto o la spianatoia in quanto il cioccolato dovrà aderire perfettamente ad ogni brioche ed è quindi necessario che siano vagamente "appiccicose".
Stendete e appiattite una pallina di impasto per volta, direttamente sul cioccolato tritato. Ricopritela interamente sia sulla parte interna che su quella esterna. Infine arrotolatelo su se stesso stringendo bene e premendo leggermente il bordo per farlo aderire perfettamente e chiudere il rotolino. Vi consiglio comunque di lasciare questa parte a contatto con la carta forno.
 A questo punto create un salsicciotto lungo circa 10 cm. Trasferite direttamente su una teglia foderata con carta forno, distanziandoli bene. Coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare a temperatura ambiente (22°C) per 1 -1 ora e mezza o almeno fino a quando non saranno raddoppiate di volume.
Per essere più sicuri potrete disporli su due diverse teglie, poichè tenderanno ad aumentare di volume anche durante la cottura.
Sbattete l'uovo e, non appena saranno ben lievitate, spennellate delicatamente tutta la superficie. Fate quindi cuocere in forno ben caldo a 190°C per circa 10 minuti. Fate attenzione che non si coloriscano troppo, un colore caramello dorato sarà perfetto. 
I tempi di cottura possono variare anche in base alle dimensioni delle brioche, più sono piccole minori saranno i tempi di cottura.
Sfornate e fate raffreddare leggermente sulla teglia poi trasferite con delicatezza sulla griglia.
Conservateli in un sacchetto per alimenti o contenitore ermetico.


15 commenti:

  1. Meravigliose! Me ne servirebbe subito una per tirarmi su di morale!

    RispondiElimina
  2. voglio venire a colazione da te!!! potrei finirli, mamma che bello tutto quel cioccolato! vorrei farli ma temo di diventarne dipendente....

    RispondiElimina
  3. Ci credi che mi sono innamorata del tuo pan brioche... e questo fine settimana lo farò sicuramente.... Spettacolo puro!

    RispondiElimina
  4. Se questa mattina avessi avuto davanti questi deliziosi pan brioche al cioccolato, di certo mi sare svegliata molto più volentieri!
    che delizia e che belli !un abbraccio smak smak Ele

    RispondiElimina
  5. mamma mia se le mie mattine cominciassero sempre così dolci sarebbe bellissimo, quasi quasi potrei anche farsi andare giù l'idea che poi tocca andare al lavoro!! brava come sempre"

    RispondiElimina
  6. Ma sono golosissime!!! E ora come faccio a levarmele dalla testa?!

    RispondiElimina
  7. Ma dio ma che meraviglia! Devo assolutamente provare a rifarle!
    Il tuo blog poi è pieno di ricettine dolci bellissime
    Un saluto,
    Veronica :)

    RispondiElimina
  8. ...ed io che credevo di non poter vedere qualcosa di meglio di quella sofficissima brioche! Mi sbagliavo! *_*

    RispondiElimina
  9. Complimenti di cuore sono stupende veramente stupende!!!buona serata

    RispondiElimina
  10. Erika sono davvero di una golosità esagera!! Anche solo a guardarle mi sembra di sentirne il sapore. E le foto rendono meravilgiosamente :). Un saluto e buon week end!

    RispondiElimina
  11. Ma quanto cioccolato c'è qui, ma che bontà, ma che delizia, ne voglio uno adesso, in questo momento!!! Brava

    RispondiElimina
  12. ecco questa va dritta nei preferiti "da rifare! :) che meraviglia erika..

    RispondiElimina
  13. Grazie di cuore ragazze :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Quanta bontà! Questa la provo di sicuro!

    RispondiElimina
  15. Questi pan brioches sono davvero meravigliosi, complimenti!! è possibile surgelarli? prima o dopo la cottura? grazie :)
    Margherita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...