13 ottobre 2014

Torta morbida al cioccolato e farina di castagne

Torta morbida al cioccolato e farina di castagne4

La farina di castagne è uno di quegli ingredienti che per lungo tempo ho un po' snobbato e a cui ho sempre e solo associato il classico castagnaccio. Poi, da qualche anno a questa parte, ho avuto modo di dargli una seconda possibilità e di scoprire che, soprattutto abbinandola al cioccolato, è qualcosa di unico nel suo genere.
Essendo entrata ufficialmente entrata in "modalità autunnale", da quasi tutta una settimana, grazie a questa "deliziosa" pioggia, oggi mi sono concessa il lusso di una torta super morbida, un po' umida, con tanto cioccolato, ma anche con la farina di castagne. 
Il risultato è stato un dolce rustico davvero molto profumato e soprattutto decisamente morbido, qualcosa di irresistibile. 
Perfetto da gustare ancora caldo davanti al camino, magari con una crema inglese, e magari abbinato ad una dolce tazza di tè. 
I tempi di cottura sono un po' lunghi e bisogna sorvegliarla un po', soprattutto negli ultimi 10 minuti, per mantenere l'interno vagamente morbido, quasi fosse poco cotto. In realtà quella piacevole cremosità è dovuta al cioccolato fuso. Immaginate una sorta di tortino dal cuore tenero, un moelleux, da gustare ancora caldo, mentre il cioccolato cola un po' sui bordi croccanti. Insomma una torta lussuosa, ma pur sempre semplice. Pochissimi gli ingredienti e una facilità di preparazione incredibile che la rende perfetta anche per un dolce dell'ultimo minuto, perfetto da servire ai vostri ospiti.
Per una torta alta, come quella delle foto, utilizzate uno stampo da 18 o 20 cm, altrimenti, il mio consiglio è di scegliere il classico stampo da 22 o 24 cm, sempre ben imburrato e foderato con carta forno per evitare che sui bordi, durante la cottura, assuma un sapore vagamente amarognolo.

Torta morbida al cioccolato e farina di castagne2

Torta morbida al cioccolato e farina di castagne3

Torta morbida al cioccolato e farina di castagne5

Torta morbida al cioccolato e farina di castagne

Ingredienti
150 gr di burro
160 gr di cioccolato fondente
75 gr di farina 00
75 gr di farina di castagne
3 uova
1 cucchiaino di cacao amaro (facoltativo)
1/2 bustina di lievito per dolci
120 gr di zucchero semolato

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C.
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro, mescolando di tanto in tanto. Fate quindi raffreddare completamente.
In una ciotola sbattete energicamente le uova con lo zucchero fino ad ottenere una morbida spuma chiara. Aggiungete il mix di farina e il lievito setacciati. Mescolate e aggiungete il cioccolato fuso ormai freddo. 
Imburrate uno stampo da 22 cm circa, meglio se apribile, e foderatelo con carta forno. Versate quindi l'impasto e livellatelo bene. Fate cuocere in forno ben caldo per 50 minuti circa, facendo attenzione che non si colorisca troppo in superficie. In tal caso coprite con un foglio di carta forno durante gli ultimi minuti di cottura. Fate la prova stecchino per valutare il grado di cottura, ma tenete conto che dovrà risultare vagamente umida all'interno.

29 commenti:

  1. Proprio questa mattina stavo pensando di comprare della farina di castagne e pensavo a cosa potrei farci, tralasciando i soliti piatti della tradizione e adesso mi imbatto in questa torta meravigliosa, mi intriga molto, da provare subitissimo!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ecco, anch'io ho sempre abbinato mentalmente la farina di castagne al castagnaccio e quindi l'ho sempre snobbata. Pensare che ne ho anche avuto un sacchetto in casa (regalatomi) e sono riuscita a farlo scadere!
    Adesso me l'hai fatta vedere decisamente sotto una luce diversa!

    RispondiElimina
  3. Io la uso solo per il castagnaccio però mi hai fatto ricredere ^^

    RispondiElimina
  4. Devo dire che non amo la farina di castagne, ma la tua tortina sembra deliziosa... Chissà che non mi salti in mente di provare a farla!!!

    un grosso bacio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  5. Spettacolo! Deve essere squisita, cioccolatosa, alta, soffice, fame!

    RispondiElimina
  6. Ho giusto della farina di castagne da finire..... Ho appena pubblicato anch'io due dolci con questa farina. Ma una torta così non l'avevo ancora vista. Golosissima!

    RispondiElimina
  7. Che delizia che ci proponi ...una meraviglia il cioccolato con la farina di castagne lo so' bene....che foto stupende quanto mi piacciono!!!

    RispondiElimina
  8. ottimo... e farine di castagne sia!!!

    RispondiElimina
  9. ...eccola qui di nuovo la farina di castagne!
    oggi voi spettacolari foodblogger, vi siete proprio coalizzate...
    eh va beh, se proprio insistete faccio io da cavia per questi prodotti dalla farina particolare

    RispondiElimina
  10. Adoro l'abbinamento castagne-cioccolato (tant'è che pure nel castagnaccio ci metto delle pepite di cioccolata, non resisto)... e se penso che questa deliziosa torta è morbida e umida, vorrei mangiarne subito una bella fetta!! E' bellissima, semplice ma un vero comfort food per questo strano autunno diviso tra caldo e disastri ambientali...

    RispondiElimina
  11. Quella cascata di cacao sopra...sento già i sensi di colpa...deve essere una bontà!

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia di torta, solo a guardarla riesco a sentire il gusto avvolgente di quel cuore cioccolatoso... Una favola!

    RispondiElimina
  13. La torta è bellissima, goduriosa e non potevo non provarla. L'altro giorno ho preso la farina di castagne e l'ho subito provata, bella e ancora più buona. Ho un paio di domande da farti, tu che forno hai usato e a che altezza hai messo la placca del forno? grazie Laura

    RispondiElimina
  14. E' così bella questa torta che qualche settimana fa ho comprato 500g di farina di castagne bio.Il risultato è stato fantastico,tanto che l'ho già preparata due volte!La prima,l'abbiamo mangiata in famiglia mentre la seconda l'ho regalata ad amici.Buona davvero!Con la farina di castagne devo provare i tuoi biscottini a forma di funghetto così abbiamo qualcosa da sgranocchiare con il tè.Adoro le tue ricette :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giada!! Sono così felice di sapere che vi è piaciuta!!
      Prova anche i biscotti, sono fantastici!!
      Un bacione

      Elimina
  15. Ciao! Credo che prenderò in prestito la tua ricetta, sembra davvero favolosa! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andrea! Prendi pure! Poi fammi sapere ;)

      Elimina
  16. Provata stamattina, ottima davvero!! E complimenti anche per le foto!

    RispondiElimina
  17. Ciao, la torta mi e' venuta bassa e non proprio morbida, anche se molto buona. Cosa ho sbagliato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una torta alta, come quella delle foto, è necessario utilizzare uno stampo da 18 o 20 cm, come segnalato nelle note. Più è alta più resta morbida. Se utilizzi uno stampo più grande (max 22 cm) sarebbe meglio diminuire di qualche minuto i tempi di cottura per mantenere il cuore morbido e umido. Negli ultimi minuti di cottura è consigliabile controllare spesso il centro della torta con uno stecchino. Non dovrà uscire asciutto, in tal caso significa che la torta è rimasta in forno troppo a lungo. Importante anche la temperatura del forno. Le temperature indicate sono per un forno statico. Il ventilato secca troppo i dolci e ha una variante di temperatura rispetto a quella segnalata.
      Se mi segnali che non era propriamente morbida, sono quasi certa che dipenda da una cottura un po' più lunga del necessario. Sono comunque felice che fosse buona... sono certa che la prossima volta sarà più che perfetta! A presto

      Elimina
  18. Grazie per i consigli. Riproverò. 😊

    RispondiElimina
  19. Ciao.volevo chiederti per uno stampo da 26 raddoppio il quantitativo? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, raddoppia per avere un dolce bello alto!

      Elimina
  20. Ciao ti volevo chiedere se la farina può essere sostituita tutta con la fecola di patate. Grazie Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! Secondo me si può fare.. non so dirti se la consistenza sarà la stessa, ma credo che per un vero dolce senza glutine questa sia un'ottima soluzione! Mi raccomando, non aprire il forno durante la cottura perchè la fecola gioca brutti scherzi con gli sbalzi di temperatura. Per il resto poi fammi sapere come è venuta.. sono curiosissima!! A presto

      Elimina
  21. Sembra buonissima! posso sostituire il burro con l'olio di semi?

    RispondiElimina
  22. Erika ti devo ringraziare perché questa torta é stata un successone! L'ho regalata ad una mia amica che ama le castagne e se ne é innamorata... mi ha fatto tantissimi complimenti! Non ho potuto assaggiarla ma ce l'ho in programma per il weekend :D insieme ai tuoi biscotti al miele. Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Chiara!! Sono felicissima che abbia avuto successo!! E' una delle mie torte preferite!
      Non mi resta che augurarti un dolcissimo fine settimana ;)
      A presto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...