24 novembre 2014

Meringhe giganti al cacao e pistacchi

Meringhe giganti  al cacao e pistacchi1

Apro ufficialmente il conto alla rovescia al Natale. E lo faccio con quello che di più spumoso e godereccio al mondo: le meringhe! Ogni anno ve le propongo in maniera un po' diversa, ma quelle di oggi sono letteralmente strepitose.
Sarà per il fatto che sono giganti, e quindi ancora più adatte ai golosi, o perchè sono completamente ricoperte di cacao e granella di pistacchi.
Da preparare poi rigorosamente senza sacca da pasticcere, e questa è la parte più divertente! Mi piace immaginarle anche con una piccola colata di cioccolato fuso e, se avete tempo e voglia, è un consiglio goloso che vi suggerisco di provare con tutto il cuore.
Ormai ho la mia ricetta perfetta per realizzarle e non c'è nulla che potrà mai convincermi ad abbandonarla. L'avevo scovata qualche anno fa in un libro di Csaba ed è impossibile non ritrovarsi con meringhe perfette, credetemi.
Per questa ricetta però ho voluto trarre ispirazione da uno degli ultimi libri letti e che vi consiglio di inserire nella lista per Babbo Natale: quello delle Meringue Girls. Ho appreso da loro la tecnica perfetta per realizzare queste splendide meringhe giganti, vi basterà montare perfettamente la vostra meringa per lavorarla facilmente anche senza sacca da pasticcere.
Quello che vi occorre, oltre ad una planetaria o un mixer abbastanza potente per realizzare una meringa soda, sono una spatola in acciaio, ma è perfetta anche quella classica di silicone, qualche teglia capiente, tanto cacao, di buona qualità, e un bel sacchetto di pistacchi, già sgusciati e non salati. Qui trovate un breve video che vi illustrerà il giusto metodo passo dopo passo.

Meringhe giganti  al cacao e pistacchi9

Meringhe giganti  al cacao e pistacchi4

Meringhe giganti  al cacao e pistacchi11 Meringhe giganti  al cacao e pistacchi3

Importantissime anche le note che vi avevo lasciato nelle precedenti preparazioni, come il giusto peso di zucchero e albumi, per un risultato preciso e impeccabile, qui trovate tutte le istruzioni da seguire per realizzare una meringa perfetta!
Un bel sacchetto di meringhe golose farebbe felice chiunque, quindi lasciate libera la fantasia e provatele con le nocciole o le noci Pecan, chiudete poi il tutto e completate con un bel fiocco. E poi, perchè no, provate anche a sbriciolarne qualcuna su un pandoro farcito o su un gelato alla crema o, ancora più godurioso, sullo zabaione appena fatto.
Queste le quantità per circa 12 meringhe giganti.

Meringhe giganti  al cacao e pistacchi7

Meringhe giganti  al cacao e pistacchi10

Meringhe giganti  al cacao e pistacchi6

Ingredienti
140 gr di zucchero a velo
140 gr di zucchero semolato
140 gr di albumi
1 pizzico di sale
100 gr circa di pistacchi sgusciati, non salati
6 cucchiai di cacao amaro

Preparazione
Accendete il forno a 100°C. Rivestite con carta forno diverse teglie.
Pesate gli albumi e regolate di conseguenza anche la dose degli zuccheri. E' molto importante essere precisi in questa fase. Se, per esempio, gli albumi pesassero 148 gr, dovrete ricordarvi di usare 148 gr di zucchero semolato e 148 gr di zucchero a velo.
Ponete gli albumi in una ciotola ben asciutta e pulita, unite un pizzico di sale e incorporate metà zucchero a velo e metà zucchero semolato. Montate a neve ben ferma, alla massima potenza, occorreranno circa 10 minuti. Dovrete ottenere la consistenza della schiuma da barba ben soda.
In una ciotola unite le restanti metà di entrambi gli zuccheri. Setacciateli quindi sopra gli albumi montati e amalgamate alla perfezione utilizzando una spatola in silicone. Dovrete lavorare con movimenti delicati e lenti, procedendo dall'esterno verso l'interno, per ottenere una meringa liscia, omogenea e lucida.
In una teglia ampia dai bordi bassi ponete il cacao amaro setacciato e i pistacchi tritati grossolanamente. 
Aiutandovi con una spatola prelevate una generosa quantità di meringa e fatela ruotare direttamente sul cacao e pistacchi, in modo che ne sia quasi completamente ricoperta. A questo punto disponete la spatola in verticale, sulla teglia coperta con carta forno, e, aiutandovi con due dita, fate scivolare la meringa direttamente sulla teglia, cercando di darle una forma il più tondeggiante possibile. Questo video potrà mostrarvi con semplicità la tecnica utilizzata.
Non appena avrete adagiato tutte le meringhe sulla teglia, ponete una sola teglia per volta in forno e fate cuocere per circa 1 ora e 30 minuti. Le meringhe saranno pronte se riusciranno a staccarsi facilmente dalla carta forno senza lasciare tracce morbide. E' importante che siano poi ben croccanti. Lasciate raffreddare e gustatele!

6 commenti:

  1. La tue meringhe sono bellissime, ma le mie vengono sempre collose!!
    Io lo so che il mio forno mi odia, mai una volta che mi vengano decenti!!

    un bacio grande
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sara!! Sai, a volte, le meringhe non escono benissimo a causa dell'umidità! Poi più sono grandi più è facile che l'interno resti più morbido. In questo caso aumenta tranquillamente i tempi di cottura, tanto la temperatura del forno è piuttosto bassa. Per una buona riuscita poi è sempre utile infornare una teglia alla volta e non "affollare" troppo il forno, così cuociono meglio ;) Insomma ci sono tutta una serie di piccoli trucchi...
      Un bacione

      Elimina
  2. bellissime,ecco adesso ne vedremo delle belle,complimenti hai aperto le danze in maniera impeccabile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola!! Ho una lista chilometrica di ricette che vorrei proporvi per questo Natale, tra dolci, biscotti e regali golosi potrei scriverne per un anno intero!! Spero di riuscire a pubblicare tantissime ricette ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  3. mamma mia.. !!!!!!!!!!! sono di una golosità queste meringhe.. sprizzano dolcezza da ogni poro, sembrano croccantissime.. ma di quelle che si sciolgono in bocca al primo morso.. bravissima

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia queste meringhe, fanno venire l'acquolina in bocca.
    Ti ho menzionata nel mio blog perchè ho utilizzato la tua ricetta dei cookies in a jar e mi sembrava carino mettere dove ho preso la ricetta.
    Grazie perchè è una ricetta meravigliosa.
    A presto da Francy

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...