15 dicembre 2014

Fudge al cioccolato fondente e pistacchi

fudge al cioccolato fondente e pistacchi3

10 giorni a Natale! Questa settimana mi aspetta una super produzione di regali golosi, barattoli da riempire con ogni ben di Dio, ultimi regali da impacchettare, la recita scolastica e le importanti decisioni sul menù del pranzo di Natale! Insomma datemi un solo giorno da 72 ore e mi renderete la vita più facile! Questo fudge al cioccolato entra a far parte dei miei "regali golosi" preferiti, grazie alla ricetta di Barbara
Sono diversi anni che vorrei provarla, eri lì nella mia lista di ricette da provare, di cui ormai non tengo più neanche il conto perchè credo che si aggiri intorno all'infinito o giù di lì. Ma questa non potevo lasciarmela scappare, del resto da un'idea di Nigella non può che nascere qualcosa di strabiliante.
Visto poi che avevo giusto una piccola scorta di latte condensato, a causa dell'ultimo esperimento con la crema mou, mi sono detta perchè non unire due degli ingredienti che più amo alla follia? Cioccolato e pistacchi per tutti!
Il fudge può essere preparato la sera e tagliato a cubotti la mattina ed è un'ottima ed interessante alternativa ai classici biscotti, cioccolatini o truffes. Potete anche intagliare forme strane o particolarmente adatte al Natale per un risultato ancora più originale. In più possono essere incartati singolarmente, come fossero caramelle.
E come le caramelle, sappiate che uno tira l'altro, sono così peccaminosi che non riuscirete a non preparare una teglia in più anche per voi!

fudge al cioccolato fondente e pistacchi

fudge al cioccolato fondente e pistacchi6

Per chi non amasse in modo particolare i pistacchi, potete sostituire il tutto con delle nocciole di buona qualità, meglio se tritate al coltello grossolanamente!
Per un dolce ancora più particolare provate ad aggiungere un pizzico di sale. Il contrasto tra la dolcezza del cioccolato e il salato vi sorprenderà e i sapori verrano esaltati ulteriormente.
Potete utilizzare la classica teglia usa e getta, comodissima e pratica, oppure optare per una teglia quadrata o rettangolare, non troppo grande (circa 20 cm per lato o giù di lì). 
Il mio consiglio, in questo caso, è di imburrarla leggermente e foderarla con ritagli di carta forno.
Non mi resta che lasciarvi all'assaggio...

fudge al cioccolato fondente e pistacchi7

fudge al cioccolato fondente e pistacchi2


Ingredienti
375 g di cioccolato fondente di buona qualità
1 confezione di latte condensato pari 397 g circa
100 g di pistacchi
1 pizzico di sale (facoltativo)
30 g di burro

Preparazione
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente, il burro e il latte condensato con un pizzico di sale, se lo gradite.
Mescolate bene il tutto fino a quando tutti gli ingredienti si saranno ben sciolti. Dovrete ottenere una crema liscia ed omogenea. Mescolando costantemente otterrete anche una crema più lucida. Non fate cuocere a lungo, solo fate fondere tutti gli ingredienti.
Lasciate intiepidire e unite i pistacchi. Mescolate e lasciate raffreddare bene. Nel frattempo preparate uno stampo con lato massimo di 20 cm. Imburratelo leggermente e foderatelo bene con ritagli di carta forno sul fondo e su ogni lato. In alternativa potete utilizzare una teglia usa e getta non troppo grande.
Trasferite quindi il composto all'interno dello stampo, livellandolo bene con una spatola in silicone. Lasciate raffreddare completamente e poi ponete in frigorifero per tutta la notte.
A questo punto tagliate il fudge a cubetti, di 2-3 cm per lato, utilizzando un coltello affilato.

10 commenti:

  1. Idea supergolosa! Sai quanto durano? Sono alla ricerca di qualche regalo goloso da poter preparare in anticipo, per non ritrovarmi a cucinare tutto il giorno prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raffaella! Dunque se lo conservi in frigorifero, all'interno di una scatola di latta o un barattolo con chiusura ermetica durano anche fino a 5 giorni. Ovviamente più sono freschi più i pistacchi restano croccantini ;) Se li vuoi consegnare la mattina di Natale ti consiglio di prepararli al massimo il 23 così da poter lasciare il tempo alle persone di consumarli freschi.
      A presto

      Elimina
  2. Meglio che non ci penso che mancano solo 10 giorni! Ma questi bocconcini al cioccolato già mi fanno dimenticare a quante cose devo fare!

    RispondiElimina
  3. Li devo difatti preparare per mia cugina che viene da Verona e che li ama dopo averli conosciuti dal regalo natalizio dell'anno scorso, come dici tu, per gli amanti del cioccolato e del pistacchio faranno impazzire le masse.

    RispondiElimina
  4. Troppo buono, ma tutte queste cosine buone che fai, non è che le porti qui??

    buon inizio settimana
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  5. che buonooooooooooooooooooooo,brava e grazie

    RispondiElimina
  6. Anche io ho iniziato il tour de force per sfornare dolcetti a gogò e questa è un'idea fantastica! E che foto! :-)

    RispondiElimina
  7. Meravigliosi! Adoro il fondente e i pistacchi. Li aggiungo alla lista dei dolci da fare per queste feste...e per fortuna, non è infinita come quella da provare :)
    Un abbraccio ,
    Anna

    RispondiElimina
  8. ...ma quanto mi piacerebbe ricevere un dolce regalo di queste fattezze!

    RispondiElimina
  9. Ecco, altra ricettina super facile, super veloce e super buona da segnare!
    Una cosuccia, Erika: ma se si volessero fare bianchi? Cioccolato bianco e latte condensato sarebbe troppo dolce, vero?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...