5 dicembre 2014

Ghirlande di Natale con frollini alla vaniglia

ghirlande di Natale con frollini vaniglia

Le settimane che precedono il Natale sono sempre estremamente frenetiche.
C'è sempre il regalo dell'ultimo minuto da fare, un appuntamento a cui non puoi mancare, la stesura del menù, l'albero da preparare e le decorazioni da appendere in tutta la casa. E' un periodo stressante, senza dubbio, ma che riesce a strappare un sorriso o una piccola lacrimuccia anche al meno sensibile degli uomini. E poi ci sono i bimbi, la recita, la letterina a Babbo Natale e il modo migliore per non farsi "sgamare" a comprare questo o quel gioco. Ma soprattutto c'è un momento unico, di attesa, di dolcezza, di calore. Sono quei momenti in cui si riesce a fare davvero qualcosa insieme. Possono essere i regali, una visita rimandata a lungo, ma anche quei piccoli gesti in una cucina, in questo momento dell'anno, perennemente attiva e caotica. E poi, ci sono loro, immancabili: i biscotti.
Non conosco bambino che non abbia provato la gioia di prepararli, almeno nel periodo natalizio, con mamma, nonna o zia. Sono il loro desiderio più grande, se poi ne create anche qualcuno da appendere per loro è gioia pura!
Io amo preparare i biscotti, sono rimasta un po' bambina in questo. Non esiste nulla di più bello a Natale. Mi hanno sempre detto di prepararne qualcuno, la sera del 24, da lasciare alle renne e a Babbo Natale, sotto l'albero, con una bella tazza di latte o di cioccolata. Ora io so benissimo chi si pappava quei biscotti, ma mi piace enormemente questo ricordo. Ed è una tradizione che ho passato a mio figlio e a cui lui riesce a pensare più dei regali. E' un po' come donare qualcosa, un momento di tranquillità e di amore.

ghirlande di Natale con frollini vaniglia2

ghirlande di Natale con frollini vaniglia6

I biscotti sono semplici, ma scaldano sempre un po' il nostro cuore.
Quest'anno volevo preparare i miei classici frollini, e poi mi sono innamorata di una serie di ghirlande, girando qua e là, tra i blog francesi soprattutto, e su quello di Edda, che adoro. Così ho cambiato i miei piani e con i biscotti rimasti ho creato qualche ghirlanda, grandi e piccole, da appendere sulla porta, ma anche sull'albero di Natale, basta cambiare le proporzioni. 
Se i vostri piccoli di casa ameranno intagliare i biscotti, riuscite a immaginare la loro gioia nello sfornare una vera e propria decorazione natalizia?

ghirlande di Natale con frollini vaniglia5

ghirlande di Natale con frollini vaniglia7

Realizzarla è davvero semplice, fate solo attenzione ad accavallare ogni biscotto, premendo leggermente la frolla. Per mantenere la forma perfetta vi consiglio poi, una volta creata la ghirlanda di lasciarla in frigorifero per almeno 30 minuti. Una volta cotta, sbizzarritevi con zucchero a velo, glassa, zuccherini, insomma tutto quello che vi passa per la testa. 
Io le ho fatte semplici semplici, con solo qualche nastrino a regalare un po' di colore e già non vedo l'ora di appenderle (e di mangiarle!).
Le trovo perfette e originali anche da regalare!

ghirlande di Natale con frollini vaniglia8

Ingredienti
200 gr di zucchero semolato
200 gr di burro morbido
1 uovo lievemente sbattuto
400 gr di farina 00
1 bacca di vaniglia o 2 cucchiai di estratto di vaniglia

Preparazione
Con un coltellino affilato incidete la bacca di vaniglia per il senso della lunghezza. Apritela e prelevate tutti i semini contenuti al suo interno raschiando bene con il coltello o con un cucchiaino.
Sbattete energicamente il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungete i semini della vaniglia e mescolate ancora per pochi istanti. E' molto importante non lavorare troppo a lungo l'impasto in modo che non si rompa durante la cottura.
Unite l'uovo lievemente sbattuto e incorporatelo alla perfezione. Aggiungete la farina, tutta in una volta e mescolate lentamente fino a che non otterrete un impasto omogeneo, ma lievemente "sbricioloso". Non dovrà infatti essere completamente compatto. Anche in questa fase fate attenzione a non lavorarlo troppo a lungo a causa del burro in esso contenuto. Potrete effettuare queste operazioni a mano, con l'utilizzo di una planetaria o di un mixer.
A questo punto formate un palla con l'impasto. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo a riposare i  frigorifero per almeno 1 ora, meglio ancora per tutta la notte. 
Una volta trascorso il tempo di riposo, stendete l'impasto su un piano lievemente infarinato (qualora fosse troppo duro, rilavoratelo velocemente!). Intagliate i vostri biscotti e, con l'aiuto di una spatola di metallo, trasferiteli su una teglia foderata con carta forno. Componete quindi la ghirlanda, sovrapponendo leggermente parte dei biscotti. Premete ogni estremità per farle aderire tra loro. Ponete la ghirlanda in frigorifero per mezz'ora. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C circa, nel caso di piccole ghirlande riducete la temperatura a 170°C e regolatevi di conseguenza anche per il tempo di cottura che sarà inferiore. Fate quindi cuocere dai 6 ai 10 minuti, a seconda delle dimensioni della ghirlanda, o almeno fino a quando i bordi non si saranno lievemente dorati. Sfornate e lasciate raffreddare completamente, poi trasferiteli su una griglia.
A piacere potete decorarli con la glassa, o spolverizzare di zucchero a velo, oppure lasciarli neutri. Completate ogni ghirlanda con un nastro colorato.

7 commenti:

  1. bellissime!!!
    questa si che e'un'idea regalo grandiosa :)
    baci,Patrizia

    RispondiElimina
  2. Che spettacolo!!! Appesi così poi sono bellissimi!

    RispondiElimina
  3. ma che blog bellissimo! ti ho appena scoperta :)

    RispondiElimina
  4. Anche io mi sono divertita quest'anno a fare le mi ghirlande di biscotti ed è sbalorditivo vedere quante persone non sappiano della loro esistenza! :D succede che chi viene a casa mia, ne rimane affascinato :)
    le tue sono davvero bellissime ed eleganti!
    Buon weekend,
    Anna

    RispondiElimina
  5. Queste ghirlande golose sono bellissime (come pure il tuo blog)!
    Posso segnalarle nel mio blog per il Calendario d'Avvento (spunti ed appunti in attesa del Natale)? Grazie.

    RispondiElimina
  6. Bellissimo il tuo blog!! Complimenti!! Se ti capita di realizzare qualche ricetta gluten free partecipa all'iniziativa del 100% GLuten Free (fri)Day (http://www.glutenfreetravelandliving.it/100-gluten-free-friday/)
    Ciao ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...