30 dicembre 2014

Girelle di crepes farcite al salmone o alle noci

girelle di crepes

Questo per me è stato l'anno dei dolci, mai come in tutto questo 2014 ho sfornato più torte e biscotti. Ma, se devo essere onesta, ogni tanto mi manca il fatto di pubblicare qualche bel primo o un secondo. Sicuramente lo farò rientrare nei buoni propositi per il nuovo anno. Anche se la pasticceria è sempre uno dei miei argomenti preferiti. Tanto che per il nuovo anno mi sono già preparata una scorpacciata di libri da leggere, tutti estremamente golosi.
Quella che vi propongo oggi è una ricetta che in pochi non avranno ancora visto, si tratta un po' di una sorta di classico, le girelle di crepes.
Io, le preparo spesso, sia in versione dolce che salata, da proporre come antipasto veloce, ma anche come stuzzichino da gustare durante i brunch o un aperitivo in compagnia di amici.

Mi piacciono perchè sono estremamente versatili e veloci da realizzare, in più le idee per la farcitura si adattano senza problema a qualsiasi gusto. Per questa volta vi regalo due delle versioni che più mi piacciono, rustiche ed eleganti al tempo stesso, utilizzando sempre come base un formaggio cremoso, che può essere a scelta tra ricotta o philadelphia, per la consistenza e per la cremosità, da spalmare sulle crepes ancora tiepide. Qui trovate la versione al salmone, un classico intramontabile, con una punta di creme fraiche, o panna acida, e una spolveratina di aneto per esaltarne il gusto, e la versione rustica con una base di formaggio cremoso al Parmigiano Reggiano e un po' di noci tritate che donano croccantezza al vostro antipasto. Per quest'ultimo mi piace sempre consigliare anche un elemento in più da abbinare alle noci, può essere un cucchiaio di mascarpone, un po' di prosciutto di Praga tritato o persino dei funghi prataioli spadellati velocemente con aglio e prezzemolo e aggiunti al composto. Insomma lasciate galoppare la fantasia, in cucina non esiste nulla di più bello. Sono sicurissima che troverete delle alternative davvero sorprendenti!
Per la pastella ho optato per la mia ricetta storica, molto semplice, anche se realizzata un po' ad occhio, senza vere e proprie indicazioni sulla quantità. E' una ricetta che preparo da quando sono piccola e, anche per questa, mi capita di riproporla sia nella versione dolce che salata. In sostanza dovrete unire uovo e farina fino a creare una pastella densa e appiccicosa, ma priva di grumi. Fate attenzione a non abbondare troppo con la farina, dovrà comunque colare dal cucchiaio. Aggiungendo poi il burro fuso, ben raffreddato, e il latte andrete ad ammorbidirla, senza però farla diventare liquida. Qualche tempo fa mi avevano spiegato il trucchetto del lasciarla cadere direttamente sull'impasto. Se formava troppe bolle era troppo liquida e poteva semplicemente essere aggiustata con un cucchiaio di farina. Potete aggiungere a piacere anche erbe aromatiche tritate o qualche spezia anche nell'impasto.
Non dimenticatevi infine di infilzarle con un grazioso stecchino o addirittura delle graziose forchettine in bambù, comode, pratiche ed eleganti, si prestano perfettamente a questi giorni di festa e in tante altre occasioni speciali!
Non mi resta che augurarvi uno scintillante anno nuovo!!

girelle di crepes4

Ingredienti
1 uovo
3 cucchiai di farina
2 cucchiai di latte circa
10 g di burro fuso
1/2 cucchiaino di sale fino
pepe nero q.b.
50 g di salmone affumicato
10 noci
100 g di philadelphia
1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano
1 cucchiaino di panna acida
aneto

Preparazione
Preparate la pastella con un po' di anticipo in modo che abbia il tempo di riposare.
In una ciotola sbattete energicamente l'uovo con la farina fino a creare un composto cremoso e privo di grumi. Unite un pizzico di sale e diluite con il latte. Mescolate bene e unite il burro fuso ormai freddo. Dovrete ottenere una pastella liscia, ma non troppo liquida. Qualora fosse invece troppo corposa unite qualche altro cucchiaio di latte, ma sempre in maniera graduale per poter trovare la giusta consistenza.
Imburrate leggermente una padella antiaderente (diametro 22 cm circa) ed eliminare l'eccesso di burro con carta assorbente. Fate scaldare la padella e, non appena sarà ben calda, versate un mestolo di pastella distribuendolo bene. Ne otterrete due o tre crepes.
Fate cuocere un paio di minuti per lato e nel frattempo preparate le farciture.
In una ciotola sbattete energicamente il formaggio cremoso e dividetelo in due ciotole. Nella prima unite della panna acida, un po' di aneto e un pizzico di pepe. Nella seconda aggiungete poco latte e il Parmigiano Reggiano, mescolando bene. A piacere si possono aggiungere erbe aromatiche.
Farcite le due crepes con la crema e completate una con il salmone affumicato e l'altra con noci tritate. Arrotolate bene strette formando un rotolo, lasciate raffreddare bene ed eliminate le estremità. Poi tagliate a rondelle dello spessore di circa 1 o 2 cm. Infilzate ogni girella con uno stuzzicadenti o con una forchettina. Conservate in frigorifero fino al momento di servire.



7 commenti:

  1. Ciao! bella idea queste crespelle così presentate! ottima la base con un formaggio leggero e aromatico, ancora più gustose nelle due varianti!

    RispondiElimina
  2. Anch'io le adoro, sono super versatili e anche molto carine da presentare, mi piacciono proprio. Marta

    RispondiElimina
  3. fantastica idea,complimenti e grazie

    RispondiElimina
  4. perfette da presentare come antipasto per il cenone! sempre perfette le tue ricette!

    RispondiElimina
  5. ma che buone queste girelle!! te ne rubo una al salmone e ti faccio gli auguri per un nuovo buonissimo anno!! a presto
    Vale

    RispondiElimina
  6. Sono semplici e sempre di tanto effetto :-) Bravvissima, si fa sempre un figurone :-) Ti auguro un fantastico 2015!!! :-) Baci!

    RispondiElimina
  7. Il dolce è il dolce, inutile dirlo, ma dopo intere scorpacciate un po' di salato ci sta più che bene....rotelle sfiziose, come dici tu, ideali per un antipasto....andranno a ruba anche per le farciture!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...