27 marzo 2015

Flan al cioccolato bianco con frutti di bosco (senza uova)


E' un periodo di grande amore tra me e il cioccolato bianco. Io, da purista del "vero" cioccolato, l'ho sempre un po' snobbato, ma ultimamente ho avuto il piacere di riscoprirlo in diversi dolci. Il flan, o budino, al cioccolato bianco è uno di quei dessert da super golosi. Perchè il cioccolato bianco o si ama o si odia, non esiste altra scelta.
Questo budino è perfetto per chi non vuole utilizzare le uova, per chi cerca un dessert veloce, ma dalla riuscita perfetta, anche all'ultimo minuto.
E' il classico dolce da preparare la sera prima, quando si è già stabilito tutto il menù per Pasqua, ma manca quel tocco finale, dolce al punto giusto, ma non troppo elaborato per non appesantire gli ospiti. Ma può essere anche una valida alternativa alla merenda di tutti i giorni dei nostri bimbi.
La preparazione è davvero molto semplice, soprattutto se si opta per l'agar agar, ormai entrato prepotentemente nella mia cucina, ha dato letteralmente un "calcio nel fondoschiena", per citare elegantemente Carrie Bradshaw, alla classica colla di pesce. Per me, ormai, non esiste altro. Per la preparazione di veloci budini o panne cotte, ma anche per creme particolari, non mi affido ad altro. In questo post trovate qualche informazione e curiosità sul suo utilizzo e su come sostituirlo eventualmente con colla di pesce.


In questa ricetta, se cercate qualcosa di un po' più leggero, potete sostituire la panna fresca con la stessa quantità di latte, anche di altro genere, qualora foste intolleranti. Il risultato non cambierà. Le quantità di zucchero sono piuttosto indicative. Io non amo i dolci "troppo dolci" e ho quindi ridotto ad un misero e scarsissimo cucchiaino di zucchero per dolcificare questa ricetta. Penso che con il cioccolato bianco si possa addirittura omettere del tutto, ma è comunque utile aggiungerne un po' per eliminare l'odore iniziale dell'agar agar. 
 

Siccome è da un po' che non passo a rispondere ai vari commenti, ci tengo particolarmente a scusarmi. Purtroppo (e per fortuna) è un periodo molto ricco di impegni lavorativi. Sono al settimo cielo e a breve vi parlerò di tutte le novità. Ma ci tenevo in particolare a scusarmi per l'assenza. Ho davvero pochissimo tempo e quasi faccio fatica a pubblicare sul blog, ma passo sempre a dare un'occhiata ai vostri blog e leggo sempre con piacere i vostri commenti. Appena avrò un secondo di respiro, cercherò di rispondere a tutti! Promesso!
Nel frattempo vi lascio una coppa di flan al cioccolato bianco, per farmi perdonare ;)
Per 3/4 persone

Ingredienti
350 ml di latte
100 ml di panna fresca
100 gr di cioccolato bianco
10 g di zucchero semolato
4 g di agar agar (1 foglio di colla di pesce)
frutti di bosco per decorare

Preparazione
In un pentolino l'agar-agar e un cucchiaio di acqua. Stemperate bene la polvere di agar agar in modo che non si formino grumi. Aggiungete quindi man mano il latte freddo, unito alla panna, mescolando bene fino a quando gli ingredienti non si saranno ben sciolti.
Spezzettate quindi il cioccolato e unitelo al latte.
Ponete quindi sul fuoco, a fiamma moderata, e portate ad ebollizione. Mescolate continuamente con una frusta per far sì che il cioccolato si fonda completamente. Fate sobbollire per circa 2 minuti a fuoco medio, sempre mescolando. Proseguite la cottura per circa 4-5 minuti o almeno fino a quando non inizierà ad addensarsi.
Togliete dal fuoco e disponetelo in bicchierini o ciotoline. Lasciate raffreddare completamente a temperatura ambiente, poi ponete in frigorifero per circa 2 ore. 

Qualora optiate per la colla di pesce ricordatevi di lasciarla a bagno in acqua fredda. Strizzatela bene e mescolatela in una ciotolina con poco latte caldo, in modo che si sciolga alla perfezione e non crei antipatici grumi. Unite poi il tutto al restante latte e panna ben caldi e proseguite con le istruzioni per la cottura.

6 commenti:

  1. Presentazione impeccabile e ricetta squisita ^_^

    RispondiElimina
  2. Erika...come sempre di classe e immensamente raffinata. Congratulazioni <3 E un felice fine settimana <3

    RispondiElimina
  3. Non avevo ancora provato ad usare l'agar agar (nel mentre ho accuratamente evitato tutte le ricette che una volta facevo con l'orrida colla di pesce) quindi questa ricetta mi piace molto perché finalmente potrò sperimentare questo benedetto agar agar!
    :-)

    RispondiElimina
  4. Post interessante, quello sull'agar agar, non lo trovo, lo devo acquistare online.
    Questi flan fanno gola, anche se io impazzisco per il fondente, un cucchiaino lo affondare moooolto volentieri, posso?

    RispondiElimina
  5. io invece col cioccolato bianco ho un pò un rapporto di odio e amore...mi piace nei dolci, ma si lavora un pò con difficoltà rispetto agli altri cioccolati, quindi, ecco...
    ..però questa tua versione di dolce al cucchiaio ha un aspetto meraviglioso, non posso che salvarmela.
    Proverò senza agar agar che non amo molto...devo studiare qualche sistema per addensarlo, eheheh le gelatine non sono la mia passione direi ;)
    Buona domenica delle palme!

    RispondiElimina
  6. Guarda sei scusatissima, anch'io vorrei provare l'agar-agar in sostituzione della colla di pesce, i tuoi dolci sono sempre una gioia per gli occhi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...