18 giugno 2015

Cozze alla tarantina


Nel momento in cui mi accorgo che l'estate è letteralmente alle porte non riesco a smettere di pensare a tutte quelle golosità che potrei gustarmi durante le tanto attese vacanze. Ogni volta che penso ad una vacanza al mare, il classico guazzetto di cozze è sempre lì pronto ad aspettarmi. Le cozze alla tarantina sono un'altra validissima alternativa. Un piatto semplice, veloce e che funziona da vero comfort food. Non credete anche voi?
Immaginatevi in un delizioso posticino in riva al mare, il rumore delle onde e un super piatto di queste deliziose cozze con il loro sughetto profumatissimo. Una vera e propria delizia!
In realtà questa è una vera e propria zuppetta, di quelle perfette da gustare con qualche fetta di pane, da intingere nel sughetto e farci anche un po' di "scarpetta".
E' un piatto classico della tradizione pugliese, a cui difficilmente si riesce a rinunciare, a base di cozze e pomodoro. Solitamente viene preparato con pomodoro fresco, lasciato cuocere a fiamma dolce per almeno 10-15 minuti.

 

Io, per velocizzare il tutto, mantenendo tutto il sapore intenso e il profumo incredibile del pomodoro fresco mi sono affidata a DeRica e alla sua provvista sugo. Ci tengo a sottolineare che non si tratta di un sugo pronto, ma di una base, con qualche succoso pezzo di pomodoro, a cui è stata aggiunta della saporitissima cipolla. E' il classico sugo che dimezza i tempi e che può essere usato in cucina per creare tutti i piatti che si desiderano a base di pomodoro. Un'idea geniale per non stare troppo davanti ai fornelli, soprattutto durante il periodo estivo.

 

Le cozze alla tarantina, così, saranno pronte in meno di 15 minuti. Perfette come secondo leggero o, se gustate con qualche fetta di pane, anche come piatto unico.
Fate, però, attenzione a non confodere questa zuppetta con gli spaghetti alla tarantina, la cui lavorazione è un tantino differente e guai a non seguire la ricetta tradizionale. Per gli spaghetti infatti le cozze vengono sgusciate prima di essere cotte in padella con il loro sughetto. Qui invece procediamo come per il guazzetto. Facciamo aprire per bene, e per pochissimi minuti, le cozze, ben pulite, in una pentola e poi teniamo da parte mentre prepariamo un gustoso sughetto a cui verranno nuovamente aggiunte solo all'ultimo minuto. La cottura breve è molto importante per mantenerle morbide al punto giusto e piacevolmente succose.
Per 4-6 persone


Ingredienti

1 kg di cozze freschissime
2 spicchi di aglio
prezzemolo fresco
1 peperoncino
olio extravergine di oliva
1 bicchiere di sale grosso
sale fino q.b.
300 gr circa di Provvista Sugo DeRica

Preparazione 
Per prima cosa lavate e pulite le cozze grattando bene il guscio ed eliminando eventuali filamenti. Lasciatele quindi a bagno in abbondante acqua fresca, a cui avrete unito un bicchiere di sale grosso, per almeno 30 minuti.
Passatele nuovamente sotto acqua corrente fresca. Eliminate eventuali cozze rotte.
In un tegame abbastanza ampio e con i bordi alti fate scaldare un cucchiaio di olio evo, adagiatevi uno spicchio di aglio e unite infine le cozze. Mescolate velocemente e coprite con un coperchio. Lasciatele aprire. Occorreranno circa 2 minuti, ma fate attenzione a non farle cuocere troppo a lungo.
Eliminate quelle che non si sono aperte.
Tenete da parte e filtrate almeno un paio di volte il liquido che hanno rilasciato.
Sarà utilissimo per insaporire il nostro piatto.
Pulite velocemente la pentola. Adagiatevi due cucchiai di olio evo e un'altro spicchio di aglio con del peperoncino tritato.
Aggiungete quindi la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e lasciate cuocere, su fuoco dolce, per circa 7-8 minuti. Unite, di tanto in tanto, qualche cucchiaio di acqua delle cozze, in modo che non si addensi troppo.
Aggiungete quindi le cozze e la loro acqua, unite il prezzemolo tritato finemente e lasciate insaporire per un paio di minuti.
Servite il tutto con pane a fette.

5 commenti:

  1. Mi sto immaginando in riva al mare con una bacinella di queste cozze, che vorrei tanto mangiare in questo istante

    RispondiElimina
  2. È un piatto estivo per eccellenza anzi forse è IL piatto estivo ,semplice,buono,fresco,brava e grazie per aber portato l'aria di vacanza,un bacio

    RispondiElimina
  3. il simbolo stesso delle mie vacanze al mare! Fantastico e preparato alla perfezione!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  4. Il piatto estivo a cui non rinuncerei per nessun altro piatto al mondo! Una preparazione perfetta!

    RispondiElimina
  5. decisamente ottime.che buoni questi piatti mediterranei, un vero inno all'estate, all'Italia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...