25 giugno 2015

Tiramisù al cioccolato bianco con amaretti e caffè al ginseng


La ricetta del tiramisù non necessita di grandi presentazioni. Uno dei dolci al cucchiaio più gettonati, in qualsiasi stagione. Questa versione al cioccolato bianco però prevede l'utilizzo del caffè al ginseng e degli amaretti, al posto dei classici savoiardi. Avrete così un tiramisù, ancora più croccante e goloso. Provare per credere!

Oggi vi lascio questa ricetta, sperimentata diversi mesi fa per il ricettario dedicato a King Cup Coffee. E' uno dei dolci al cucchiaio che più amo preparare e ho voluto riscoprirlo per voi con questa versione al cioccolato bianco. 
Fra qualche ora chiuderò il blog, giusto per un paio di settimane, per riprendere i miei ritmi, per rigenerarmi un po' e godermi la mia famiglia... sì, insomma le ferie per me sono finalmente arrivate, visto che sarà un'estate intensa e ricca ho pensato di concedermi un viaggio. Al mio ritorno vi racconterò tutto, tra mare, sapori, colori e profumi di una terra meravigliosa. Non voglio svelarvi troppo, ma cercherò di tenervi aggiornati tramite Instagram (@tanadelconiglio). Mi sono concessa il lusso anche di eliminare parzialmente internet dalla mia vacanza. 
Vi lascio però in dolce compagnia di questo strepitoso dolce... Ci rivediamo il 14 luglio!


Ingredienti

250 gr di mascarpone
100 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di Marsala
4 uova
120 gr di cioccolato bianco
20-30 amaretti
160 ml di acqua bollente
20 gr di caffè solubile al ginseng

Preparazione 

 Fate fondere a bagnomaria il cioccolato bianco e lasciate raffreddare completamente.
In una ciotola sbattete energicamente i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una spuma chiara e soffice. Sempre sbattendo unite il mascarpone e il marsala. Aggiungete quindi gli albumi montati a neve ben ferma. Mescolate con una spatola con movimenti delicati per non smontare il composto. Aggiungete quindi il cioccolato fuso ormai freddo. Mescolate con una spatola, sempre con delicatezza, fino ad ottenere una crema omogenea, ma ben spumosa. Conservatela in frigorifero in un recipiente chiuso per circa 1 ora affinchè si compatti.
Nel frattempo preparate una tazza di caffè al ginseng, sbriciolate grossolanamente gli amaretti in una ciotola e bagnateli appena con un po' di caffè freddo. Mescolate brevemente e iniziate a preparare la vostra coppetta alternando strati di crema, utilizzando una sacca da pasticcere, agli amaretti sbriciolati. Ponete nuovamente in frigorifero per almeno 1 ora affinchè gli amaretti assorbano l'umidità della crema e servite, a piacere, con panna montata, scaglie di cioccolato bianco o altri amaretti sbriciolati.

7 commenti:

  1. Buon viaggio cara.
    Una versione, il tuo tiramisù, che adoro per la scelta del caffè al ginseng e al cioccolato bianco. Perfetto.

    RispondiElimina
  2. Davvero buonissimi questi bicchieri! La ricetta la salvo e la provo. Intanto ti faccio tanti auguri per una buona vacanza, goditi l'estate e la tua famiglia, tanto alla fine ci si ritrova sempre nel web, qua e là

    RispondiElimina
  3. Buona vacanza e grazie di questa splendida versione di tiramisù nel bicchiere!

    RispondiElimina
  4. Questa ricetta è meravigliosa!!!! Gli amaretti con il caffè, già da soli, sono un tripudio, chissà con il mascarpone ed il caffè al ginseng. Buone ferie allora!!!!

    RispondiElimina
  5. Buone vacanze Erika, divertiti, rilassati e torna più in forma che mai, io ti aspetto. Bellissimo dolce come sempre

    RispondiElimina
  6. Il fatto di utilizzare il caffè solubile al ginseng lo trovo una genialata! Chissà che delizia e poi bellissime anche le foto, si mangia con gli occhi!!

    RispondiElimina
  7. Quanti bicchieri escono con questi ingredienti?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...