14 settembre 2015

Crostata Snickers con caramello e arachidi


L'autunno bussa prepotentemente alla porta e io faccio scorta di frutta secca e cioccolato da sgronacchiare mente leggo un bel libro. E' stato un fine settimana ricco di pioggia, ma con una golosa crostata Snickers torna sicuramente il buonumore. Adesso che ci siamo liberati della prova costume, possiamo concederci un dolce più ricco e goloso, magari con un accostamento che potrebbe sembrare un po' azzardato, proprio come quest, al caramello e arachidi, il tutto racchiuso in un guscio di cioccolato.

Non vi resta che preparare le due preparazioni principali, anche con un po' di anticipo. La salsa al caramello, infatti, si conserva tranquillamente per più giorni in frigorifero. Vi basterà lasciarla a temperatura ambiente per qualche ora, o farla scaldare appena tramite forno a microonde per ottenere la giusta consistenza e unirla alle arachidi. Il mio consiglio è quello di cercare di acquistare arachidi già sgusciate.  
Anche la pasta frolla può essere tranquillamente preparata in anticipo. Potete conservarla in frigorifero per 2-3 giorni oppure congelarla. Dopo il riposo in frigorifero, ricordatevi sempre di lasciarla a temperatura ambiente per almeno 30 minuti prima di utilizzarla. In questo modo risulterà più elastica e facilmente lavorabile.
Per questa ricetta ho utilizzato uno stampo per crostate 18 cm di diametro, ma potete realizzare una crostata anche da 20 o 22 cm. Io ho avanzato, infatti, della pasta frolla e molta crema al caramello che ho utilizzato per altre preparazioni. Vi consiglio tuttavia, di aumentare gradualmente la quantità di cioccolato per la copertura finale, senza però esagerare. Lo strato infatti dovrà essere piuttosto sottile, giusto una copertura croccante, altrimenti risulterà troppo compatta e difficile da gustare.


Ingredienti 
Per la pasta frolla al cacao:  
200 gr di zucchero semolato
200 gr di burro morbido (non fuso)
1 uovo lievemente sbattuto
350 gr di farina 00
50 gr di cacao amaro
Per la salsa al caramello:
100 gr di zucchero
180 ml di panna 
40 gr di burro, a temperatura ambiente, semi salato o salato (a piacere)
Per farcire e decorare:
arachidi q.b.
200 gr circa di cioccolato fondente

Preparazione  

Sbattete energicamente il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema e mescolate ancora per pochi istanti. E' molto importante non lavorare troppo a lungo l'impasto in modo che non si rompa durante la cottura.
Unite l'uovo lievemente sbattuto e incorporatelo alla perfezione. Aggiungete la farina e il cacao, tutto in una volta e mescolate lentamente fino a che non otterrete un impasto omogeneo, ma lievemente "bricioloso". Non dovrà infatti essere completamente compatto. Anche in questa fase fate attenzione a non lavorarlo troppo a lungo a causa del burro in esso contenuto. Potrete effettuare queste operazioni a mano, con l'utilizzo di una planetaria o di un mixer.
A questo punto formate un palla con l'impasto e schiacciatela lievemente. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo a riposare i  frigorifero per almeno 1 ora.
Una volta trascorso il tempo di riposo, stendete l'impasto su un piano lievemente infarinato (qualora fosse troppo duro, rilavoratelo velocemente!). Foderate uno stampo da crostata (18, 20 o 22 cm), meglio se con il fondo amovibile, bucherellate lievemente il fondo.
Ponete in frigorifero per un'altra mezz'ora, in questo modo manterrà perfettamente la forma. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C circa. Coprite il fondo della crostata con un disco di carta forno e delle perle di ceramica (o dei fagioli secchi) per la fase di cottura in bianco. Ponete in forno già caldo per 8-10 minuti o almeno fino a quando i bordi non si saranno lievemente dorati. Sfornate e lasciate raffreddare. Eliminate le perle di ceramica, o i fagioli secchi, e la carta forno e ponete nuovamente in forno per altri 6-7 minuti per completarne la cottura. Il fondo dovrà risultare ben cotto.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente..
Nel frattempo preparate la salsa al caramello.
Lasciate il burro a temperatura ambiente in maniera che diventi morbido. In un pentolino abbastanza ampio e con il fondo ben spesso versate lo zucchero, distribuendolo in maniera omogenea, e, senza mai mescolare, fate cuocere a fiamma media fino a quando non otterrete un liquido dorato. Fate attenzione che non si scurisca troppo, qualora accadesse, abbassate lievemente la fiamma. Non mescolate per nessun motivo lo zucchero, questo potrebbe causare la formazione di grumi difficili poi da eliminare. Nel frattempo fate scaldare la panna in un'altra casseruola. Non appena il vostro zucchero si sarà trasformato in caramello, senza traccia di grumi, versate lentamente la panna calda a filo, continuando a mescolare velocemente. Cuocete quindi a fiamma bassa per altri 4-5 minuti, continuando a mescolare costantemente. Togliete dal fuoco e unite il burro ormai ammorbidito, ma non sciolto, mescolando fino a completo assorbimento. Lasciate raffreddare.
Aggiungete le arachidi alla salsa al caramello. Versate quindi il tutto nel guscio di pasta frolla, livellate bene e fate riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria, lasciate intiepidire e versatelo sulla crema di caramello per coprire bene la crostata. Lasciate riposare fino a che non si sarà ben indurito. Conservate in frigorifero fino al momento di servire

22 commenti:

  1. decisamente senza parole davanti a questa torta troppo golosa!

    RispondiElimina
  2. O mamma .... avvisa prima di pubblicare queste cose!!!!!!!!! A quest'ora poi!!!!!!!!!!! Ho rischiato di cadere dalla sedia .....
    Golosissima .... grazie!!!!!

    RispondiElimina
  3. delizioso per coccolarsi unpò,bravissima e grazie per il dono prezioso,buon pomeriggio

    RispondiElimina
  4. Mamma!! questa si che accoglie l'autunno con dolcezza!! *___* non vedo l'ora di poterla replicare a casa!! bravissima Erika!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto Anna? E' di una golosità unica e una fetta tira l'altra!
      Un abbraccio, a presto!

      Elimina
  5. OMG...... Miaaaaaaaa!!!!!!! Se ci fosse una crostata col mio nome, sarebbe sicuramente questa! Non riesco a pensare a nulla di più goloso che un gigantesco rotondo homemade snicker!!!!! ha anche un aspetto favoloso..... Mi addormenterò sognandola....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ora lo devo proprio ammettere.. me la sono divorata quasi tutta io!! E' una libidine, credimi ;)

      Elimina
  6. E' strepitosa!! complimenti...

    RispondiElimina
  7. ....alla faccia della prova costume! Questo è proprio uno sfacciato affronto agli ex buoni propositi dell'estate! ;-)
    L'abbinamento di sapori e consistenze diverse la rende una crostata molto molto invitante!!! bella idea! ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì, addio prova costume!! Qui c'è da leccarsi i baffi!!
      Quando faccio un dolce al caramello non ci sono sensi di colpa che tengano ;)
      A presto

      Elimina
  8. Erika!!!!!!!!!! Tu mi tenti!!!! Che meraviglia, effettivamente fa molto autunno e.... taaaaaaanta gola :D
    Meravigliosa, grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo ti sarebbe piaciuta!!
      Devi assolutamente provarla!! Vedrai...
      Un bacione

      Elimina
  9. Che goduria questa torta! 😍

    RispondiElimina
  10. Risposte
    1. Esatto, un paradiso cioccolatoso... un guscio croccante con un morbido ripieno.. e poi le noccioline!! Non farmici ripensare :p
      Baci

      Elimina
  11. Mamma mia! Golosità allo stato puro! Buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una fettina virtuale per te!!
      A presto e buona serata!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...