28 dicembre 2015

Sorbissimo


Nei giorni di festa, tra lunghi pranzi e cene con amici e parenti, arriva sempre quel momento in cui ha bisogno di una piccola pausa, una sorta di momento di relax, perfetto per staccare dalle mille portate che si susseguono incessantemente sulla tavola. Uno dei momenti che più preferivo e aspettando con ansia, da bambina, era l'arrivo a tavola del tanto atteso sorbetto. Noi piccoli lo adoravamo e non vedevamo l'ora di poter assaporare fino all'ultima goccia. Il sorbetto al limone è una tradizione che, in casa mia, durante le ricorrenze importanti, si è mantenuta costantemente. Una preparazione semplice, leggera, delicata, ma soprattutto cremosa al punto giusto e che permette di "pulire" il palato e ricominciare a gustare i vari manicaretti. Insomma, per noi, è immancabile l'appuntamento con il sorbetto. Tanto che, nella bella stagione, amiamo gustarlo al di fuori del momento dei pasti, quasi come sostituto del classico gelato.

Una perfetta alternativa, veloce e ricca di gusto, con tutto il sapore e la cremosità tradizionale del sorbetto fatto in casa arriva direttamente da Sorbissimo. Creato dalla pasticceria Quadrifoglio, fondata a Modena nel 1978. Nasce come piccola pasticceria artigianale per poi diventare un forte punto di riferimento per numerosi ristoranti, hotel e altri partner della zona legati alla ristorazione. Dalle loro molteplici idee nasce Sorbissimo, il sorbetto da bere, un pratico e comodo dessert, pronto da gustare in ogni momento.




Il prodotto ha tutte le qualità del prodotto artigianale, a partire dalla cura in ogni fase della sua realizzazione, fino alla mantecazione perfetta per renderlo cremoso al punto giusto, e la comodità di essere facilmente reperibile nei supermercati di tutta Italia (io l'ho trovato nel banco frigo di Esselunga). Preparato senza alcool, è adatto anche ai più piccoli. In più ha una grande varietà di gusti per soddisfare tutte le esigenze. Non solo il classico sorbetto ai limoni di Sicilia, ma anche caffè, fragola, limoncello, disponibili in diversi formati, adatti ad ogni occasione e in base al numero degli ospiti. In più i nuovissimi gusti di Sorbissimo Party, edizioni speciali perfette per le grandi occasioni e dedicate a chi ama i sapori decisi ed intriganti, come cioccolato e Gran Marnier, vaniglia e Cointreau e limone e Vodka. 
Per il mio menù di fine anno preparerò una versione alcolica, personalizzata, con l'aggiunta di un tocco di gin e qualche lampone fresco. 
Ne approfitto anche per augurarvi un felice 2016. Nei prossimi giorni, terminati gli ultimi lavori, mi godrò un po' di riposo.. ci rivediamo nel 2016 con tante golose ricette e qualche novità! Vi aspetto!

 

3 commenti:

  1. Una vera delizia...complimenti per le splendide foto e la bellissima presentazione!
    Bravissima!!!
    Tanti auguri di buon anno, che sia meraviglioso, ricco di gioia, amore e tanta serenità!
    Buona serata Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  2. le foto sono stupende, rendono perfettamente l'idea del freddo :-) ti dico la verità a me il sorbetto al limone non piace, non mi piace nemmeno il gelato al limone, nessuno di quelli pronti o artigianali, l'unico gelato al limone che io abbia trovato davvero buono e non con un retrogusto di medicinale, l'ho mangiato in Sicilia, quindi stavolta passo. però posso fare il bis per la tua prossima proposta? :-)

    RispondiElimina
  3. buon 2016 Erika, tantissimi auguri a te e alla tua bella famiglia.
    un bacio,
    Claudia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...