23 dicembre 2015

Teneri biscotti alla vaniglia o Vanillekipferl in 2 varianti


Molti di voi saranno già alle prese con i preparativi per il menù di Natale. C'è la spesa da fare, gli impasti da realizzare e tutto un piano organizzativo che sbalordirebbe chiunque per precisione e metodo. Questa sarà l'ultima ricetta prima di Natale, poi anche io mi chiuderò in cucina per i preparativi. Ma ci sono anche gli ultimi regali da impacchettare, amici e parenti che passano per augurarti buone feste e i biscotti da mettere sotto l'albero, con una tazza di latte caldo o cioccolata, per Babbo Natale, e qualche verdurina per le renne. 
E' una tradizione che da sempre rispettiamo. L'ho sempre fatto da piccola e mi piace poter ripetere questo piccolo gesto anche con il mio piccolo ometto.

Oggi quindi ricetta semplice per realizzare uno dei biscotti più buoni che io abbia mai assaggiato. Erano così morbidi, delicati, burrosi al punto giusto, che sono spariti in un secondo e oggi, raddoppiando le dosi, per far contenti tutti, li preparerò di nuovo.
La ricetta originale arriva direttamente dal librone di Pasticceria di Felder, quindi sono super garantiti, e l'avevo scelta inizialmente per preparare i classici VanilleKipferl, una sorta di biscotto a forma di ferro di cavallo o cornetto, al profumo intenso di vaniglia, senza uova.

 

 

Qualcosa di irresistibile. Poi è saltato fuori che questo impasto, burroso e profumatissimo, si presta perfettamente per qualsiasi tipo di forma di biscotto e ci siamo sbizzarriti creandone versioni diverse. Se siete alla disperata ricerca di una realizzazione semplice, ma assolutamente goduriosa, per preparare i vostri biscottini, che siano da regalare o da offrire ai vostri ospiti nel momento del caffè, questa ricetta farà al caso vostro. 

 

Ve li propongo quindi in due semplici varianti, entrambe golosissime, e realizzate con pochissimi semplici ingredienti. Per meglio lavorare il tutto vi consiglio di fare riposare l'impasto per almeno 3 ore in frigorifero e di non toccare i biscotti appena sfornati, saranno morbidi come non mai e si scioglieranno letteralmente in bocca! 
Ne approfitto per augurarvi un dolcissimo Natale in compagnia delle persone che amate di più! A presto e buone feste!  


Ingredienti  
35 gr di zucchero semolato
1 bacca di vaniglia
120 gr di burro morbido (non fuso)
140 gr di farina 00
60 gr di farina di mandorle
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
Per decorare:
cioccolato fondente
zucchero a velo vanigliato
 
Preparazione 
Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Non dovrà sciogliersi, ma essere vagamente morbido. Fate la prova con un dito, che dovrà affondare leggermente appena lo toccate.
Incidete la bacca di vaniglia per il senso della lunghezza e, aiutandovi con un coltellino, prelevate tutti i semini in essa contenuti. Uniteli quindi allo zucchero semolato. Scegliete una bacca profumata e piuttosto "cicciotta".
In una ciotola lavorate energicamente il burro con lo zucchero alla vaniglia. Aggiungete poi la farina di mandorle e la farina e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Unite quindi l'estratto di vaniglia e mescolate bene.
Formate una palla, schiacciatela e avvolgetela nella pellicola per alimenti. Fate quindi riposare in frigorifero per almeno 3 ore, meglio ancora per tutta la notte.
Una volta trascorso il tempo di riposo, togliete dal frigo e lasciate ammorbidire l'impasto a temperatura ambiente fino a quando sarà facilmente lavorabile. 
Dividete in due l'impasto, rilavoratelo velocemente.
Con la prima metà di impasto, formate dei cordoncini piuttosto lunghi e tagliateli in pezzi da 8 cm circa. Piegateli leggermente conferendo la classica forma a cornetto, o ferro di cavallo. Disponeteli man mano su una teglia foderata con carta forno.
Con la seconda parte di impasto procedete come segue:
infarinate bene il piano di lavoro e stendetelo come fosse una normale frolla, ritagliate quindi i biscotti nella forma che preferite. 
Disponete anch'essi sun un'altra teglia foderata con carta forno.
Fate cuocere i vostri biscotti in forno ben caldo a 170°C per circa 10-15 minuti. Dovranno risultare vagamente dorati.
Sfornate e lasciateli raffreddare completamente sulla teglia. Saranno estremamente morbidi appena cotti, perciò evitate di toccarli.
Una volta freddi, intingete i cornetti nel cioccolato fuso e lasciate solidificare su una griglia. Passate i restanti biscotti nello zucchero a velo vanigliato, o arricchito con altre spezie a piacere.
Si conservano per diversi giorni in un contenitore ermetico.

8 commenti:

  1. deliziosi,eleganti e golosi,grazie cara,auguri e buon Natale

    RispondiElimina
  2. Sono delicatissimi questi biscottini, io li adoro da preparare e servire con il caffè :)
    un saluto e buon Natale

    RispondiElimina
  3. nel te' ma ancor meglio nella cioccolata calda! Auguri di buone feste ^_^

    RispondiElimina
  4. Li faccio sempre anche io per Natale....sono stra buoni!
    Auguri

    RispondiElimina
  5. Ciao ricetta è biscotti molto buoni. però vengono molto friabile. ..sbaglio qualcosa o è normale? grazie in anticipo per la risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdona l'attesa! Sì, ti confermo che questi biscotti sono davvero molto friabili..proprio per questo si sciolgono in bocca! Fai attenzione a non lavorare troppo a lungo l'impasto durante la preparazione e quando li togli dal forno ricordati di lasciarli raffreddare completamente. A presto!

      Elimina
  6. Mi sembrano ottimi, voglio provarli.
    Con le dosi indicate quanti biscotti si ottengono?
    Grazie
    Buone Feste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Milena, la quantità dipende dalla forma e dalle dimensioni che decidi di dare ai biscotti. Creando due diversi tipi di biscotti io avevo ottenuto circa 50 biscotti. Ti auguro dolcissime feste!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...