30 agosto 2016

Crostatine senza cottura con crema al limone e pesche


I dolci senza cottura mi hanno accompagnato per tutta l'estate. Grazie al forno che ha deciso di lasciarci, così, all'improvviso, senza alcun preavviso, e grazie anche alle temperature e alla relativa poca voglia di cucinare, dessert e torte senza cottura qui non mancavano mai. Queste crostatine con crema al limone e pesche sono facilissime da realizzare e piaceranno a grandi e piccini.
La ricetta è davvero molto semplice e veloce. E' un dolce che può essere adattato a qualsiasi stampo, ma per praticità vi consiglio di realizzarlo in formato monoporzione. Se avete disposizione i classici stampini in formato mignon approfittatene. Sì, proprio quelli da pasticceria, che trovate comodamente anche al supermercato in versione alluminio "usa e getta" con tante formine diverse.


In formato mini vi regaleranno ancora più soddisfazioni e saranno perfette per i vostri ospiti. Io preparo sempre in anticipo la base croccante. Vi basterà tritare finemente i vostri biscotti preferiti fino a ridurli in farina, unire del burro fuso e pressare bene il tutto in uno stampo per crostatine o mini tartelette. Per questa ricetta mi sono affidata ad una delle nuove "Idee Gustose" proposte da Dorhouse, deliziosi e profumatissimi biscotti allo zenzero e limone.
Scoperti da poco sono già diventati uno dei miei immancabili prodotti da colazione.


Così, mentre la mia Nautilus, con le sue svariate capsule, pensa a caffè, tè e altre deliziose bevande, io mi godo anche la linea tutta naturale, e senza colorante e conservanti, di biscotti, composte e golosissimi frullati proposto nel loro shop online! Insomma ecco come preparare una colazione o una merenda da re in pochissimi minuti. Se cercate nuove idee e curiosità vi consiglio di sbirciare anche sui loro coloratissimi canali social (Instagram, Facebook e Twitter).
Nel frattempo io vi lascio queste piccole delizie per ricominciare alla grande! Con queste quantità ho realizzato due crostatine di medie dimensioni.


Ingredienti
200 gr di Biscotti iZenz o altri biscotti a piacere
burro fuso q.b. (per me circa 50 g)
1-2 pesche gialle o nettarine
Per la crema pasticcera al limone (vedi ricetta) 
          
Preparazione 
Preparate innanzitutto la crema pasticcera al limone seguendo le istruzioni di questa ricetta. Conservatela in firgorifero fino al momento della farcitura.
Nel frattempo tritate finemente i biscotti fino a ridurli in polvere. Unite quindi il burro fuso poco alla volta fino e lavorate il composto fino a quando risulterà facilmente lavorabile. La quantità di burro può variare in base al tipo di biscotto utilizzato, pertanto vi consiglio di iniziare a sciogliere circa 50 gr e aumentare le dosi qualora fosse necessario preparare più tartelette.
Una volta lavorato il composto foderate gli stampi per crostatine o per tartelette, compattando bene il fondo. Lasciate risposare in frigorifero per almeno 1 ora affinchè la base si solidifichi e risulti il meno "briciolosa" possibile. Potete lasciare riposare anche per un'intera notte se preferite.
Una volta pronte farcitele con la crema pasticcera al limone e decorate con fettine sottili di pesca gialla o nettarina. A piacere spennellate la superficie con confettura di albicocca o gelatina per dolci. Questa tecnica serve per rendere la frutta più lucida, ma anche per conservarla al meglio.  

3 commenti:

  1. Ma lo sai che io ho fatto spessissimo un dolce con la base simile alle tue crostatine? Il mio forno funzionerebbe, ma fa troppo caldo per pensare di accenderlo! E sinceramente la base così a me piace moltissimo! Queste tue poi, fotografate così sono un incanto! Un saluto, Simo! :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...