5 ottobre 2016

Torta alle nocciole con olio evo


Un dolce semplice e leggermente rustico, di quelli perfetti sia a merenda sia a colazione. Ho subito amato questa ricetta. Perfetta da preparare in pochissimi minuti, è soffice e leggera. La torta alle nocciole con olio extravergine di oliva ha un profumo intenso ed una consistenza delicata. Potete regalare un tocco di croccantezza in più aggiungendo nocciole tritate all'impasto.

Il mio consiglio è quello di optare per un olio extravergine di oliva dal gusto delicato oppure leggermente fruttato. In alternativa potete utilizzare altri tipi di oli vegetali, come quello di semi, per un sapore ancora più delicato.
Anche per la farina vi lascio libera scelta, io l'ho già testata con un mix di farina 00 e integrale, ma anche con farina di farro. Le quantità restano inviariate e potrete scegliere quella che più preferite (o che avete già disponibile in dispensa).



La farina di nocciole potete acquistarla nei supermercati più forniti (io la acquisto da Lidl; quando disponibile ne faccio una bella scorta), oppure ricavarla da nocciole tostate e pelate tritate molto finemente.
Un'altra nota riguarda il liquore. Io solitamente ho in casa sempre una scorta di rhum o di Strega, sono quelli che prediligo e che uso per la maggiore anche in cucina, ma lascio a voi libera scelta. Ad esempio, un liquore al caffè o uno alla nocciola o alle noci vi regalerà un risultato ugualmente strepitoso! La scorza di arancia è facoltativa. Io ho preferito non utilizzarla per non coprire troppo l'aroma del liquore e il profumo intenso delle nocciole. In ogni caso ricordate sempre di utilizzare arance non trattate, meglio se Bio.
Per una torta diametro 20 cm



Ingredienti
3 uova
180 g di zucchero di canna
185 ml di olio evo
2 cucchiai di liquore (quello che preferite)
150 g di farina 00
50 g di farina di nocciole
2 cucchiaini di lievito per dolci
scorza di arancia Bio grattugiata (facoltativo)
50 g circa di nocciole tritate  
    
Preparazione
In una ciotola lavorate con le fruste, per alcuni minuti, le uova con lo zucchero. Dovrete ottenere un composto chiaro e ben spumoso. Aggiungete quindi l'olio evo e il liquore. Mescolate delicatamente con una spatola o un cucchiaio di legno fino a quando non si saranno ben incorporati. Unite la farina e il lievito setacciati e lavorate con un cucchiaio. Non appena l'impasto risulterà omogeneo aggiungete anche la farina di nocciole, l'eventuale scorza grattugiata di arancia e parte delle nocciole tritate. 
Lavorate per pochi minuti e trasferite il composto in una teglia, diametro 20 cm, ben imburrata e infarinata. Livellate l'impasto e cospargete sulla superficie, a piacere, nocciole tritate.
Fate cuocere in forno ben caldo a 180°C per circa 45 minuti. Qualora la superficie dovesse colorirsi troppo coprite con un foglio di carta forno. Controllate il grado di cottura con uno stecchino, che dovrà fuoriuscire completamente asciutto. Sfornate e lasciate raffreddare. Potete servirla con zucchero a velo o crema al cioccolato. 

 

7 commenti:

  1. Che visione paradisiaca! Io, da brava piemontese, opto per più farina di nocciole e burro :-) peccaminosissima :-) però con la tua si può fare il bis.. quindi aspetta che ci penso....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il burro è sempre il burro ;)
      Questa la teniamo per quanto non vogliamo sentirci troppo in colpa, che ne dici?
      Un abbraccio e a presto!

      Elimina
  2. Purtroppo ultimamente non trovo più la farina di nocciole al Lidl, e neanche quella di mandorle. Sono molto triste per questo :-(
    Adoro questo tipo di torte a colazione. Alte, soffici e dal sapore intenso

    RispondiElimina
  3. E' un po' che non guardo perchè avevo ancora qualche sacchetto di scorta. La farina di nocciole la trovo quasi sempre sotto Natale (e ne porto via almeno 5 confezioni). Forse l'hanno momentaneamente tolta durante i mesi più caldi! Appena passo ti aggiorno ;)

    RispondiElimina
  4. Anche questo anno ho raccolto tantissime nocciole, bisognava raccoglierle subito perchè mi è arrivato uno scoiattolino dal bosco e rischiavo che se le pappasse tutte!!!
    bella la tua proposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che meraviglia!! Posso venire a vivere con te (e lo scoiattolino del bosco)? Tantissima invidia!!
      Adesso puoi sfruttare quelle meravigliose nocciole per una torta golosa!
      A presto

      Elimina
  5. Appena infornata, qui in Olanda trovo solo una pasta, tipo farina di nocciole arrostita, però sono riuscita in qualche modo a farla. L'odore è già meraviglioso!!! Grazie per la ricetta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...