15 novembre 2016

Lemon crinkle cookies


I Lemon crinkle cookies sono biscotti al limone davvero speciali. Un guscio croccante e ricoperto di impalpabile zucchero a velo racchiude un tenero biscotto friabile e profumatissimo. Questa ricetta è davvero molto semplice e non vi serviranno ingredienti particolari se non dei succosi limoni bio non trattati.


E' molto importante che la buccia non sia trattata proprio perchè andremo ad utilizzare una buona quantità di scorza grattugiata. Essa regalerà un profumo ed un gusto ancora più intenso e conferirà ai vostri lemon crinkle cookies un delicato colore giallo limone.
Non posso dirlo a voce troppo alta perchè alcuni mi prenderebbero per pazza, ma io sto già sperimentando tutti quei deliziosi biscottini perfetti per il clima natalizio. Sarà colpa dei negozi già strabordanti di lucine e addobbi, oppure il fatto che la nostra letterina per Babbo Natale ormai è già in viaggio da giorni. Fatto sta che ho già un elenco chilometrico di ricette da provare e questi deliziosi biscotti al limone, al momento, rientrano nella top ten dei miei preferiti.


Innanzitutto il sapore è unico, la loro consistenza magica e appena sfornati regalano alla casa un profumo incredibilmente delizioso.. roba da acquolina. In effetti è molto difficile resistere a questi cookies. Avevo già provato, diverso tempo fa, la famosa versione al cioccolato, altrettanto strepitosa, ma mai avrei pensato di poter perdere la testa per questi biscotti al limone. La caratteristica principale è data dalla consistenza, leggermente croccante fuori, ma con un cuore piuttosto tenero. Importantissimo non eccedere con i tempi di cottura, una lieve doratura in superficie vi garantirà un ottimo risultato. Per ottenere il caratteristico effetto "crinkle" vi basterà passarli prima nello zucchero semolato e poi, in maniera ben abbondante, nello zucchero a velo, fino a ricoprirli interamente. Anche le dimensioni sono importanti.


Vi sconsiglio di farli troppo piccoli, in quanto tenderebbero a seccare nella parte interna. L'ideale è formare delle palline grosse come una noce, senza appiattirle. Durante la cottura avverrà la magia: i cookies tenderanno ad allargarsi e la superficie ricoperta di zucchero a velo creerà un bellissimo effetto "increspato". Ma ora la notizia più bella... questi biscotti si conservano in un contenitore ermetico per quasi 2 mesi (se riuscite a resistere!), sono quindi perfetti per la fase di "biscottamento" natalizia, non credete?


Ah quasi dimenticavo, io ci ho aggiunto anche un pizzico di zenzero per un gusto ancora più intenso! Qualora vogliate optare per zenzero fresco, più forte rispetto a quello in polvere, vi consiglio una punta di cucchiaino di zenzero grattugiato. Potete comunque adattare le quantità in base ai vostri gusti. Per circa 36 cookies



Ingredienti
100 g di burro morbido (non fuso)
270 g di farina 00
90 g di zucchero semolato
1 uovo
scorza grattugiata 1 limone bio non trattato
40 ml di succo di limone
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 cucchiaino raso di zenzero in polvere (facoltativo)
zucchero semolato extra
zucchero a velo    
      
Preparazione
Lavorate a spuma burro morbido, sale e zucchero con una frusta elettrica.
Unite quindi l'uovo, la scorza grattugiata e il succo di limone. Lavorate velocemente il composto. Aggiungete la farina e il lievito setacciati e, infine, lo zenzero e lavorate il composto con una spatola creando un impasto liscio ed omogeneo, ma piuttosto morbido.
Formate una palla, appiattitela leggermente e avvolgetela nella pellicola per alimenti.
Lasciate riposare in frigorifero per minimo 1 ora e mezza. L'impasto dovrà risultare facilmente lavorabile con le mani. I tempi di riposo possono variare in base alla temperatura del frigorifero.
Foderate con carta forno 2-3 teglie. Prelevate dei cucchiai di impasto e formate delle palline con le mani grosse quanto una noce. Per una cottura omogenea è importante mantenere la stessa quantità di impasto per ogni biscotto.
Non appena avrete formato la pallina passatela nello zucchero semolato, poi in abbondante zucchero a velo. Dovrà esserne completamente ricoperta.
Disponetele man mano sulle teglie distanziandole bene l'una dall'altra, in quanto tenderanno ad allargarsi durante la cottura.
Fate cuocere in forno statico già caldo a 180°C per circa 12-14 minuti. La superficie dovrà rimanere chiara, ma con un accenno di doratura sulla base e sui bordi.
Lasciate raffreddare completamente prima di gustarli o di conservarli (anche fino a 2 mesi) in un contenitore ermetico.     

10 commenti:

  1. Ho provato la versione al cioccolato ma non ancora quella al limone. Quelli al cioccolato sono fantastici e immagino che anche questi siano deliziosi, freschi e frizzantini

    RispondiElimina
  2. Mentre prendo il tè questa visione cestiale mi offusca la vista. E inio a scriverenche male,bupmissimi i tuoi anche bellissimi, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Non sai da quanto voglio cimentarmi con queste delizie....me li segno e li proverò assolutamente!!!!!
    Buonissima giornata

    RispondiElimina
  4. Super super questi cookies!!!!! Belli da vedere e senz'altro ghiotti!

    RispondiElimina
  5. Sembrano deliziosi, da provare. La combinazione limone-zenzero mi piace molto :-)

    RispondiElimina
  6. Fatti ieri... buonissimi!!!

    RispondiElimina
  7. Questi mi sono venuti al primo colpo!!
    Evviva!!!
    Per me, senza zenzero.
    dona

    RispondiElimina
  8. Ho iniziato a distribuirli come regalo di Natale!!
    Grazie Erika per la ricetta!!

    RispondiElimina
  9. Dimenticavo..posso mandarti la foto dei pacchettini con questi biscotti?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...