12 dicembre 2016

Torta Frangipane, senza glutine, con pesche e amaretti


Una torta frangipane, senza glutine, con amaretti e pesche che mi ha lasciato subito senza parole. Intensa, profumata e con un risultato decisamente elegante e raffinato, seppur con ingredienti davvero semplici da reperire. La ricetta di questo dolce arriva direttamente dall'ultimo appuntamento con Bake Off Italia e dal carrello dei dolci della vincitrice Joyce che, grazie alla sua bravura e con l'aiuto degli elettrodomestici Electrolux, è riuscita a realizzare questa piccola meraviglia della pasticceria amatoriale.
Gli elettrodomestici Electrolux sono protagonisti di Bake Off Italia, il talent show dedicato al Baking. Grazie ai forni combinati a vapore Combisteam, che sfruttano il potere del vapore, si potranno ottenere, anche a casa propria, dolci come un vero e proprio professionista.  
Il sistema di cottura FullTaste Steam System offre tre modalità di funzionamento: standard,
avanzato o professionale, garantendo la combinazione ideale di vapore, umidità e calore per esaltare il gusto e la consistenza dei piatti. La cottura a vapore viene così elevata ad un nuovo livello di precisione, esaltando ancora di più i sapori e la consistenza dei cibi.

 
Rispetto all'originale ho preferito adattare la ricetta alle mie esigenze, ma sul sito di Bake Off potrete recuperare tutte le istruzioni per realizzare questo dolce. Ho effettuato poche varianti perchè l'idea di un dolce senza glutine, perfetto da presentare anche in occasione delle festività natalizie mi ha subito affascinato.


Come sapete, sono una vera amante della crema frangipane e non mi sono tirata indietro quando si è trattato di trovare una valida alternativa sotto forma di torta. La parte esterna è croccante e dorata, con tante mandorle a filetti, mentre l'interno è morbido, friabile, delicato, ma dal gusto e dal profumo intenso grazie alla farina di mandorle e all'aggiunta di amaretti sbriciolati. Ha una consistenza tutta particolare, per niente somigliante alle solite torte. Sono certa che vi stupirà.


Ingredienti
150 g di burro morbido
150 g di zucchero semolato
1 uovo
100 g di farina di riso
150 g di farina di mandorle
5 g di lievito per dolci
30 g di amaretti sbriciolati
40 g di mandorle a filetti
gelatina neutra
150 g circa di pesche sciroppate 
  
Preparazione
Lavorate energicamente il burro e lo zucchero fino ad ottenere una morbida spuma. Unite quindi l'uovo e la farina di mandorle. Aggiungete quindi la farina di riso, il lievito e gli amaretti sbriciolati finemente.
Imburrate bene uno stampo diametro 18 - 20 cm, infarinate bene con farina di riso e versate il composto. Livellate la superficie con una spatola e adagiatevi le pesche tagliate a fette. Distribuite sulla superficie le mandorle a lamelle.
Fate quindi cuocere in forno ben caldo a 170°C per circa 45-50 minuti. La torta dovrà risultare ben dorata. Controllate il grado di cottura al centro del dolce: dovrà risultare morbido ma ben sostenuto e lievemente dorato.
Qualora il dolce si colorisse troppo adagiate sulla superficie un foglio di carta forno.
Lasciate raffreddare il dolce e spennellate la superficie con gelatina neutra.
    

8 commenti:

  1. Che meraviglia. Appena l'ho vista pensavo che fosse un guscio di frolla che conteneva la crema frangipane, invece dal procedimento ho visto che è la crema frangipane che cuocendo crea il bordo. Davvero particolare. Avevo già provato la frangipane con le pesce e mi era piaciuto molto l'abbinamento. Proverò anche questa versione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Sì, volevo una vera e propria torta, senza pasta frolla!! Ha una consistenza unica, molto friabile e la parte esterna croccante.. e in più tutto il gusto della frangipane (che adoro!!).
      Devi assolutamente provarla.. poi mi farai sapere ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Molto interessante!!
    Ps. bello bake off 😊
    Domanda: la gelatina serve solo per dare un effetto lucido vero? Si può omettere quindi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Donatella! Perdonami se ti rispondo solo ora.. è un periodo un po' frenetico!! Sì, la gelatina serve per dare un effetto lucido e per preservare la frutta, in questo modo resta esteticamente più golosa e la frutta mantiene tutta la sua corposità e freschezza. La puoi tranquillamente omettere ;)
      A presto e buone feste!

      Elimina
  3. Meravigliosa, viene voglia di assaggiarla :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore :) Te ne mando una fetta virtuale !

      Elimina
  4. nobn conosco la crema frangipane,pensavo fosse morbida come le altre creme,non mi entusiasma tanto però devo provare a farla e sicuramente cambierò idea

    RispondiElimina
  5. La crema frangipane è morbida e solitamente viene racchiusa e cotta in un guscio di pasta frolla. In questa ricetta invece viene proposta con la consistenza di una torta, è quindi morbida, ma non cremosa... insomma è una vera e propria torta da tagliare a fette. Racchiude però tutto il gusto e il profumo intenso delle mandorle, tipico della crema frangipane. Se deciderai di provarla fammi sapere! Buone feste!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...