11 gennaio 2017

Tiramisù al panettone


Il Tiramisù al panettone è uno di quei dessert al cucchiaio a cui proprio non puoi dire di no, soprattutto terminate le feste. Alzi la mano chi non ha almeno un panettone (o un pandoro) ancora da smaltire. Io ne ho ancora un paio e sto sfoderando tutta la mia fantasia e un'insana ricerca di idee per poter preparare qualche ricetta originale che mi aiuti a far sparire gli avanzi di Natale.
Questa ricetta è inoltre un'ottima alleata per la preparazione del classico tiramisù quando in casa ti ritrovi senza savoiardi, ma hai assoluto bisogno di presentare a tavola un dessert degno di questo nome. In pochi minuti infatti si riesce ad avere un meraviglioso e cremosissimo tiramisù senza troppi sbattimenti. Qui invece trovate la ricetta del tiramisù classico realizzato qualche tempo fa per Cucchiaio d'Argento.
Importantissimo è bagnare bene il panettone con una buona quantità di caffè, perchè, contrariamente ai classici savoiardi, questo tipo di preparazione resta più consistente, meno da inzuppo.



Potete utilizzare, per questa ricetta, sia panettone, sia il pandoro, senza problemi. Vi consiglio di utilizzare la parte più morbida, eliminando magari le estremità che tendono, se già aperto da qualche giorno, a seccarsi un po' di più e ad inzupparsi molto meno.
Se non è destinato ai più piccoli vi consiglio inoltre di aggiungere al caffè un cucchiaio di rhum per renderlo ancora più profumato e goloso! Una piccola nota: se avete difficoltà a trovare la giusta consistenza per la vostra crema al mascarpone vi consiglio di aggiungere al composto pochi albumi montati per volta. In questo modo riuscirete ad ottenere una crema morbida, ma consistente al punto giusto. Qualora fosse invece troppo morbida potete aggiungere qualche cucchiaio in più di mascarpone. Questo piccolo accorgimento può essere utilizzato per tutte le ricette di tiramisù.
Per circa 6 persone




Ingredienti
2 albumi
4 tuorli
400 g circa di mascarpone
200-300 g circa di panettone (o pandoro)
120 g di zucchero semolato
3-4 tazzine di caffè espresso
1 cucchiaio di rhum (facoltativo)
cacao amaro q.b. 
  
 Preparazione 
Preparate il caffè e lasciatelo raffreddare completamente. A piacere potete zuccherarlo o aggiungere un cucchiaio di rhum. Tagliate a fette non troppo spesse il panettone. 
Preparate quindi la crema al mascarpone. Montate due albumi a neve ben ferma. In una ciotola lavorate energicamente i 4 tuorli con lo zucchero. Incorporate il mascarpone e continuate a lavorare con una frusta fino a quando non otterrete una crema ben omogenea. Unite quindi gli albumi montati a neve. Mescolate delicatamente con una spatola per non smontare il composto.
Inzuppate quindi le fette di panettone nel caffè in modo che risultino ben morbide. Disponetele su un piatto da portata, in una pirofila o in comodi bicchieri monoporzione, e versate qualche cucchiaio di crema livellando bene. Aggiungete un altro strato di panettone inzuppato e di crema al mascarpone e proseguite così fino ad esaurimento degli ingredienti.
Terminate l'ultimo strato con crema al mascarpone. Cospargete la superficie con cacao amaro setacciato. Lasciate riposare in frigorifero per circa 2 ore prima di servire.  
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...