12 maggio 2017

Victoria Sponge Cake


La Victoria Sponge Cake è uno dei dolci più semplici e versatili che io conosca. Unica nella sua morbidezza, questa torta si presta perfettamente ad un'infinità di varianti e ricette e si prepara comodamente in un'unica ciotola. Una torta soffice e delicata perfetta per la festa della mamma!

La Victoria Sponge Cake viene chiamata anche Victoria Sandwich perché composta da due strati di torta Sponge sovrapposti e farciti, generalmente con confettura, proprio come un sandwich. 


E' un dolce di origini inglesi e la sua consistenza è super soffice e leggermente burrosa. Un gusto unico che si adatta perfettamente a svariate farciture. Potete utilizzare questa ricetta anche come base per la realizzazione di torte a strati o decorate o al posto del classico pan di Spagna.
La versione che vi propongo arriva direttamente da Mary Berry ed è quindi una ricetta dal successo garantito. Io che colleziono i suoi libri da diversi anni resto sempre sbalordita e piacevolmente sorpresa dalla bontà delle sue ricette. 


Per questa ricetta mi sono affidata ad una farcitura classica, confettura, per me di fragole, ma potete optare anche per quella di lamponi, come nella ricetta originale, e tanta panna montata.
Vi consiglio di utilizzare due diversi stampi da 18-20 cm di diametro per la cottura del dolce, che appena sfornato sarà davvero molto soffice. In questo modo non avrete nessuna difficoltà a tagliarlo in due parti uguali. 



Ingredienti
4 uova
225 g di zucchero semolato
210 g di farina 00
16 g di lievito per dolci
225 g di burro morbido
Per farcire:
confettura di fragole
panna montata
zucchero a velo per decorare 

Preparazione
Fate ammorbidire bene il burro a temperatura ambiente o per pochi secondi al microonde. dovrà risultare quasi liquido o comunque molto molto morbido, simile ad una crema. Vi consiglio di lavorarlo bene prima di unirlo agli altri ingredienti.
In una ciotola unite tutti gli ingredienti: farina, zucchero, lievito, uova e burro. Lavorate il tutto con un cucchiaio o una spatola per alcuni minuti, fino a quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo. Imburrate e infarinate due stampi apribili diametro 18-20 cm e dividete l'impasto equamente. Fate quindi cuocere in forno statico già caldo a 180° per circa 25 minuti controllando il grado di cottura con uno stecchino.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo con delicatezza.
A questo punto farcite con confettura e panna montata a piacere. Spolverizzate la superficie con zucchero a velo e servite.

1 commento:

  1. Anche io ho una passione per la sponge cake, la preparo abbastanza spesso quando voglio qualcos di buono ma non eccessivo! Una delizia come sempre i tuoi lavori! A presto LA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...