29 settembre 2017

Sandwich con tonno, bufala, pomodorini secchi e peperoncino




Il sandwich con tonno, bufala, pomodorini secchi e peperoncino è delizioso nella sua totale semplicità. Pochi semplici ingredienti, facilmente reperibili in dispensa riescono a creare un panino dal profumo e dal gusto armonioso. Non esiste nulla di più buono del pane e pomodoro, qui in doppia versione, semi secco e fresco, tagliato al momento e condito con piccante peperoncino, meglio se appena raccolto. Tutto il gusto e l'italianità di croccante panino, facile e perfetto da preparare in pochi minuti.

La ricetta non necessita di grandi spiegazioni. L'unica nota è quella di rifornirsi, come sempre, di ingredienti di ottima qualità per regalare al vostro sandwich quella marcia in più!


Per quanto riguarda i pomodorini potete utilizzare sia quelli secchi che quelli semi secchi, conservati sott'olio, più morbidi e corposi. Questo panino super gustoso può essere gustato fresco oppure scaldato appena nel forno o su una griglia per rendere tutto ancora più croccante e dal ripieno filante! 
Inutile dirvi che è diventato uno dei miei preferiti in pochissimo tempo!



Ingredienti
Pane toscano tagliato a fette
1 spicchio di aglio (facoltativo)
6-8 pomodorini semi secchi sott'olio
6 pomodorini cherry o pachino
1 cucchiaino di olio evo
sale q.b.
1 peperoncino (meglio se fresco)
mozzarella di bufala


Preparazione
Tagliate a fette non troppo spesse il pane toscano e sfregate la superficie con uno spicchio d'aglio. Se non gradite il sapore potete omettere questo passaggio.
Grigliate velocemente il pane affinchè risulti dorato e croccante.
Tagliate grossolanamente i pomodorini semi secchi e tritate finemente il peperoncino. In una padella antiaderente fate scaldare l'olio e adagiateci i pomodorini pachino tagliati a spicchi. Aggiustate di sale e unite i pomodorini secchi e il peperoncino. Adagiate sul pane ancora caldo qualche fetta di burrata, adagiate il mix di pomodoro e peperoncino e infine i filetti di tonno.
Gustatelo tiepido oppure ripassatelo nel forno per pochi minuti o sulla griglia!

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...