Powered by Blogger.

Crostata con crema di ricotta e gocce di cioccolato


La crostata con crema di ricotta e gocce di cioccolato è un dolce infinitamente buono e dal gusto delicato con un guscio di pasta frolla morbida e friabile che quasi si scioglie in bocca. Il ripieno è cremoso e fresco, senza cottura, ricorda vagamente la farcitura dei cannoli siciliani.
Tutto quello che dovrete fare è realizzare la vostra pasta frolla, potete seguire la mia ricetta o optare per quella che preferite. La crema di ricotta è altrettanto facile da preparare. Vi basterà mescolare tutti  gli ingredienti cercando di mantenere una consistenza perfettamente cremosa e aggiungere infine le gocce di cioccolato. Qualche anno fa avevo sperimentato la stessa versione con delle golose gocce di cioccolato bianco. Direi che è una valida alternativa per gli amanti del cioccolato. Vi consiglio quindi di provarle entrambe perché sono strepitose.


In questi giorni sono sempre di fretta e, a malincuore, ho dovuto trascurare un po' il blog a causa di molti impegni di lavoro urgenti. Conto nei prossimi giorni di riprendere il giusto ritmo e tornare a pubblicare torte e dolcetti. Per Pasqua avevo tantissime idee (e ancora più coniglietti!) da pubblicare, ma il tempo non mi ha permesso di preparare tutto con un po' di anticipo e quindi ci dovremo accontentare di 2/3 ricette soltanto! Vi assicuro però che saranno tutte golose e straordinariamente buone! Proprio come questa crostata!
Con la quantità di frolla da me proposta in questa ricetta otterrete 2 crostate diametro 20 cm, perfette per 6-8 persone cad.una. Ovviamente potete realizzare una sola crostata e conservare il resto della pasta frolla per squisiti biscotti o per altre ricette.  Per comodità vi riporto gli ingredienti per ogni singola crostata, ricordatevi quindi, qualora decidiate di realizzarne due di raddoppiare la quantità del ripieno. Se il dolce è destinato ai bambini potete omettere il liquore Grand Marnier o sostituirlo con acqua di fiori di arancio.
Per 1 crostata da 20 cm


Ingredienti
Per la pasta frolla (qui la ricetta)
Per il ripieno:
230 g circa di ricotta fresca e sgocciolata
80 g circa di zucchero a velo
arancia bio non trattata
1 cucchiaio di Grand Marnier (o 1 cucchiaio di acqua di fiori di arancio)
70 g di gocce di cioccolato fondente

Preparazione
Preparate la pasta frolla seguendo le indicazioni riportate in questa ricetta.
Lasciate riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Trascorso il tempo di riposo stendetela ad uno spessore di 4-5 mm su un piano lievemente infarinato, avvolgetela su un matterello e adagiatela nello stampo per crostata da 20 cm. Fatela aderire bene allo stampo lungo i bordi e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
Fate quindi cuocere in forno statico ben caldo a 180°C per 10-15 minuti o almeno fino a quando non risulterà dorata. Ritagliate la decorazione che più preferite. Io ho realizzato dei biscotti a forma di fiore e di coniglietto visto che Pasqua è alle porte! Ovviamente potete scegliere quella che più vi aggrada.
Fate cuocere anche i biscotti su una teglia foderata con carta forno alla stessa temperatura, ma fate attenzione ai tempi di cottura che possono variare in base alle dimensioni dei biscotti.
Lasciate raffreddare completamente.
Nel frattempo realizzate la crema alla ricotta con gocce di cioccolato.
E' molto importante lasciare sgocciolare la ricotta per almeno un'ora prima di eseguire questa preparazione.
Lavorate energicamente la ricotta con lo zucchero. Potete utilizzare anche delle fruste elettriche, se preferite. Unite il liquore, o l'acqua di fiori di arancio, qualora il dolce fosse destinato ai bambini, e la scorza di arancia grattugiata finemente. Unite infine le gocce di cioccolato e mescolate delicatamente con una spatola. Conservate in frigorifero per circa 30 minuti coperto con pellicola trasparente.
Farcite quindi la vostra crostata e decoratela a piacere con i biscotti.
Lasciate riposare per 30 minuti prima di gustare, in questo modo pasta frolla e la crema di farcitura saranno ancora più golose!
Si conserva per 2-3 giorni in frigorifero. Vi consiglio però di lasciarla riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambente prima di gustarla.

6 commenti

  1. condivido che la crostata con ricotta e cioccolata sa il top,la tua è anche bellissima,io l'ho fatta ricotta e marmellata di mirtilli e non è male neanche questa,un abbraccio,buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dev'essere deliziosa anche la versione con marmellata di mirtilli! La proverò sicuramente! Un abbraccio e buona settimana anche a te ;)

      Elimina
  2. I conigliettini con la codina mi fanno morire, sono troppo carini. La crostata deve essere una bomba, la voglio fare per mio fratello che adora la crema di ricotta stile cannolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le codine le ho fatte con la crema di ricotta che avevo avanzato.. sono troppo carine!! Era quasi un peccato mangiarli!! Se tuo fratello ama i cannoli questa crema è perfetta!! Mio marito vivrebbe di cannoli e si è divorato già mezza crostata! Se vuoi puoi aggiungere anche un po' di arancia e cedro canditi ;) Poi fammi sapere! Un abbraccio

      Elimina
  3. E' graziosissima complimenti!

    RispondiElimina
  4. Crostata deliziosa, ma quei coniglietti sono carinissimi :)
    Buona settimana

    RispondiElimina