Crostata sbriciolata alla nocciola


La crostata sbriciolata alla nocciola è un dolce semplicissimo da realizzare e che regala grandi soddisfazioni, soprattutto a livello di gusto. Immaginate un guscio croccante, ma al tempo stesso friabile e burroso, con tutto il profumo intenso delle nocciole tostate e poi, all'improvviso, dopo un solo morso, arriva tutta la dolcezza e la cremosità di una farcitura a base di cioccolato. Insomma questo dolce è un vero e proprio inno alla nocciola, sopratutto quella italiana.


Chi mi conosce sa perfettamente che in una vita passata avrei potuto essere tranquillamente uno scoiattolo. Adoro la frutta secca, di ogni tipo, e nella mia cucina non manca mai, sopratutto per i dolci. Regala sempre un gradito tocco di croccantezza e riesce a sprigionare un profumo unico, che in autunno è ancora più apprezzato.
Giro intorno a questa ricetta già da diverso tempo, dopo averla scovata sul blog di Madame Gateau, e non potevo assolutamente lasciarla in quella lunga lista di dolci da provare.


Il risultato è pazzesco, una lavorazione super semplice che regala una frolla a dir poco spettacolare che non mancherò di utilizzare anche per altri dolci in futuro. Ho cambiato ben poco rispetto all'originale perché il risultato era davvero perfetto! Qualora non riusciate a reperire la farina di nocciole vi basterà tritarle finemente con un mixer fino ad ottenere una consistenza simile alla farina di mandorle.
Per uno stampo da crostata con fondo apribile da 22 cm



Ingredienti
150 g di farina di nocciole
60 g di farina integrale
160 g di farina 00
1/ bustina di lievito per dolci
1 uovo
1/2 bacca di vaniglia
120 g di zucchero semolato
120 g di burro freddo a pezzetti
Per la farcitura:
circa 300 g di crema spalmabile alle nocciole e cioccolato (tipo Nutella)

Preparazione
Potete lavorare questo impasto a mano o utilizzando una planetaria munita di frusta K.
Unite in una ciotola le farine, il lievito per dolci, lo zucchero e i semini prelevati dalla bacca di vaniglia. Mescolate bene il tutto e aggiungete il burro ben freddo tagliato a pezzetti. Lavorate il tutto fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete l'uovo leggermente sbattuto e continuate a impastare. La frolla dovrà risultare piuttosto simile a briciole. Qualora fosse troppo morbida aggiungete qualche cucchiaio di farina a piacere.
Prelevate poco più di metà dell'impasto e adagiatelo nello stampo compattando bene con le mani per creare un fondo ben omogeneo e uniforme.
Scaldate leggermente la crema spalmabile e distribuitela sulla base della crostata livellando bene.
Distribuite sulla superficie la frolla rimasta sbriciolandola bene. A piacere potete aggiungere anche qualche nocciola tritata grossolanamente.
Ricoprite interamente la superficie del dolce senza premere o compattare.
Fate cuocere in forno statico già caldo a 170°C per circa 30 minuti o almeno fino a completa doratura.
Fate raffreddare completamente prima di sformare il dolce e tagliarlo a fette.

Nessun commento