Biscotti da inzuppo


Per questo nuovo anno ho deciso di ripartire con calma e di iniziare da una buona colazione. Dopo avervi proposto la ricetta per delle golose, ma leggere, tortine integrali al cacao senza burro, è giunto il momento di pensare a cosa tuffare nel latte caldo, o nel caffè, durante il fatidico momento della colazione. I biscotti da inzuppo sono la giusta soluzione e il compromesso perfetto tra bontà e leggerezza. Si preparano in pochissimi minuti e sono semplicemente deliziosi, tanto che uno tira l'altro.


Sono realizzati senza burro per una colazione più leggera e si prestano perfettamente anche ad una versione integrale, tutto quello che dovrete fare è sostituire il tipo di farina e il gioco è fatto!
Insomma una ricetta davvero imperdibile per chi, come me, non può rinunciare ad una colazione ricca, ma con leggerezza. Da quando li ho scoperti non posso proprio più farne a meno e sono certa che nei prossimi mesi sperimenterò infinite varianti e sarà lieta di condividerle con voi per gustare colazioni sempre più golose e accattivanti.


Per questa ricetta ho utilizzato un lievito contenente ammoniaca per dolci per ottenere un risultato ancora più "da inzuppo" e mantenere i biscotti fragranti ancora più a lungo.
Per circa 80 biscotti (la quantità può variare in base alle dimensioni).
Si conservano a lungo in una scatola ermetica ben chiusa.


Ingredienti
500 g di farina 00
2 uova
80 g di olio di semi
100 g di zucchero di canna
30 ml di latte (anche vegetale)
1 bustina di lievito per biscotti con ammoniaca per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione
Fate sciogliere il lievito per biscotti con ammoniaca per dolci nel latte leggermente intiepidito e mescolate bene.
In una ciotola unite la farina e lo zucchero e mescolate bene formando una conca al centro.
Versateci le uova e iniziate a lavorare il composto. Unite il latte con il lievito e ammoniaca.
Aggiungete quindi l'olio e proseguite con la lavorazione fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.
Stendete l'impasto ad uno spessore di circa 1 cm. Ritagliate quindi dei rettangoli lunghi circa 8 cm e larghi 2 cm. Adagiate man mano i biscotti su teglie foderate con carta forno. A piacere decorate la superficie con zucchero extra o praticando delle piccole righe con i rebbi di una forchetta.
fate cuocere in forno statico già caldo a 180°C per circa 15 minuti o almeno fino a quando risulteranno leggermente dorati in superficie.
Lasciate raffreddare completamente prima di gustare.

Nessun commento