La tana del coniglio

Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Cerca

Biscotti Cioccograno con crusca



I biscotti Cioccograno con crusca sono perfetti per la prima colazione. Una ricetta semplice, decisamente rustica, con tutta la bontà della vaniglia e del cacao senza rinunciare al gusto e alla leggerezza di un prodotto tutto fatto in casa senza aromi e conservanti. Con queste quantità otterrete una belle scorta per tutta la settimana. Sono fantastici gustati nello loro semplicità, ma anche tuffati nel latte o nel tè caldo. Personalmente so già che non potrò più farne a meno. In più sono ricchi di fibre grazie all'aggiunta della crusca di grano che rende i biscotti ancora più croccanti e con quel tocco rustico e granuloso che li contraddistingue.
Ho voluto sperimentare diverse ricette prima di arrivare a quella che si avvicina maggiormente al famoso biscotto presente sugli scaffali del supermercato. Cercavo un risultato che potesse avere meno grassi e zuccheri possibili, una consistenza speciale e che fosse, ovviamente, anche super buono. Ultimamente mi sto affezionando alle preparazioni con farina integrale, non ho potuto quindi fare a meno di condividere con voi questa straordinaria ricetta di uno dei biscotti da colazione, a mio parere, più buoni al mondo.



L'impasto è davvero semplice da realizzare, richiede qualche tempo di riposo, ma vi basterà realizzare semplicemente le due frolle, al cacao e alla vaniglia, miscelando prima ingredienti solidi e poi quelli liquidi. Il risultato dovrà essere un impasto compatto, omogeneo e vagamente elastico, proprio come una classica frolla. A seconda dell'assorbimento della farina utilizzata vi consiglio di aggiungere qualche cucchiaio di acqua ghiacciata al termine della lavorazione qualora l'impasto risultasse troppo secco o ricco di briciole.


Per quanto riguarda il miele, potete utilizzare, in sua sostituzione, anche dello sciroppo di fiori di cocco, o dello sciroppo di agave o di riso. Io prediligo quello di fiori di cocco perché ha un basso indice glicemico, ma un alto contenuto di vitamine e aminoacidi essenziali.
Con queste quantità otterrete circa 40-50 biscotti



Ingredienti
Per l'impasto al cacao:
240 g di farina integrale
30 g di farina 00
30 g di cacao amaro
4 g di lievito per dolci (io ho utilizzato metà lievito e metà ammoniaca per dolci)
90 g di zucchero di canna
50 g di burro
25 g di olio di semi
1 uovo grande
5 g di miele (io ho utilizzato sciroppo di fiori di cocco)
un pizzico di sale
acqua ghiacciata (se necessario, a fine preparazione)

Per l'impasto alla vaniglia
250 g di farina integrale
30 g di farina 00
4 g di lievito per dolci (io ho utilizzato metà lievito e metà ammoniaca per dolci)
90 g di zucchero di canna
50 g di burro
25 g di olio di semi
1 uovo grande
5 g di miele (io ho utilizzato sciroppo di fiori di cocco)
un pizzico di sale
20 g di crusca di grano
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
acqua ghiacciata (se necessario, a fine preparazione)

Preparazione
Preparate separatamente i due impasti, lavorando tutti gli ingredienti nella ciotola di una planetaria munita di frusta K.
Per prima cosa miscelate tutti gli ingredienti solidi, le farina, lo zucchero, il lievito, il cacao e un pizzico di sale. Aggiungete quindi il burro a pezzetti che avrete precedentemente lasciato a temperatura ambiente. Non dovrà essere tuttavia troppo morbido, ma è importante che non sia freddo da frigorifero. Lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete quindi l'uovo, l'olio e il miele o lo sciroppo di fiori di cocco.
Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto. Se necessario, qualora l'impasto risultasse troppo "secco" aggiungete uno o due cucchiai di acqua ghiacciata. Dovrete ottenere un composto liscio, omogeneo e vagamente elastico.
Procedete allo stesso modo per i due diversi impasti e, una volta pronti, formate un panetto leggermente appiattito, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
Stendete i due impasti su un foglio di carta forno o su un ripiano infarinato per ottenere 2 rettangoli della stessa dimensione e con uno spessore di circa 3 mm. Sovrapponete delicatamente i due impasti. Arrotolate quindi dal lato più lungo e formate un rotolo ben stretto. Fate attenzione perché l'impasto sarà molto morbido. Tuttavia una volta formato il rotolo potrete compattare eventuali crepe e ottenere comunque un buon risultato estetico.
Avvolgetelo quindi nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per 2-3 ore oppure in freezer per circa 30 minuti. E' preferibile che il rotolo sia ben solido e compatto prima di andarlo a tagliare. Vi consiglio quindi di lasciarlo riposare il più a lungo possibile in frigorifero (oppure di optare per il freezer).
A questo punto con un coltello liscio ed affilato ricavate dei dischi dello spessore di circa 5 mm.
Disponete i biscotti ottenuti su una teglia foderata con carta forno. Distanziateli lievemente in modo che non si attacchino durante la fase della cottura. Fate quindi cuocere in forno statico già caldo a 180°C per circa 15-20 minuti o comunque non appena risulteranno di un grazioso colore dorato.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di gustare. I biscotti appena sfornati potrebbero risultare molto morbidi, raffreddandosi acquisiranno la loro giusta consistenza.
Conservateli in un contenitore ermetico per mantenere tutta la freschezza.

Nessun commento

Posta un commento

Printfriendly