25 febbraio 2010

Spaghetti alla carbonara

Un classico senza tempo! A dire la verità non li mangiavo almeno da 10 anni se non di più.. chissà perchè poi.. sono così buoni!! E soprattutto veloci da preparare! In realtà, facendo una piccola ricerca, ho scoperto l'esistenza di mille varianti. Ognuno la prepara a suo modo con piccole e lievi variazioni. Io per il momento mi affido ad un metodo abbastanza classico.. e voi come la preparate??
Ingredienti
400 gr circa di spaghetti 
200 gr di guanciale o pancetta affumicata
2 uova + 2 tuorli
40 gr di pecorino grattugiato (abbondiamo??!)
1 spicchio d'aglio
olio di oliva
sale 
pepe


Preparazione
In un tegame di coccio (se non lo avete, non importa, va benissimo la classica padella antiaderente), scaldate un cucchiaio di olio di oliva, disponete lo spicchio d'aglio intero e scaldate il tutto per qualche minuto. Eliminate l'aglio e unite la pancetta affumicata tagliata a dadini. Fatela cuocere a fuoco moderato fino a che non avrà preso colore. Ritirate dal fuoco e tenete bene in caldo. Cuocete gli spaghetti mantenendo una cottura "al dente". In una ciotola sbattete le uova con il formaggio grattugiato, aggiungendo abbondante pepe macinato. Scolate gli spaghetti, fateli saltare velocemente per pochi istanti con la pancetta affumicata e versate poi il tutto nella ciotola con le uova e il pecorino. Mescolate bene il tutto velocemente e servite. 
E' importantissimo che le uova sbattute non vengano unite alla pasta mentre questa sta ancora saltando in padella, poichè ciò provocherebbe la cottura delle uova, ottenendo così un effetto frittata che poco si addice alla vera carbonara! Potete tranquillamente abbondare con il pecorino o anche con del parmigiano grattugiato da aggiungere sempre al composto con le uova per aumentarne il sapore e la cremosità.

10 commenti:

  1. Non la faccio mai perché i miei figli la detestano, ma a me piace tantissimo, ma gari approfitto di questa tua...

    RispondiElimina
  2. sono bellissimi i tuoi spaghetti, anche a me piace la carbonara nella preparazione classica, visto che lo chiedi ti passo una mia carbonara preparata su di una ricetta della nigella,
    verisione nigella: http://coolchicstyleconfidential.blogspot.com/2009/10/rivisitazione-in-cucina-spaghetti-alla.html
    classica:
    http://coolchicstyleconfidential.blogspot.com/2009/02/spaghetti-alla-carbonara.html
    ciao

    RispondiElimina
  3. Ciaooo!!! ottima la carbonara anche io saranno 10 anni che non la mangio e mi hai fatto venire una voglia!del resto in cucina il classico non tramonta mai!! baci

    RispondiElimina
  4. Uno dei miei piatti preferiti! Buonissimo!

    RispondiElimina
  5. ma é la mia pasta preferita.. é deliziosissima... bacio

    RispondiElimina
  6. Io? Niente aglio e meno uova, guancialino d'ordinanza e zero olio... ma per il resto, mi attengo al tuo stesso disciplinare. La carbonara l'adoro, anche se la faccio pochissimo... Quindi grazie per avermela ricordata (e chissà che questa sera non decida...).
    A presto

    Sabrine

    RispondiElimina
  7. Un classico che si mangia sempre volentieri..
    la mia amica per farli piu golosi aggiunge la panna.. ma crescono le calorie!
    ciao
    vale

    RispondiElimina
  8. Ok..ho l'acquolina solo a vedere le foto! Credo che quello che hai scritto sia il modo migliore per fare la carbonara! Un piatto semplice ma sempre apprezzato e gustoso..oltretutto io ci vado matto!!!!

    RispondiElimina
  9. Buona la carbonaraaaaa!l'ingrediente che la rende squisita,secondo me, è proprio il guanciale...Brava EKA

    RispondiElimina
  10. il guanciale fa proprio la differenza, è un must questa ricetta, brava!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...