2 settembre 2010

Quiches all'aglio ed erbe aromatiche

Le consiglio anche a chi non è un folle amante dell'aglio per il semplice motivo che l'aglio assolutamente non si percepisce, ma lascia un gradevole e delicato retrogusto che si sposa perfettamente con le erbe aromatiche. La ricetta originale prevedeva addirittura l'utilizzo di ben 4 teste d'aglio. Certa di non poter reggere una simile quantità lascio a voi la scelta della variazione. Per comodità, e per amore delle persone che mi circondano, ho utilizzato solo 1/2 testa d'aglio, ma se avessi optato per una testa intera non sarebbe stato male. La ricetta prevede infatti di bollire gli spicchi per qualche minuto prima del loro reale utilizzo, dando origine così ad un sapore e odore meno intenso, più delicato. L'aglio diventa più morbido e si amalgama perfettamente con il ripieno della quiche, creando una crema perfetta. Per quanto riguarda la scelta delle erbe aromatiche non avete che da sbizzarrirvi.. basilico, menta, prezzemolo, erba cipollina, maggiorana, origano etc. Un'altra piccola variazione è stata di utilizzare anche un poco di parmigiano reggiano grattugiato per il ripieno delle quiches e non soltanto come tocco finale, in maniera tale da dare maggiore sapore e consistenza. Il tempo di cottura inoltre varia lievemente a seconda della pasta sfoglia, in ogni caso non appena saranno ben dorate sfornatele e gustatele ancora tiepide ... saranno deliziose! Con le dosi seguenti ho ottenuto 4 mini quiches del diametro di 12 cm.


Ingredienti:
230 gr di pasta sfoglia
100 gr di latte
2 uova + 1 tuorlo
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1/2 testa d'aglio (a seconda del gusto potete aumentare fino a 4)
1 mazzetto di erbe aromatiche (in questo caso: prezzemolo, basilico, erba cipollina, origano)
olio di oliva extravergine
sale
pepe


Preparazione
Portate ad ebollizione poca acqua. Sbollentatevi gli spicchi d'aglio per circa 2-3 minuti, avendo cura di eliminare la radice. Scolateli, sbucciateli e  tagliateli a fettine non troppo sottili. In una padella fate scaldare poco olio di oliva e fate saltare l'aglio a fiamma vivace con un pizzico di sale. In una terrina a parte sbattete le uova e il tuorlo con il latte. Aggiustate di sale, pepe e parmigiano secondo il vostro gusto. Tritate finemente le erbe aromatiche e aggiungetele alle uova. Unite infine l'aglio, senza olio di cottura, e amalgamate bene il tutto. Rivestite con carta forno gli stampini delle quiches e stendetevi la pasta sfoglia omogeneamente. Fate ben aderire il bordo della pasta sfoglia e praticate dei forellini sul fondo con una forchetta, avendo cura di non bucare troppo in profondità la pasta. Distribuite il composto a base di uova, aglio ed erbe aromatiche in ciascuna quiche, senza riempire lo stampo fino al bordo, in quanto il ripieno tende a gonfiarsi leggermente durante la cottura. Lasciate circa 1/2 cm. Cospargete con uno o due cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato prima di infornare in forno già caldo a 180° per circa 15-20 minuti. Saranno pronte non appena la pasta sfoglia risulterà ben dorata. Non vi preoccupate se quando sfornerete le vostre quiches il ripieno, prima ben gonfio, tenderà a sgonfiarsi nel giro di qualche minuto. Servitele a vostro piacimento, ben calde o lievemente tiepide.

6 commenti:

  1. Ah! Io l'aglio l'adoro! E queste quiches sono proprio perfette x il mio palato! Assolutamente da provare! Complimenti!!

    RispondiElimina
  2. Anche a me non dispiace, purchè in quantità ragionevoli! Penso che fino a una testa posso arrivare! E poi pensa ai benefici per la pressione!

    RispondiElimina
  3. Ciao!! Dove c'è aglio c'è gusto, peccato poi l'alito un po' pesante, ma sarebbe n peccato rinunciare a queste splendide Quiches

    RispondiElimina
  4. Buona la quiche, profumate le erbette, mi piace l'aglio....questo piatto fa per me!!!!!!
    Ciao!!!!

    RispondiElimina
  5. che buona deve essere questa quiche e che bello tutto il tuo blog. Mi unisco di corsa ai sostenitori, vieni a trovarmi anche tu quando vuoi!!

    RispondiElimina
  6. Grazie per visitare il mio blog, ora anch'io ti seguo, hai un bell blog. Molto buona la quiche,Saluti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...