16 aprile 2011

Torta "Sponge" con buttercream all vaniglia

DSCN0780

DSCN0773

Una torta tutta speciale oggi.. una prima prova per Pasqua. Ultimamente mi sto cimentando nella creazione di piccole torte per varie occasioni e questa prima speciale occasione non poteva non essere immortalata e pubblicata qui. Essendo le primissime torte non saranno proprio perfette, ma sono abbastanza soddisfatta del risultato finale. L'impasto base utilizzato è quello di una normalissima torta "sponge", chiamata così appunto per la sua consistenza spugnosa, morbida ma con la capacità di reggere kg e kg di buttercream. Piccolo appunto per quanto riguarda il buttercream.. io lo preparo nel più classico dei modi, quindi senza formaggi cremosi, ma nel puro stile americano. E' vero potrà anche sembrare un po' pesante e fin troppo burroso. A mio parere il segreto per smussare un po' la pesantezza del gusto sta nell'amalgamarlo ad un paio di cucchiai di estratto di vaniglia (meglio se home made!). Vedrete come si sentirà la differenza.. sembrerà di gustare una meravigliosa spuma al vellutato aroma di vaniglia. Provare per credere! Tornando allo "Sponge".. potrete utilizzare la classica Victoria sponge cake o qualsiasi altra ricetta simile. Io per il momento mi sono affidata a Trish Deseine e, come al solito, ho variato un po' per renderla più adatta alle mie esigenze. Ah dimenticavo queste dosi sono per 2 stampi di circa 20 cm, in modo da ottenere una torta abbastanza alta.

DSCN0776

DSCN0771

DSCN0770

DSCN0766

DSCN0783

Ingredienti:
4 uova a temperatura ambiente
225 gr di burro molto morbido (meglio se lavorato a pomata in precedenza)
225 gr di zucchero
225 gr di farina 00 antigrumi Molino Spadoni
2 cucchiaini di lievito per dolci
2 cucchiai di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
farcitura a piacere (ganache al caffè, al cioccolato amaro, etc)
Buttercream alla vaniglia:
250 gr di burro morbido
500 gr di zucchero a velo
2 cucchiai di latte o panna da cucina circa
3 cucchiaini di estratto di vaniglia
codette per decorare
coloranti alimentari a scelta (per questa ricetta ho utilizzato il colore verde)

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C. Unite in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolate energicamente (oppure utilizzate un mixer e sbattete per un minuto circa) fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Imburrate e infarinate due teglie da 20 cm circa e versate l'impasto. Fate cuocere per 25 minuti, poi controllate bucherellando la torta con uno stecchino. Dovrà fuoriuscirne asciutto. Nel caso in cui fosse ancora morbido, lasciatela cuocere per altri 5-10 minuti, controllando di tanto in tanto. Non appena sarà pronta, lasciatela raffreddare, ancora all'interno dello stampo, su una griglia per una decina di minuti.
Toglietela delicatamente dalla teglia e lasciatela raffreddare completamente, meglio se la lasciate riposare tutta la notte (non appena sarà ben fredda potrete eventualmente avvolgerla nella pellicola trasparente per mantenerla più soffice). Farcitela poi a piacere. Preparate con un certo anticipo la buttercream. Per prima cosa dovrete ammorbidire il burro e tagliarlo a tocchetti (non fatelo sciogliere per nessun motivo, ma toglietelo dal frigorifero almeno 30 minuti prima di utilizzarlo). Con l'aiuto di un tritatutto (o di un frullatore) ripassate lo zucchero a velo fino ad ottenere una polvere finissima. Unite in un mixer zucchero, burro e l'estratto di vaniglia. Mescolate fino ad ottenere una crema. Trasferitela in una ciotola e lavoratela a crema per pochi minuti con un cucchiaio di legno, incorporando quanta più aria possibile. Sciogliete poco colore in un cucchiaio di latte o panna e mescolatelo bene alla buttercream fino ad ottenere una crema di colore omogeneo e leggero (attenzione a dosare il colore, iniziate con piccole quantità. Nel caso in cui fosse troppo spento, aggiungete poco colore direttamente all buttercream con l'aiuto di uno stuzzicadenti). Lasciate riposare la buttercream per almeno 30 minuti in frigorifero e rimescolatela prima di utilizzarla. Dovrà essere morbida, ma con una certa consistenza. Ora potrete decorare la torta come meglio credete con l'aiuto di spatole, codette colorate e sac à poche. Lasciatela riposare in frigorifero per qualche ora ed per almeno 30 minuti fuori dal frigorifero prima di servirla, in questo modo la buttercream si solidificherà lievemente mantenendo la forma desiderata.

14 commenti:

  1. uoa..che torta magnifica! e che bella dentro!! bravissima !!ciao Eka bacioni

    RispondiElimina
  2. dai che ti e' venuta pi' che bene...
    passa da me e se ti va sostieni il mio blog,baci Rossella!

    RispondiElimina
  3. le cose più belle si trovano sempre per caso!!
    sia la torta che il blog....

    RispondiElimina
  4. Ma lo sai che oggi ho fatto la SPonge anche io?! In versione monoporzione però! nei prossimi giorni la pubblicherò..passa a trovarmi! La tua è bellissima!

    RispondiElimina
  5. ciao , bella la tua torta , sa di primavera
    buona serata

    RispondiElimina
  6. Ma che bontà!!ti fa proprio venr voglia di dargli un morso!!!gnam!!!complimenti!!

    RispondiElimina
  7. wooooooow che torta spettacolare! complimenti!

    RispondiElimina
  8. Sembra così soffice. Il colore è troppo carino :D

    RispondiElimina
  9. Un "pezzo di cielo" morbido e spumoso si è adagiato sulla tua tavola... semplicemente magnifico ;-)

    RispondiElimina
  10. Ciao cara,passavo di qui e sono entrata tra i tuoi sostenitori per seguirti nella tua avventura.
    Ti invito a passare anche da me e a seguirmi qualora dovessi piacerti per così non perderci di vista!
    http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/
    A presto!

    RispondiElimina
  11. come ho potuto perderti fino a questo moemnto? le tue torte sono un paradiso! sai che c'è anche una strana coundcidenza? io e te abbiamo 447 sstenitori oggi, io sono diventata il tuo 448...se vuoi passare da me sei la benvenuta, intanto grazie per queste meraviglie che mi sto segnando tutte!

    RispondiElimina
  12. a breve sarà il mio compleanno e quello del mio bimbo: compiamo gli anni lo stesso giorno...volevo riprodurre questa torta e soprattutto provare la buttercream perch mi sembra uno spettacolo. volevo chiedert però dove trovo l'estratto di vaniglia e come si fa in casa...ho visto una ricetta con vodka e bacelli di vaniglia...ti riferisci a qualcosa di simile? grazie, ciao, e ancora tantissimi complimenti. quando realizzerò il dolce e lo posterò ti citerò e linkerò ovviamente, e non macnherò di informarti!

    RispondiElimina
  13. Ciao Aria!!!
    sì giusto.. l'estratto di vaniglia! A breve dovrei riuscire a postare anche questa ricetta perchè effettivamente è semplicissimo da fare in casa! Io lo faccio spesso e mi sono sempre affidata a questa ricetta: http://aniceecannella.blogspot.com/2010/01/estratto-di-vaniglia-fatto-in-casa.html
    Molti usano la vodka, io ho seguito la ricetta e ho utilizzato alcool a 95°C e ho raddoppiato le dosi. L'unica cosa è che i tempi di attesa e riposo sono un po' lunghi!
    Ultimamente ho visto che lo vendono già pronto.. non so come sia, ma in molte ricette americane usano questo tipo di preparato quindi credo sia perfetto anche così... e il costo non è nemmeno poi così eccessivo considerando quello che ti fanno pagare della buona vaniglia al giorno d'oggi.. ti lascio il link anche di questo: http://www.caramellandia.com/risultati.aspx?keywords=estratto&pls_go=Vai
    Di solito ai miei lettori fanno lo sconto 10% (devi dire che sei lettore de La tana del coniglio al momento dell'ordine).
    Per quanto riguarda la buttercream... non usarla freddissima da frigo quando la stendi altrimenti rischi di distruggere la torta e trascinarti dietro un sacco di briciole. Prima di usarla conviene lasciarla un po' a temperatura ambiente in modo che diventi morbida.. quasi fosse panna montata (un pochino più dura!). Per aver un risultato ancora più bello poi basta fare un primo strato leggero di buttercream, lasciare la torta a riposo in frigo per 30 minuti e spalmare un secondo strato con la restante buttercream (sempre morbida e a temperatura ambiente). Così dovresti avere una copertura perfetta! Ancora meglio poi se usi una spatola in metallo per stenderla! Se ti servono altre info chiedi pure.. io sono qui!
    Un abbraccio
    Erika

    RispondiElimina
  14. Cara Erika, grazie della tua gentilissima risposta, non vedo l'ora di provarla proprio così com'è...mi ispira anche la base di questa torta! ora vado a sbirciare le ricette dell'estratto di vaniglia (carissima, proprio vero!) in attesa di vedere presto la tua, ciao!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...